Tag archive

nepal

NEPAL TODAY – Workshop di fotografia con Shobha dal 20 al 29 maggio

Maternità in Nepal

NEPAL TODAY è il prossimo workshop di fotografia con Shobha in Nepal: “fotografie come  doni da consegnare al mondo”.
Racconteremo, la ricostruzione del Nepal attraverso storie di donne, uomini e bambini di diverse etnie, fotograferemo la ricorrenza più popolare del Buddismo: “Il compleanno di Buddha”.

2016_Nepal_copyright_Shobha_L1014231
@ Shobha

Monache e monaci tibetani giungeranno da tutta l’Asia, per riunirsi in preghiera intorno allo Stupa di Boudhanath, tra incensi, mantra e bandierine al vento, come mille benedizioni sul Nepal.

L’obiettivo del workshop sarà di raccontare la forza d’animo di un popolo che vuole ricominciare a vivere e ricostruire il proprio paese.

Gli ultimi giorni ci dedicheremo all’editing e alla post-produzione, raggiungeremo con un bus locale, con strade magnifiche da togliere il fiato, il meraviglioso lago di Pokhara, dove potremo ammirare una delle più belle vedute sull’Himalya e lavorare in uno spazio di totale silenzio.

Una parte della quota d’iscrizione al workshop sarà devoluta a una ONG locale di Kathmandu a sostegno della  popolazione.

Card_web_2016_Nepal Today

IL WORKSHOP:

Durata: 9 giorni

Max. 7 partecipanti

Per informazioni sul programma e prenotazioni:

www.motherindiaschool.it

Soraya Gullifa: +91 9168201067 (India)

sorayamotherindia@gmail.com

SHOBHA

www.shobha.it

LA LINEA DEI SENTIMENTI di FRANCESCA SALICE

Dopo il successo della prima esposizione milanese, la mostra di Francesca Salice, intitolata “La linea dei sentimenti”, arriva a Como nella prestigiosa sede della ex chiesa di S. Pietro in Atrio, con oltre 20 fotografie inedite ed un nuovo percorso espositivo.

Le opere saranno esposte dal 3 al 23 marzo 2016

“La linea dei sentimenti” propone 40 fotografie per viaggiare tra Zanzibar, Marocco, Birmania, India e Nepal, alla scoperta dei volti intensi di coloro che abitano questi luoghi ricchi di fascino e storia.

L’esposizione, curata da Denis Curti, accompagna lo spettatore all’interno di un percorso fatto di colori
vividi ed emozioni cristalline, quei sentimenti a cui fa riferimento il titolo stesso. Se il paesaggio, la cultura, il
contesto cambia, ad emergere sono sempre gli sguardi luminosi delle persone incontrate, i loro sorrisi, la spontaneità dei gesti.

Francesca Salice utilizza la macchina fotografica nell’approcciare le persone che incrocia lungo il cammino e nel mettere a fuoco e congelare momenti irripetibili.

La sua forte passione per la fotografia è cresciuta nel corso del tempo, corroborata dalla curiosità verso mondi diversi e distanti dal suo vivere quotidiano, e questa maturazione trova riflesso nell’uso sapiente della luce, quindi nella resa dei colori, nelle composizioni misurate e nella costruzione di un’estetica rassicurante e immediata.

Francesca entra in intimità col soggetto ritratto, attende il momento giusto per scattare, si prepara, tenendo  sempre gli occhi ben aperti, pronta a cogliere ciò che può succedere nell’arco di un istante.

Come insegna il celebre Steve McCurry “Se aspetti, la gente si dimentica della tua macchina fotografica e l’anima affiora, diventa visibile”.
Nessun abbellimento o stravolgimento, il suo obiettivo è esaltare la bellezza intrinseca della realtà che le si  palesa di fronte, cercare di immaginare e suggerire, attraverso l’immagine, le storie delle persone, ambientandole nel loro mondo e nella loro quotidianità.

BIO FRANCESCA SALICE
Nata a Milano nel 1972, si laurea in Ingegneria Meccanica al Politecnico di Milano.
Inizia subito a lavorare nell’Azienda di Famiglia e solo nel 2008 si avvicina alla fotografia, partecipando ad
un workshop fotografico sul reportage di viaggio, tenuto da Edoardo Agresti.
In Birmania (2011) ed in India (2012) fotografa insieme a Steve McCurry.
In questi ultimi anni viaggia anche in Vietnam, Nepal, Zanzibar, Cuba, Cambogia e Turchia con tre giovani fotografi italiani, Edoardo Agresti, Beniamino Pisati ed Alessandro Vannucci.
Predilige la fotografia di viaggio, il ritratto e la street photography.
Dal 2012 fa parte del Circolo Fotografico “L’Incontro” di Casnate con Bernate e si iscrivo alla FIAF.
Partecipa a concorsi fotografici nazionali ed internazionali, conseguendo numerosi premi e riconoscimenti, tra cui l’Onorificenza AFIAP (2015) e la prima STELLA FIAF (2016).

Info
Mostra fotografica personale di Francesca Salice
S. Pietro in Atrio, Como – Via Odescalchi, 3
Date: 3 marzo  –  23 marzo 2016
Inaugurazione: 2 marzo 2016 ore 18,30
Orari: martedì – venerdì: 15:00 – 1900
Ingresso libero
Per informazioni: info@stilllove.it, tel. 02.367.44.528
sabato e domenica: 9:30 – 12:30 e 15:00 – 19:00

www.francescasalice.it

0 0,00
Go to Top