Tag archive

nital

IMMAGinAZIONE: affluenza record alla kermesse dedicata all’immagine

A IMMAGinAZIONE, kermesse dedicata all’immagine e ai suoi molti volti, che si è svolta a Milano preso Torneria Tortona il 25 e 26 ottobre scorsi, hanno partecipato più di 1.500 visitatori che, tra workshop, aree esperienziali e masterclass, hanno confermato l’attualità e il grande interesse intorno a questo mondo. IMMAGinAZIONE è il primo forum nazionale completamente dedicato all’immagine, ed è stato accolto con entusiasmo: più di 1.500 persone hanno partecipato all’evento, una cifra che è andata ben oltre le migliori previsioni della vigilia. Il merito è senza dubbio di un tema di grande attualità, che coinvolge diverse categorie di professionisti – tra cui fotografi, videomaker, esperti di comunicazione e giornalisti -, di un calendario estremamente ricco, adatto a chi ogni giorno ha a che fare col mondo dell’immagine ma anche a chi, mosso da curiosità e passione, si sta avvicinando ad esso.

Due giorni nel mondo del linguaggio visivo

Venerdì 25 e sabato 26 ottobre, chi era presente a IMMAGinAZIONE ha affrontato una vera e propria full immersion nel mondo della comunicazione visiva, un’esperienza arricchita da più di 50 appuntamenti tra talkshow, workshop e masterclass. Uno dei punto di forza, infatti, è stata senza dubbio la varietà del programma, con interventi dedicati all’evoluzione del mondo digitale e all’informazione ai tempi dei social, tenuti da giornalisti del calibro di Peter Gomez, Riccardo Luna, Federico Luperi, Enrico Pagliarini e l’esperto di social media Luca La Mesa, oltre ad approfondimenti sul contesto normativo (tutela del copyright), anche le intervista sulle professioni legate ai nuovi media realizzate da Marisa Zanatta, photo editor e giornalista di Vanity Fair Italia, a Youtuber e content creator, quali Daniele Doesn’t Metter, Daniele Biaggi per Il Milanese Imbruttito, Otto Climan, Lea Cuccacori, Luca Macellari Palmieri Simone Mondino, Mattia Bonavida, Ruberry e l’emergente Alexandro Basta. Si è parlato a lungo del rapporto tra comunicazione e immagine e del ruolo della fotografia nell’epoca delle fake news, ma ci sono stati anche seminari approfonditi sulle tecniche di ripresa e sull’uso dei tool usati quotidianamente dai professionisti più affermati. Tra dibattiti aperti a tutti, esperienze pratiche per acquisire il know-how sulla produzione e post-produzione video e vere e proprie lezioni da 2 ore, IMMAGinAZIONE è stata in grado di incuriosire e attrarre un pubblico estremamente ampio: tecnici alla costante ricerca di perfezionamento, esperti di comunicazione desiderosi di potenziare la capacità di creare engagement con il pubblico, ma anche studenti, curiosi, appassionati di fotografia e videomaker creativi. All’evento era inoltre presente un ampio settore espositivo dedicato alle soluzioni Nikon ed un’area esperienziale dove è stato possibile osservare i professionisti dell’immagine e del video in azione. Gli ottimi risultati ottenuti in questa prima edizione, organizzata da Nital, sotto la Direzione Creativa di Valentino Bertolini, Head of Marketing & Communication dell’azienda, sono la dimostrazione di quanto sia affascinante il linguaggio visivo e ampio il mercato che vi ruota attorno.

IMMAGinAZIONE: letture portfolio a cura di Nphotography

IMMAGinAZIONE, il primo forum dedicato all’immagine e ai linguaggi visivi organizzato da Nital il 25 e 26 ottobre a Milano, propone tra i molti appuntamenti in programma anche le letture portfolio a cura di NPhotography. A condurre le letture, che si svolgeranno venerdì 25 ottobre dalle 14.40 alle 15.30 presso la Theatre Area (T7), saranno Silvia Taietti, Art director e membro del Comitato tecnico della Business Unit Fotografia del gruppo editoriale Sprea, e Giovanni Pelloso, giornalista e critico di fotografia, staff editor e caporedattore de Il Fotografo, NPhotography, Photo Professional e Digital Camera (gruppo editoriale Sprea).

Accanto a questa preziosa occasione di confronto, IMMAGinAZIONE offre numerosi spunti di riflessione sulle sfide che l’innovazione digitale e tecnologica lancia a tutti coloro che operano nel mondo della comunicazione e dell’immagine, in continua evoluzione. Tra i workshop in programma segnaliamo “I nuovi trend della correzione del colore: dal cinema alla fotografia” con Gianluca Catzeddu; “Lavorare come filmmaker oggi” con Dalila Ceccarelli; “Video e videomaking: presente e futuro della comunicazione” con Angela D’Aprile; “Fotografia sociale: l’evoluzione e le opportunità” con Emanuele Carpenzano; “La stampa fine art: la corretta gestione del file da stampare” con Davide D’Angelo.

Il programma completo di IMMAGinAZIONE può essere consultato sul sito www.immaginazioneofficial.it

Milano Torneria Tortona, 25-26 ottobre 2019
L’ingresso è gratuito previa registrazione al sito internet cliccando qui

Polaroid Lab: la fabbrica dei ricordi casalinga per trasformare le foto dello smartphone in istantanee analogiche

Polaroid Lab

Polaroid Lab. Il nuovo dispositivo marchiato Polaroid Originals è una ‘fabbrica dei ricordi’ casalinga per trasformare le foto dello smartphone in istantanee analogiche, una vera e propria invenzione salva ricordi per sviluppare in pochi secondi e facilmente le foto scattate con il proprio smartphone. A quando risale la vostra ultima foto scattata e poi sviluppata? Probabilmente non se ne ha nemmeno più memoria. Al giorno d’oggi però il rischio di perdere le immagini dei propri momenti felici è alto, basta un backup non fatto e tutto può andare perso. Polaroid Lab è la soluzione facile e veloce per evitare che ciò accada. Si tratta infatti di un dispositivo che va un po’ in controtendenza con l’era della digitalizzazione, nella quale tutto deve essere a portata di smartphone, perché permette di trasformare le foto digitali in istantanee analogiche. Il meccanismo è molto semplice e sembrerà di avere una piccola camera oscura in casa.

Polaroid Lab

Il primo passo da fare è scaricare l’app gratuita di Polaroid Originals e selezionare l’immagine che si desidera stampare dall’archivio fotografico del proprio smartphone. Successivamente si dovrà posare il cellulare rivolto verso il basso sul piano d’appoggio nero di Polaroid Lab e premere il pulsante rosso per lo scatto posizionato alla base del dispositivo. L’immagine verrà proiettata sulla pellicola e utilizzando una combinazione di specchi, luce e chimica, la foto verrà sviluppata in pochi secondi nel classico formato quadrato. Ma non è tutto. L’applicazione include diverse funzioni per creare stampe ancora più esclusive. Permette, per esempio, di creare collage di più frame di una sola foto o di trasformare uno scatto in video grazie all’uso della realtà aumentata, che lo riprodurrà appena la stampa sarà inquadrata con il display del cellulare.

Polaroid Lab: disponibilità e prezzo

Polaroid Lab è disponibile da oggi al prezzo ufficiale al pubblico di 129,99 euro sul sito ufficiale Nital, nelle principali catene di elettronica di consumo e nei negozi specializzati di fotografia. Tutti i prodotti Polaroid Originals sono distribuiti in Italia da Nital.

 

Come una telefonata ha portato Nikon nel Mondo: il ricordo di Douglas Duncan

Il nome di David Douglas Duncan, scomparso lo scorso 7 giugno 2018, resterà nella storia della fotografia, dell’industria ottica giapponese e di Nikon. Nital S.p.a. vuole ricordare il fotografo di guerra americano David Douglas Duncan, scomparso recentemente all’età di 102 anni, a Grasse (Francia). A lui infatti si deve la nascita del mito Nikon nel mondo.

Nital e l’incontro con Douglas Duncan

Una storia che forse non tutti conoscono, nata nel 1950, quando Jun Miki, fotografo giapponese al Life Magazine, scattò quasi al buio un ritratto in bianco e nero del collega David Douglas Duncan. Una foto che avrebbe cambiato per sempre le sorti dell’industria ottica giapponese e consegnato il nome di Nikon alla storia. Da quel ritratto, così perfetto e luminoso, realizzato con un ancora sconosciuto obiettivo Nikon (il NIKKOR P.C 8,5cm f/2), scaturì una telefonata e poi l’incontro fra David Douglas Duncan e Masao Nagaica, Presidente della Nippon Kogaku K.K. (nome con cui Nikon era nota all’epoca). Douglas rimase estasiato dagli obiettivi NIKKOR e acquistò i suoi primi da montare su una Leica. Da quel momento in poi, i nomi di David Douglas Duncan e Nikon non si sarebbero più separati e le ottiche NIKKOR iniziarono a diffondersi fra i fotoreporter di tutto il mondo. Nelle memorie ufficiali dell’azienda giapponese, si legge: “Nel 1950 ebbe luogo un incontro che avrebbe cambiato drasticamente il destino di Nikon e degli obiettivi NIKKOR”. All’inizio di giugno di quell’anno, David Douglas Duncan e Jun Miki, fotografi per il magazine Life, e Horace Bristol, fotografo per il magazine Fortune, visitarono l’impianto di produzione Nikon (all’epoca Nippon Kogaku K.K.). Nello stabilimento, il personale Nikon mostrò loro una comparativa, proiettando immagini di test, fra gli obiettivi NIKKOR e i Leitz e Zeiss utilizzati ai tempi da Duncan e Bristol. Subito dopo aver  constatato la superiorità delle ottiche NIKKOR, entrambi le acquistarono per usarle insieme ai corpi Leica.

Con le sue nuove lenti NIKKOR, Duncan partì alla volta della Guerra di Corea il successivo 25 giugno.

Le sue straordinarie fotografie crearono stupore e curiosità tra i fotogiornalisti americani, che iniziarono a chiedersi perché quelle immagini fossero così chiare e luminose e se Duncan avesse con sé una macchina grande formato. Il New York Times descrisse l’eccellenza di Nikon con il titolo “Japanese Camera”. Ciò catalizzò l’attenzione del mondo intero su Nikon e gli obiettivi NIKKOR, offrendo all’industria ottica giapponese un’opportunità senza precedenti di espandere i propri orizzonti. David Douglas Duncan continuò a utilizzare negli anni a venire fotocamere Nikon e ottiche NIKKOR, scattando fotografie in tutto il mondo e creando autentici capolavori. Nel 2016 Duncan festeggiò i suoi 100 anni di età. Nikon l’avrebbe fatto nel 2017.  Se David Douglas Duncan non avesse quindi scoperto, nel 1950, gli obiettivi Nikon, probabilmente l’umanità non avrebbe oggi le testimonianze fotografiche di conflitti passati come la guerra del Pacifico (1941-1945), la guerra di Corea (1950-1953) e la guerra del Vietnam (1955-1975). L’involontaria promozione di Nikon da parte di Duncan funse da traino per la malridotta economia del paese asiatico a seguito della Seconda Guerra Mondiale e la progressiva diffusione di macchine fotografiche e obiettivi Nikon, al di fuori dei confini giapponesi, giocherà un ruolo determinante nel costruire per il Giappone la fama di paese tecnologico, contribuendo a riconquistare una reputazione perduta a livello mondiale.

Nell’ultima video-intervista del 2012, rilasciata da David Douglas Duncan a Nikon all’età di 97 anni (che potete vedere a questo link: https://www.youtube.com/watch?v=IGHE8TyRar0 e leggere nel Nikon Magazine N. 8: https://www.nikonschool.it/interviste/david-douglas-duncan.php#12) come parte dell’evento internazionale organizzato per festeggiare i 100 anni di Nikon, si legge: “La vita è strana. Può una telefonata cambiare la storia dell’industria ottica giapponese prima, e l’economia di un intero Paese poi?…”

Immagine in evidenza via www.flickr.com

Nital nuovo distributore di Case Logic

Nital distribuisce Case Logic

Nital S.p.A. ha annunciato la nuova partnership con Case Logic, marchio di riferimento nella produzione di custodie, borse a tracolla, borse messenger e zaini.
Nato nel 1984 in Colorado, Case Logic propone una gamma di prodotti molto ampia, caratterizzata da soluzioni per l’organizzazione e il trasporto di dispositivi tecnologici.
Rendere il più possibile semplice accedere ad essi è l’obiettivo dei prodotti Case Logic, dalle valigette agli zaini, dalle custodie per tablet alle sleeve per laptop, fino alle borse a tracolla e a quelle per fotocamere e droni. Case Logic fa parte della svedese Thule Group, che conta oltre 2.200 dipendenti presso più di 50 stabilimenti di produzione e vendita in tutto il mondo. Case Logic è uno dei maggiori brand all’interno di Thule Group.

L’accordo di distribuzione prevede che Nital S.p.A., otre alla gamma completa di prodotti Case Logic, sia il riferimento commerciale anche per le borse e zaini fotografici, le custodie per
cellulari, tablet e PC marchiati Thule. I prodotti Case Logic sono disponibili nei migliori negozi di fotografia e nelle principali catene di elettronica di consumo.
Questa importante partnership impreziosisce ulteriormente l’ampio portfolio commerciale di Nital S.p.A., già distributore di successo per il mercato italiano dei prodotti fotografici Nikon, Polaroid Originals, Lexar, Insta360, dei robot aspirapolvere e lavapavimenti leader mondiali nelle vendite iRobot, degli smart speaker Sonos, dei prestigiosi apparecchi dedicati al mondo cucina Foodsaver, Crock-Pot, Oster e Breville, dell’ampia gamma di prodotti Oregon Scientific e di un vasto range di soluzioni legate al mondo dell’Internet of Things, facenti parte del progetto Hinnovation, Business Unit di Nital nata nel 2014 e “contenitore” di brand all’avanguardia come Netatmo, Bellabeat, Chipolo, Sengled, Nanoleaf, Fibaro, e-tiger e Withings.
Per ulteriori informazioni su Nital S.p.A. e sui brand distribuiti: www.nital.it

 

Nikon Master Director: il primo social talent show dedicato al mondo della fotografia e del filmmaking

Nikon Master Director” Italia

Nital S.p.A., distributore dei prodotti Nikon e Traipler.com, piattaforma di Video Content Marketing e Digital Storytelling per la produzione massiva e per la diffusione di contenuti video originali di qualità professionale, presentano ‘Nikon Master Director’ Italia, il primo social talent show dedicato al mondo della fotografia e del filmmaking, finalizzato all’identificazione del miglior talento italiano in ambito video e a stimolare al contempo la creatività di fotografi e filmmaker di tutta Italia.

Nikon Master Director Italia: social talent show dedicato al mondo della fotografia e del filmmaking

Nikon reinventa la tecnologia mirrorless con il sistema Z-Mount e, per festeggiare il lancio di questa nuova linea di prodotti dalle prestazioni ottiche mai raggiunte prima destinata a rivoluzionare il mondo dell’immagine, ha deciso di coinvolgere dal vivo tutti i professionisti del filmmaking e della fotografia in giro per l’Italia.

Nikon Master Director Italia: la finale

Martedì 30 ottobre si svolgerà a Torino la tanto attesa finale del contest “Nikon Master Director” Italia, il primo social talent show dedicato al mondo della fotografia e del filmmaking nato dalla collaborazione tra Nikon e Traipler.comNumerosi partecipanti si sono sfidati in 7 città d’Italia: sono rimasti in quattordici, che il 30 ottobre si sfideranno su un avvincente progetto fotografico e video finale, prodotto con le nuovissime mirrorless e ottiche del sistema Nikon Z Series. A decretare il vincitore sarà una giuria d’onore: selezionatore d’eccezione Aldo Ricci, famoso filmmaker con più di 84.000 fan su Facebook e oltre 50.000 follower su Instagram, insieme a Gilles De Paoli e Davide De Conti.
In palio per il primo “Nikon Master Director Italiano” una Nikon Z6, la nuova mirrorless con sensore a pieno formato da 24,5 MP che offre prestazioni eccezionali anche a sensibilità ISO elevate.
L’evento di premiazione – che non sarà aperto al pubblico – sarà in diretta streaming sui canali social ufficiali di Nikon, Aldo Ricci e Traipler.com

Nital e Oregon Scientific: nuova importante partnership di successo

Nital – Oregon Scientific: una nuova importante partnership 

Nital S.p.A. è lieta di annunciare di aver assunto la distribuzione sul mercato italiano dei prodotti Oregon Scientific, multinazionale nata negli Stati Uniti nel 1989 come produttrice di dispositivi elettronici che ben si adattano a stili di vita moderni.
I prodotti marchiati Oregon Scientific coprono diverse categorie merceologiche, tra cui le più note sono:

Tempo: Il tempo sarà sempre sotto controllo con gli orologi e le sveglie di Oregon Scientific: orologi radiocontrollati, orologi da parete e radiosveglie, con la proiezione dell’ora, per conoscere il tempo in tutte le sue forme, a casa e al lavoro, sempre con la massima precisione.

Meteo: Per essere sempre aggiornato sui cambiamenti delle condizioni atmosferiche: barometri con sveglia, eleganti stazioni meteo, termometri e termoigrometri.

Sport e Fitness: Una serie di prodotti ideali per controllare la propria forma fisica, il proprio stato di salute e restare in forma: cardiofrequenzimetri, contapassi, bilance e misuratori di pressione.

Giocattoli didattici: Le menti curiose si vedono già in tenera età ed Oregon Scientific aiuta i genitori a preparare le future generazioni con giochi educativi e divertenti che stimolino la naturale curiosità dei bambini durante la loro crescita.

Welness: Eleganti diffusori d’aroma che aiutano a mantenere uno stile di vita salutare stimolando la calma, l’armonia e l’equilibrio interiore.

Smart home: Stazioni meteo, termometri, orologi multifunzione, bracciali activity tracker, casse acustiche, termometri per cucina: tutti prodotti semplicemente sincronizzabili via Bluetooth con uno smartphone.

Nital S.p.A. ha sempre considerato strategico il mondo legato all’innovazione ed alla tecnologia al servizio delle persone e del loro benessere e, in quest’ottica, questa nuova distribuzione rappresenta una entusiasmante sfida. Nital ha fatto propria la mission di Oregon Scientific che ha unito con successo l’alta tecnologia a idee innovative, puntando su design elegante e funzioni intelligenti, per realizzare prodotti pensati per prendersi cura dei bisogni delle persone in tema di salute, fitness, bellezza, condizioni climatiche e comunicazione, all’insegna di uno stile di vita più SMART. Questa importante acquisizione impreziosisce ulteriormente l’ampio portfolio commerciale di Nital S.p.A., già distributore di successo per il mercato italiano dei prodotti fotografici Nikon, dei robot aspirapolvere e lavapavimenti leader mondiali nelle vendite iRobot, degli smart speaker Sonos e di molti altri importanti brand del mondo dell’high technology.

Al via le tappe del “NWAC In Tour” 2018

Al via le tappe del “NWAC In Tour” 2018

Maggio sarà un mese intenso e ricco di appuntamenti dedicati alla formazione e all’aggiornamento professionale a marchio NWAC.

Anche quest’anno, il più importante e articolato percorso formativo italiano dedicato ai professionisti del wedding e non solo, riparte dal Tour in alcune delle principali città italiane. Cinque giornate di formazione in attesa del Nikon Wedding Advanced Campus Edizione 2018/2019. 

Come sempre supportato dai numerosi partners commerciali (Nital/Nikon, Profoto, Fowa/PrintHouse, Hasselblad, Impossible, Graphistudio, Manfrotto, Wacom, Epson) e dalle principali Associazioni di Categoria (Confartigianato, CNA, TAU Visual, AIFB), il Tour quest’anno cambia formula.

Cinque giornate di formazione dedicate alla fotografia di matrimonio, alla fotografia di newborn e ritratto familiare, con alcuni dei più affermati protagonisti di questi ambiti fotografici e non solo. Durante queste cinque tappe verranno affrontate tutte quelle tematiche fondamentali per essere oggi fotografi di successo: personal branding, strategie di vendita, comunicazione e web marketing, workflow e post produzione.

Al via le tappe del “NWAC In Tour” 2018: i master dell’edizione 2018

WEDDING

Anna Ambrosi, Maria Zavaglia e Riccardo Pieri i masters scelti in ambito wedding per questa edizione del Tour. Una fotografia di grande impatto e una straordinaria capacità di emozionare li accomuna, anche se nel solco di stili assolutamente personali. Sarà loro compito ispirare con la loro fotografia e condividere le personali scelte commerciali che li hanno portati a essere individuati quali punti di riferimento.

NEWBORN AND FAMILY

Gabriele Zani e Michela Magnani ci condurranno alla scoperta di un ambito fotografico in rapida espansione. Ci aiuteranno a comprendere le specificità di questo genere; l’approccio umano prima che fotografico; le tecniche di ripresa; le strategie commerciali.

…E TANTO ALTRO!

A completamento dell’esperienza formativa con il master scelto per la tappa, seguirete interventi dedicati al personal branding, al web-marketing, alle strategie commerciali, al workflow e post produzione e alla fotografia di viaggio. Ad accompagnarci anche quest’anno nella comprensione di questi importanti argomenti saranno Emanuele Carpenzano, Gianni Russo, Lorenzo Colloreta e Roberto Cristaudo.

Al via le tappe del “NWAC In Tour” 2018: il calendario

14/05 Vicenza (con Anna Ambrosi) wedding

15/05 Torino (con Maria Zavaglia) wedding

21/05 Firenze (con Gabriele Zani) newborn and family

22/05 Roma (con Michela Magnani) newborn and family

29/05 Napoli (con Riccardo Pieri) wedding

NitalProfotoGraphistudio, alcuni tra i principali partners commerciali del NWAC completeranno il programma con argomenti tecnici di grande utilità per i professionisti della fotografia.

Il programma del NWAC in Tour è disponibile su https://www.nwac.it/tour/

Iscriviti a una delle tappe del tour al costo di € 50,00 + iva

E se non puoi partecipare a nessuna delle tappe del NWAC IN TOUR iscriviti al Webinar di presentazione.

09 maggio pv ore 15:00 – Webinar di presentazione NWAC 2018-2019

REGISTRATI GRATIS AL SEGUENTE LINK:

https://attendee.gotowebinar.com/register/3749458186374765315

 

È record! Nital e Nikon conquistano il Guinness

Nital e Nikon entrano nel Guinness dei Record realizzando la fotocamera umana più grande del mondo - 01

“2.600 iscritti sulla pagina del sito dedicato al tentativo di conquista del record, 1.500 persone presenti nel parco della bellissima Palazzina di Caccia di Stupinigi, 50 componenti dello staff Nital, un’area di oltre 400 metri quadrati, 6.000 bottigliette d’acqua per contrastare la calura di un pomeriggio bollente. Questi i numeri che sono serviti a creare la più grande fotocamera umana al mondo e a raggiungere il record che ci ha permesso di entrare ufficialmente nel Guinness dei Primati“, racconta emozionato, Valentino Bertolini, Marketing & Communication Director di Nital Spa.

Chiamata a raccolta da tutta Italia, una folla di nikonisti dotati di cappellini e maglietti di colori diversi si sono dati appuntamenti in un assolato pomeriggio di luglio in provincia di Torino per disegnare una enorme macchina fotografica e festeggiare l’imminente centenario del celebre produttore nipponico di macchine fotografiche e il distributore italiano, Nital, che da un quarto di secolo ha costruito, anno dopo anno, il successo del brand nel nostro Paese.

Tutti gli appassionati che vogliono rivivere l’epopea Nikon possono collegarsi qui.

[amz-related-products search_index=’All’ keywords=’nikon’ unit=’list’]

 

Sabato partecipa al record del mondo Nikon

Per celebrare il suo centesimo compleanno, Nikon ha bisogno di tutti i… nikonisti. “Sabato 17 giugno realizzeremo insieme la fotocamera umana più grande al mondo: non puoi davvero mancare, spiega Valentino Bertolini, Marketing & Communication Director di Nital – I partecipanti alla sfida riceveranno in regalo una T-Shirt e un berretto, che dovranno subito indossare per poter creare la macchina fotografica umana più grande al mondo. Le magliette e i cappellini, ovviamente targati #Nikoncentoanni, saranno di colori diversi: rosso, nero, grigio, bianco e giallo. Ognuno di noi, indossandoli, diventerà parte integrante della macchina, dal corpo all’obiettivo. Una volta che tutti saranno al loro posto scatteremo una foto dall’alto ed entreremo insieme nella storia. Il tutto condito da musica e divertimento, food&drink”.

La sfida da Guinness dei record sarà tentata sabato 17 Giugno, alle ore 15:00 presso la Palazzina di Caccia di Stupinigi, Piazza Principe Amedeo, 7,  Stupinigi, Nichelino in provincia di Torino.

Per partecipare è necessario presentare la scheda di iscrizione che può essere compilata cliccando qui.

[amz-related-products search_index=’All’ keywords=’nikon’ unit=’list’]

Nital ti insegna a fotografare come Steve McCurry

L’appuntamento con il nuovo workshop Nikon School Fotografare in Luce Naturale tenuto da Ivana Porta è per il 20 e 21 maggio. Due giornate di corso in aula e in esterno con un ricco programma dedicato a chi vuole imparare o approfondire l’utilizzo della luce seguendo i metodi dei grandi maestri di fotografia come Steve McCurry.
Questo workshop è solo uno dei numerosi incontri previsti in tutta Italia nell’ambito del programma Nikon School, l’innovativo progetto che Nital ha pensato per tutti gli appassionati che desiderano conoscere e apprezzare il mondo della fotografia. Durante il corso si affronteranno argomenti come: principi fondamentali del Metodo Natural Light, imparare a “vedere” la luce, la gestione degli sfondi, composizione e inquadratura, il concetto della “fotografia dentro una fotografia” e cosa comunica e trasmette il soggetto.

La docente sarà Ivana Sunjic Porta che vanta un curriculum di tutto rispetto con numerose mostre in Italia e all’estero, libri e pubblicazioni su riviste oltre a clienti di prestigio mondiale. Tra i maestri con i quali ha studiato c’è proprio Steve McCurry, uno dei più celebri fotografi di tutti i tempi, del quale è diventata l’assistente. Ivana ama tutti i tipi di fotografia ed è specializzata in ritrattistica e fotografia creativa. Da sei anni insegna la fotografia attraverso un esclusivo metodo personale.

Ivana Porta

Il corso si svolgerà presso il centro di formazione della sede Nital (Via Vittime di Piazza Fontana, 54 Moncalieri) dalle ore 9 alle 19.

Per maggiori info www.nikonschool.it

 

[amz-related-products search_index=’All’ keywords=’nikon’ unit=’list’]

0 0,00
Go to Top