Tag archive

Pavia Foto Festival

Pavia Foto Festival: per promuovere la fotografia d’autore

© Marco Morandotti

Prosegue fino al 30 giugno la prima edizione di Pavia Foto Festival, festival diffuso sul territorio che intende promuovere la fotografia d’autore e coinvolgere soggetti diversi all’interno di un progetto di ampio respiro in sinergia con Milano Photofestival. Nato da un’idea di Davide Tremolada Intraversato, realizzato sotto la direzione artistica di Roberto Mutti con la direzione scientifica di Susanna Zatti e Renzo Basora, il festival propone un calendario di quindici mostre – dedicate ad altrettanti autori, tredici italiani e due cinesi – in quattordici spazi pubblici e privati, dei quali dodici a Pavia, uno a Milano (Oasi WWF) e uno a Voghera (Ecor NaturaSì). Roberto Mutti spiega così la scelta di portare la fotografia anche in luoghi insoliti delle città: «Se è vero che finalmente la fotografia si è conquistata il diritto di essere esposta in spazi museali e in gallerie di prestigio, è altrettanto importante ricordare che lo spirito che la pervade è quello democratico. Questa la ragione per cui ci pare interessante non solo attirare il pubblico ma anche andargli incontro proponendo mostre che si offrono al piacere e alla riflessione nei luoghi e negli spazi dove solitamente non le si trova»

 

Immagine in evidenza © Marco Morandotti

Ai nastri di partenza Pavia Foto Festival

La prima edizione di Pavia Foto Festival, manifestazione che vuole promuovere la fotografia d’autore, sotto la direzione artistica del critico e giornalista Roberto Mutti e inserita nell’ambito di Photofestival Milano, vedrà esporre 13 fotografi italiani e 2 cinesi in 15 sedi differenti tra Pavia, Voghera e Milano.  A inaugurare la manifestazione martedì 16 aprile alle ore 18.30 presso il Collegio Cairoli di Pavia saranno le mostre di Roberto Figazzolo e dei cinesi Zeng Yi e Ma Weiguo., entrambe a cura di Susanna Zatti; Pavia Foto Festival, concepita come un festival diffuso sul territorio, propone un calendario di 15 differenti mostre in 14 spazi pubblici e privati, dei quali dodici a Pavia, uno a Milano e uno a Voghera.
Roberto Mutti: “Se è vero che finalmente la fotografia si è conquistata il diritto di essere esposta in spazi museali e in gallerie di prestigio, è altrettanto importante ricordare che lo spirito che la pervade è quello democratico: non a caso Daguerre e Fox Talbot regalarono al mondo le loro invenzioni. Questa la ragione per cui ci pare interessante non solo attirare il pubblico ma anche andargli incontro proponendo mostre che si offrono al piacere e alla riflessione nei luoghi e negli spazi dove solitamente non le si trova. Elevare il gusto del pubblico, favorire l’incontro con gli autori, sorprendere con la proposta del bello: questo è il compito che ci prefiggiamo con un progetto che valorizza il presente ma guarda al futuro”.

La prima edizione di Pavia Foto Festival

Tutte le mostre di Pavia Foto Festival propongono una sola immagine in una versione inedita, di grande dimensione e scomposta proprio grazie ai moduli-cornice del sistema photoSHOWall che rompono l’univocità dell’immagine originaria, trasformandola per chi l’osserva in uno spazio immersivo unico, composto da un insieme di singole fotografie, dove i dettagli assumono rilevanza rispetto all’insieme. Davide Tremolada Intraversato: “L’idea di fondo del festival è che la fruizione delle immagini può variare in base al contesto in cui vengono collocate e alla cornice con cui vengono presentate, proponendo di fatto una riflessione su come questi trasformino l’oggetto della mostra. In ogni scomposizione PhotoSHOWall è la stessa unità formale a subire una trasformazione intrinseca e strutturale operata al fine di dare dinamismo ad ogni singola fotografia che, per sua natura, è statica, assoluta e definitiva. Una gabbia visiva che moltiplica le possibilità del saper vedere”.

Pavia Foto Festival: i progetti fotografici

Progetti fotografici di
Enrico Bedolo, Anna Bussolotto, Luca Cortese, Enrico Doria, Roberto Figazzolo, Alessandra Fucillo, Gianni Maffi, Marcella Milani, Marco Morandotti, Sara Munari, Milo Angelo Ramella, Bruna Rotunno, Zeng Yi e Ma Weiguo.
Pavia Foto Festival è stato realizzato con il sostegno di EcorNaturaSì e con la collaborazione di Milano Photofestival, Almo Collegio Borromeo, Azienda Agricola Cascine Orsine, Canottieri Ticino, Collegio Castiglioni-Brugnatelli, Collegio Cairoli, Comune di Pavia, EcorNaturaSì, EDiSU Pavia, IRCCS Maugeri, Museo della Tecnica Elettrica di Pavia, Spazio 53 Voghera, Università degli Studi di Pavia, Voghera Fotografia.

Pavia Foto Festival
dal 16 aprile al 30 giugno 2019
Inaugurazione Martedì 16 aprile alle ore 18.30 presso il Collegio Cairoli di Pavia 

 

0 0,00
Go to Top