Tag archive

Kobell

Giacomelli e la sua fotocamera: prolungamento del suo corpo e della sua idea

Dalla serie "Poesie in cerca d'autore" (Anni '90): una sorta di serbatoio in cui Giacomelli raggruppava quelle fotografie che a posteriori sarebbero state utilizzate per creare nuove serie. Testimonianza del metodo giacomelliano di continua revisione del corpus fotografico e di messa in comunicazione delle foto tra loro: una visione della fotografia come oggetto dinamico. Il muro scrostato su cui Giacomelli interviene, inserendo ferri o altro materiale trovato sul posto, è un leitmotiv della produzione della maturità. Qui l’artista entra nella scena con l’autoscatto

Molti degli estimatori di Mario Giacomelli ( per approfondimenti sull’autore clicca qui) si chiedono con quale macchina fotografica il Maestro abbia scattato le sue spettacolari fotografie. Nel 2000 Giacomelli girava ancora con quella stessa grosso formato vecchia di 45 anni, foderata di nastro adesivo per tenerne insieme i pezzi e con un mirino da cui la realtà…

Leggi Tutto

0 0,00
Go to Top