Tag archive

human rights

Human Rights: la storia delle Nazioni Unite nelle immagini del suo archivio

Ragazzina coreana con il fratello sulle spalle durante la guerra di Corea, 1951 © courtesy UN Photo/United States Navy
Ragazzina coreana con il fratello sulle spalle durante la guerra di Corea, 1951 © courtesy UN Photo/United States Navy

In occasione del 70esimo anniversario della Dichiarazione dei Diritti Universali dell’Uomo, firmata il 10 dicembre 1948 a Parigi, la mostra Human Rights. La Storia dell’ONU (e del mondo) nelle più belle immagini della United Nations Photo Library ripercorre le vicende più significative che hanno segnato il cammino delle Nazioni Unite, dalla fondazione nel 1945 a oggi, soffermandosi in particolare sulle più importanti missioni sia civili sia militari di cui l’organizzazione è stata protagonista. Curata da Alessandro Luigi Perna e prodotta da Eff&Ci – Facciamo Cose, l’esposizione fa parte del progetto History & Photography che ha come obiettivo raccontare la Storia attraverso la fotografia, valorizzando gli archivi storici fotografici nazionali e internazionali, sia pubblici sia privati. In mostra circa sessanta immagini provenienti dall’archivio dell’ONU.

La Casa di Vetro
Via Luisa Sanfelice 3, Milano
Fino al 22 Giugno 2019

 

Ragazzina coreana con il fratello sulle spalle durante la guerra di Corea, 1951 © courtesy UN Photo/United States Navy

Global Campus Visual Contest

Open call per fotografi e videomakers


Per il terzo anno consecutivo il Global Campus of Human Rights organizza un concorso al fine di creare sinergie tra il mondo accademico e quello artistico, tale da facilitare la diffusione delle tematiche inerenti i diritti umani utilizzando mezzi come la fotografia e, da quest’anno, anche brevi video.

L’idea di un “Visual Contest” sui diritti umani nasce dalla volontà di creare un network di artisti, intellettuali e professionisti, uniti dall’impegno per il rafforzamento di una cultura dei diritti per il sostegno alla democrazia e alla pace.

Il tema della competizione di quest’anno è memoria e riconciliazione. La memoria e la percezione del passato hanno un impatto diretto sulla creazione del presente; spesso nei paesi che escono da un conflitto o da un passato traumatico di violenze, si generano ricordi contrastanti e memorie selettive che diventano facilmente strumentalizzabili. Il GC Visual Contest vuole essere uno spazio di discussione e riflessione sul tema della memoria individuale e collettiva, all’interno del quale cercare di capire quali sono le condizioni per la verità e il perdono, e come si può da esse partire per costruire una società improntata al rispetto dei diritti umani.

La giuria sarà composta da alcune personalità di rilievo come Giles Duley, fotoreporter britannico noto a livello internazionale, Poulomi Basu, fotografa documentarista e giornalista, Isabelle Gattiker, direttore dell’International Film Festival and Forum on Human Rights di Ginevra e Denis Curti, direttore di STILL e direttore artistico della Casa dei Tre Oci di Venezia.

Il bando sarà aperto dall’1 maggio al 30 giugno.
Per maggiori informazioni: pressoffice@eiuc.org


[amz-related-products search_index=’All’ keywords=’giles dulay’ unit=’list’]

0 0,00
Go to Top