Tag archive

premio

Partecipa alla IV° Edizione del Premio di Fotografia Siena International Photo Awards

 

Siena International Photo Awards


 

© Alessandra Meniconzi (Switzerland

 

 

 

Partecipa alla IV° Edizione del Premio di Fotografia Siena International Photo Awards, dedicato a fotografi amatoriali e professionisti di tutto il mondo.

Un’opportunità di essere selezionati tra i vincitori, di poter essere esposti alla mostra Beyond the Lens, di ricevere l’ambito Premio Pangea e di partecipare come ospite d’onore alla cerimonia di premiazione che si terrà nell’incantevole Teatro dei Rozzi di Siena.


Per iscriverti hai tempo fino al 31 gennaio 2018. Per iscriverti ora clicca qui 

 

I vincitori saranno pubblicati in centinaia di riviste tra le più famose e prestigiose a livello internazionale. Le foto dell’edizione 2017 del concorso sono state pubblicate su più di 300 riviste, siti Web e giornali di tutto il mondo, inclusi The Figaro, The Guardian, USA NPR National Public Radio, Lonely Planet, Der Spiegel, GEO-Foto, Daily Mirror, DigitalPHOTO-Magazine, El Pais, Digital Photo, raggiungendo una vasta copertura mediatica.

I vincitori saranno premiati a Siena con il “Premio Pangea” durante la cerimonia che si terrà in occasione di una spettacolare serata di gala. Cogli l’opportunità di esporre il tuo lavoro a Siena, di essere visto dagli addetti del settore della fotografia e di avere il tuo lavoro esposto al Siena International Photo Awards Festival.

I vincitori del Siena International Photo Awards saranno inoltre pubblicati e veicolati in tutto il mondo attraverso gli importanti Media Partners del SIPAContest.


 

© Emmanuel Rondeau (France)


 

Per maggiori informazioni sul contest clicca qui

 

 

 

 

SetUp Contemporary Art Fair torna con la sua sesta edizione ad animare l’art week bolognese dal 1 al 4 febbraio 2018

SetUp Contemporary Art Fair – rivoluzionaria fiera d’arte contemporanea unica a livello nazionale e internazionale – torna anche quest’anno con la sua sesta edizione ad animare l’art week bolognese dal 1 al 4 febbraio 2018 in una rinnovata sede: Palazzo Pallavicini, meravigliosa dimora di origine rinascimentale nel cuore della Bologna antica.



Per quest’anno SetUp dedica ampio spazio alla fotografia: dopo il grande successo della passata edizione, l’associazione Tiziano Campolmi rinnova la sua presenza a SetUp Contemporary Art Fair promuovendo il Premio Tiziano Campolmi, con l’intento di valorizzare il lavoro di un giovane artista che porti avanti la sua ricerca nell’ambito della fotografia. L’associazione corrisponderà all’artista selezionato una somma fino a 2500 euro, pari al valore massimo dell’opera fotografica premiata, che verrà acquistata dalla stessa con consegna all’atto della proclamazione.



SetUp Contemporary Art Fair è un evento unico nel suo genere, dove poter conoscere le nuove tendenze artistiche e vedere l’arte contemporanea emergente proveniente da tutto il mondo in una location storica, meravigliosa e centrale, per la prima volta cornice di questa importante fiera d’arte indipendente.


Per ulteriori dettagli visita inviamo al sito ufficiale della fiera cliccando qui 

Perugia Social Photo Fest lancia la Call 4 Entry della 5° edizione

Perugia Social Photo Fest (PSPF), dopo aver annunciato le date dell’edizione 2018 “THE SKIN I LIVE” (Perugia, 10 Marzo – 8 Aprile) e aver lanciato una open call specificatamente dedicata al collage analogico e recentemente conclusa, annuncia la Call 4 Entry ufficiale per poter esporre all’interno della prossima edizione. I progetti vincitori riceveranno in premio una fotocamera Fujifilm X-T20 con obiettivo 18-55mm.



Il tema della nuova edizione del PSPF e della nuova Call for Entry è quello della pelle (THE SKIN I LIVE). Sono previste due differenti sezioni: Fotografia Sociale, di denuncia e riflessione, di riscatto di identità individuali e collettive, e Fotografia Terapeutica, intesa come mezzo di riattivazione della percezione e di uno stimolo interiore personale soprattutto laddove c’è una difficolta di comunicazione per attivare quindi un processo di autocoscienza e di esplorazione del sé.

La partecipazione alla Call for Entry è aperta a tutti coloro che usano il mezzo fotografico come strumento di comunicazione, indagine e riflessione. Si può partecipare sia individualmente che in coppie/gruppi già costituiti. Per partecipare bisogna inviare, entro e non oltre le ore 23.59 CET del giorno 30 Novembre 2017, da un minimo di 10 ad un massimo di 20 fotografie. I progetti saranno valutati dagli organizzatori del Perugia Social Photo Fest in collaborazione con Loredana De Pace, giornalista specializzata in fotografia, Fausto Podavini, fotografo e Aldo Soligno, fotografo. Saranno selezionati 2 progetti (uno per la sezione Fotografia Sociale e uno per la sezione Fotografia Terapeutica) e la comunicazione ufficiale dei vincitori avverrà entro il giorno 15 Dicembre 2017.

Il Perugia Social Photo Fest lancia la open call “Frammenti Call.4.Collagist”

NELL’AMBITO DELLA QUINTA EDIZIONE DEL FESTIVAL SUL TEMA  “THE SKIN I LIVE”

I dieci collage vincitori verranno esposti durante la prossima edizione della manifestazione (10 Marzo – 8 Aprile 2018) e uno tra questi diventerà immagine ufficiale del festival

Si può partecipare fino al 31 agosto 2017



Il Perugia Social Photo Fest (PSPF), la prima rassegna internazionale di fotografia sociale e terapeutica, dopo aver recentemente annunciato la sua quinta edizione, che si terrà dal 10 marzo all’8 aprile 2018 e il cui tema sarà “THE SKIN I LIVE”, lancia la open call “Frammenti CALL.4.CALLAGIST” per permettere a nuovi fotografi di esporre all’interno del festival. Ciascun candidato o gruppo può partecipare proponendo da uno a tre opere entro e non oltre giovedì 31 Agosto 2017. La call è rivolta a tutti gli artisti e gli appassionati che utilizzano il collage analogico come forma d’arte ed espressione visiva.

La call è per il PSPF lo strumento per rendere tutti creatori attivi del festival. Il collage selezionato dalla giuria verrà infatti utilizzato nella comunicazione ufficiale del PSPF (manifesti, brochure, ecc.) e diventerà una delle immagini ufficiali della prossima edizione. I dieci collage ritenuti più interessanti faranno inoltre parte di una mostra collettiva che verrà esposta all’interno della manifestazione che quest’anno coinvolgerà, per la prima volta, l’intero capoluogo umbro, tra la sede storica del Museo Civico di Palazzo Penna e altri importanti spazi diffusi nella città.

L’obiettivo della open call è quello di dare visibilità a nuovi artisti che si esprimono col mezzo del collage analogico, diffondendo nuovi linguaggi della cultura contemporanea e valorizzando le molteplici interpretazioni del tema del PSPF 2018 “THE SKIN I LIVE, la pelle, come identità, come confine, come comunicazione, come relazione”, che vuole puntare gli obiettivi su quell’elemento di confine, sia materiale che simbolico, che separa il mondo esterno dal nostro mondo interiore, la pelle appunto.

I collage saranno valutati dagli organizzatori del PSPF in collaborazione con Francesca Belgiojoso, psicoterapeuta e artista esperta nell’utilizzo della fotografia nella pratica clinica che impiega il collage e le libere associazioni per raccontare nuove storie tra arte e psicologia. Saranno selezionati, ad insindacabile e inappellabile giudizio della commissione, 10 collage che meglio risponderanno alla tematica del PSPF 2018 e che si distingueranno per originalità, innovazione, ricercatezza dell’elaborato, forza evocativa, creatività, fantasia e sperimentazione dell’opera stessa. La partecipazione è gratuita e aperta a tutti i collagisti maggiorenni, emergenti e professionisti; i collettivi verranno considerati come persone singole.

Scadenze
Entro le 23.59 del 31/08/2017 dovranno pervenire tutte le immagini da selezionare solo ed esclusivamente tramite il form online.
Entro il 30/09/2017 verranno pubblicati gli esiti di “FRAMMENTI CALL.4.COLLAGIST”.

Modalità di partecipazione
Le immagini devono avere buona risoluzione/scansione minimo 300 dpi per la visione della giuria e adatta ad eseguire stampe di formato 70 cm x 100 cm. Tutti i file dovranno essere in formato jpg o pdf.

Per ulteriori informazioni e chiarimenti clicca qui.


[amz-related-products search_index=’All’ keywords=’GIANNI BERENGO GARDIN’ unit=’list’]

Festival della Fotografia Etica presenta un nuovo concorso a premi

Belen Barahona dentro del refugio para personas excluidas Puente al desarrollo dentro del programa Misioneros de la calle. Belen es una menor de 12 años adictoa a sustancias inhalantes tambien conocida como resistolera. Después de varias semanas viviendo por las calles de Tegucigalpa, su Hermana Benjamine tambien en riesgo de exclusion Social asi como su Padre y Hermano la llevaron al refugio donde permanecera un minimo de 3 meses

Festival della Fotografia Etica, in programma a Lodi nell’ottobre 2017, ha comunicato l’apertura del bando del World.Report Award | Documenting Humanity 2017.


Tra le varie sezioni presenti, è rinnovato lo European Photographers Award, quest’anno dedicato alla Francia.

European Photographers Award | Francia 2017: l’edizione 2017 è dedicata a tutti i fotografi di cittadinanza francese.
Il lavoro presentato deve essere composto da un minimo di 20 a un massimo di 40 foto. Il premio corrisposto è di 1.500 Euro lordi in denaro e una mostra che verrà esposta durante il Festival della Fotografia Etica 2017 e nell’edizione 2018 del Festival ManifestO di Tolosa.


Foto di Javier Arcenillas, vincitore dello European Photographers Award – Spagna 2016

L’invio del materiale dovrà avvenire entro e non oltre il 9 maggio 2017.

Per ulteriori informazioni www.festivaldellafotografiaetica.it/wra2017


[amz-related-products search_index=’All’ keywords=’javier arcenillas’ unit=’list’]

Siena International Photography Awards

Stanno arrivando da tutto il mondo e sono già tantissime. Sono le immagini in gara per la 2° edizione del concorso fotografico Siena International Photography Awards (SIPAContest) promosso dall’associazione Art Photo Travel e da Viaggi&Miraggi, con il patrocinio di Comune di Siena. Per partecipare c’è ancora tempo fino al 9 maggio 2016: il premio è aperto a fotografi professionisti, dilettanti e  amatori, e si avvale di una giuria internazionale qualificata, dove figurano importanti collaboratori di National Geographic e fotografi di fama mondiale come Timothy Allen, Pete Oxford, Melissa Farlow, Tomasz Tomaszewski, Richard Olsenius, Walter Astrada, che quest’anno affiancheranno Francesco Cito, uno tra i migliori fotoreporter italiani di sempre e Stefano Unterthiner, il fotografo naturalista italiano più noto a livello internazionale. Il concorso fotografico, già alla sua prima edizione, ha registrato la maggiore partecipazione internazionale di sempre, con decine di migliaia di immagini provenienti da oltre 100 paesi nel mondo.

Le categorie in concorso sono dieci, di cui una riservata alla sezione Portfolio: tema libero a Colori, tema libero in Bianconero, Fotografia di viaggio, Persone e Ritratti, Natura, Wildlife, Architettura, Sport, Il Vino, Storyboard, ovvero sequenze di immagini che raccontino una storia. Molti i riconoscimenti assegnati, che andranno ai primi classificati di ciascuna categoria, per un montepremi complessivo di oltre 3.000 euro. Al vincitore assoluto andrà il titolo di Siena Photographer of the Year 2016, un premio in denaro ed una visibilità internazionale garantita dai numerosi magazine partner del Premio Internazionale di Fotografia.

Premiazione e mostra ad ottobre. Il concorso si concluderà con una cerimonia di premiazione che si terrà a Siena il 29 ottobre 2016 presso il Teatro dei Rozzi, in concomitanza con l’inaugurazione della mostra “Beyond the Lens” che esporrà, oltre alle opere premiate, centinaia di fotografie tra le migliori in concorso. La rassegna sarà uno dei principali eventi del Siena Art Photo Travel Festival che a novembre esporrà mostre personali e collettive di fotografi di fama internazionale che attrarranno nella cittadina toscana numerosi appassionati di fotografia, di arte e di cultura, offrendo un’occasione in più per visitare la città e le sue straordinarie bellezze. Un affascinante viaggio attraverso la fotografia e la città, ma anche un invito a guardare oltre l’obiettivo per farsi sorprendere dalla bellezza di volti e situazioni di vita quotidiana, incontaminati contesti della natura o divertenti ritratti di animali e insetti che gli autori hanno “catturato” grazie alla conoscenza degli ambienti, alla loro creatività e pazienza, alla capacità di esprimersi con una macchina fotografica.

Le iscrizioni si sono aperte il 15 dicembre scorso e per partecipare c’è ancora tempo fino al 9 maggio 2016.

Siena International Photography Awards

Website: www.sipacontest.com

Siena Art Photo Travel Festival

Website: www.artphototravel.it

Email

info@sipacontest.com

CIRCULAR ECONOMY: Premio per Canon per la campagna riciclo cartucce toner

Canon vince il prestigioso premio People’s Choice all’edizione 2016 di “The Circulars”

foto canon
Da sinistra a destra: David Bateson, Senior Vice President of Legal, IP e Sustainability di Canon Europe alla consegna del premio The Circulars presentato da Andy Wales, Corporate Affairs Director, SAB Miller

 

Canon, leader mondiale per le soluzioni di imaging, all’edizione 2016 del noto programma annuale “The Circulars”, si aggiudica il prestigioso premio People’s Choice grazie alla campagna dedicata al riciclo delle cartucce dei toner. La cerimonia di premiazione ha avuto luogo nei giorni scorsi a Davos, in Svizzera.

The Circulars è un’iniziativa dei Young Global Leaders del World Economic Forum in collaborazione con Accenture il cui scopo è quello di individuare le persone e le aziende commerciali e della società civile in tutto il mondo che abbiano contribuito in modo significativo ai principi guida dell’economia circolare – dove la crescita non deve dipendere dall’uso delle scarse risorse naturali.

Canon è stata premiata con il riconoscimento, votato dal pubblico, in quanto azienda che dimostra una leadership nell’ambito delle pratiche di economia circolare grazie al proprio sistema innovativo di riciclo delle cartucce.

“Questo Premio è motivo di orgoglio, siamo felici che il programma di riciclo messo a punto da Canon sia stato riconosciuto come contributo significativo all’economia circolare dove Canon intende fornire innovazione e portare un grande valore,” ha commentato David Bateson, Senior Vice President of Legal, IP e Sustainability di Canon Europe.  “Nel 1990, Canon è stata la prima azienda ad attuare un programma di riciclo globale delle cartucce dei toner che attualmente è attivo in 24 Paesi in tutto il mondo. Questo programma è solo una parte del nostro continuo impegno nei confronti di iniziative che promuovono la sostenibilità. Siamo onorati di essere stati selezionati dal pubblico e di ricevere il premio People’s Choice, inoltre ringraziamo i nostri clienti che sostengono il programma e contribuiscono al riciclo”.

Nel 2015, Canon ha celebrato il 25° anniversario del programma di riciclo delle cartucce dei toner laser, per ridurre al minimo lo sfruttamento delle risorse, permettendo allo stesso tempo di soddisfare le esigenze stampa di alta qualità dei propri clienti. Il programma, che è gratuito, da quando è stato lanciato ha consentito il riciclo di oltre 344.000 tonnellate di cartucce a livello globale, risparmiando più di 502.000 tonnellate di CO2. Lo scorso anno, Canon ha inoltre reso operativo un nuovo impianto di riciclo in Giappone, che ha contribuito a migliorare la propria efficienza di smistamento e ha incrementato di oltre il 50% la capacità di trattamento.

Per ulteriori informazioni: http://www.canon.com/environment/cartridge-sp/index.html. Per ulteriori informazioni sul premio: https://thecirculars.org/

Il 26 novembre la premiazione di “Portfolio Italia 2016 – Gran Premio Hasselblad”

LA FIAF ANNUNCIA LA CERIMONIA DI PROCLAMAZIONE DI “PORTFOLIO ITALIA 2016 – GRAN PREMIO HASSELBLAD”

Nel corso dell’evento verrà proclamato il vincitore di Portfolio Italia 2016 che riceverà in premio una prestigiosa fotocamera Hasselblad del valore di 15.000 euro e un biglietto per andare a ritirarla direttamente nella sede dell’azienda in Svezia

A questa edizione hanno partecipato più di 610 Autori con 767 Portfolio

Sabato 26 novembre – CIFA, Via delle Monache 2, Bibbiena (Arezzo)


La FIAF – Federazione Italiana Associazioni Fotografiche, associazione senza fini di lucro che si prefigge lo scopo di divulgare e sostenere la fotografia amatoriale su tutto il territorio nazionale, annuncia la cerimonia di proclamazione della tredicesima edizione di “Portfolio Italia 2016 – Gran Premio Hasselblad” che si terrà sabato 26 novembre 2016 alle ore 18.00 presso la sede del CIFA – Centro Italiano della Fotografia d’Autore di Bibbiena, in Via delle Monache 2.

Portfolio Italia, ideata nel 2004, è l’unica rassegna itinerante a livello mondiale che tocca le più importanti manifestazioni nazionali di fotografia caratterizzate da incontri di lettura di portfolio. La manifestazione è occasione per fotografi professionisti e non di esporre i propri portfolio durante le 10 tappe che si susseguono ogni anno in tutta Italia da Nord a Sud e durante le quali è possibile partecipare anche ad esclusivi workshop, seminari, seguire autori di rilevanza nazionale e internazionale e ammirare mostre.

Particolare successo ha avuto questa edizione, alla quale hanno partecipato 616 Autori (71 in più rispetto al 2015) con 767 Portfolio. Sono state effettuate complessivamente 1.988 letture da 75 Lettori differenti (per un totale di 108 partecipazioni ai tavoli). Globalmente sono state fatte 663 ore di lettura e sono stati premiati 20 Autori provenienti da 13 regioni differenti. Durante le 13 edizioni hanno aderito a “Portfolio Italia” 115 Festival e hanno altresì partecipato complessivamente 8.500 Autori con 10.512 Portfolio. In questi tredici anni sono state effettuate 22.898 Letture da parte di 356 Lettori differenti (per un totale di 1.072 partecipazioni ai tavoli) e globalmente sono state fatte più di 7.890 ore di lettura.

A conclusione dei dieci incontri di Portfolio Italia, che si sono svolti da maggio a ottobre 2016, verrà inaugurata la mostra con i venti portfolio finalisti (due per ogni singola tappa) e, nella stessa giornata, verrà anche proclamato il Vincitore dell’edizione 2016. La mostra rimarrà poi aperta al pubblico fino a domenica 12 febbraio 2017.

Prima della proclamazione, alle ore 16.00, presso il CIFA si terrà l’incontro dal titolo “LA SELEZIONE FINALE: verifica di un anno di portfolio” con Giovanna Calvenzi e Francesco Radino, componenti della commissione selezionatrice.

Di seguito i venti finalisti delle dieci tappe, tra i quali si cela il vincitore di Portfolio Italia 2016:

Tappa 16° Spazio Portfolio: Alessandro FRUZZETTI con “Memoria a breve termine” e Nazzareno BERTON e Sergio CARLESSO con “RE (nel set della Natura)”
Tappa 13° FotoArte in Portfolio: Giuseppe TORCASIO con “Post.it” e Sara MASELLA con “Articolo 27”
Tappa 7° Portfolio dello Strega: Giulio BREGA con “Habana vieja” e Simona BERTARELLI con “Invase”
Tappa 10° Portfolio al mare: Matteo SIGNANINI con “Via Rebocco” e Maurizio FANTONE  “The Vanity Fair”
Tappa 9° Portfolio Jonico: Paolo PISANI con “Marco” e Roberta BASILE con “Noi vivi”
Tappa 15° Portfolio dell’Ariosto: Gabriele DUCHI con “Working Holiday Visa” e Sara MUSOLINO con “Ami(t)anto”
Tappa 14° Portfolio Trieste: Giancarlo RUPOLO con “Presenze di non presenze” e Giulio BONIVENTO con “Cerro Rico de Potosi”
Tappa 25° Premio SI Fest: Graziano PANFILI con “Di padre in figlio” e Silvano BACCIARDI con “1:1”
Tappa 17° FotoConfronti: Teresa VISCEGLIA con “Chapiteau” e Valentina RUGGIERO con “Sacra bellezza”
Tappa 5° Premio AVIS Rosignano: Francesco COMELLO con “L’isola della salvezza” e Luigi GRASSI con “Il mondo che non vedo”

Grazie alla partnership tra FIAF e Fowa, che ha visto Hasselblad come sponsor unico della manifestazione, il vincitore finale del Circuito, nominato “Hasselblad Ambassador”, riceve in premio una macchina fotografica Hasselblad del valore di 15.000 euro, nonché il viaggio e il soggiorno per due persone a Göteborg (Svezia) per andare a ritirarla direttamente nella sede dell’Azienda. Tutti i 10 finalisti delle tappe vincono inoltre la partecipazione al “Workshop Masterclass Hasselblad” comprensivo di soggiorno di una settimana presso il CIFA di Bibbiena.

“Come ogni anno, anche questa tredicesima edizione ha riscosso un grandissimo successo e ci ha permesso di far conoscere ancora di più la manifestazione; man mano che la sua notorietà cresce, aumenta anche la nostra soddisfazione nel vedere sempre più partecipazioni e adesioni – ha commentato Fulvio Merlak, Presidente d’Onore della FIAF e Direttore del Dipartimento Manifestazioni – Con Portfolio Italia abbiamo viaggiato da Nord a Sud alla ricerca di tutti quei fotografi desiderosi di mettersi in gioco e di far conoscere al mondo i propri portfolio. Dai lavori più sofisticati a quelli più semplici, dai portfolio in bianco e nero a quelli a colori, seppur così diversi, tutti sono accumunati dalla stessa caratteristica, quella di essere progetti di persone che hanno ancora il coraggio di credere nella propria passione e che non hanno paura a mostrare le proprie fotografie, rivelando a volte un po’ anche se stessi…”

Per maggiori informazioni su Portfolio Italia: www.fiaf.net/portfolioitalia

Premio Arte Laguna: iscrizioni prorogate fino al 14 dicembre

***ISCRIZIONI PROROGATE AL 14 DICEMBRE PER L’11° PREMIO ARTE LAGUNA***


1arsenale


L’11 Premio Arte Laguna prolunga le iscrizioni fino al 14 dicembre, quindi c’è ancora tempo per concorrere ad una delle edizioni più ricche del Premio Arte Laguna.


Il concorso, giunto alla sua undicesima edizione, è l’occasione per talenti giovani, ma non solo, di emergere, di farsi notare dal grande pubblico e di confrontarsi con colleghi di ogni parte del mondo. Il Premio è infatti aperto ad artisti di ogni nazionalità senza alcuna limitazione o tema, l’obiettivo è quello di raccogliere e mappare l’espressività contemporanea dell’arte negli ambiti di pittura, fotografia, scultura, video arte, performance, arte virtuale, land art a cui si aggiunge quest’anno la grafica digitale, molteplicità che rende assolutamente unico il concorso nel panorama nazionale ed europeo.

Il concorso da l’opportunità ai partecipanti di esporre all’Arsenale di Venezia, uno dei luoghi più ambiti dagli artisti e uno spazio di riferimento nel mondo dell’arte contemporanea. La mostra avrà inoltre una doppia sede sempre in laguna grazie alla prosecuzione della sinergia con TIM Future Centre che metterà a disposizione gli spazi adiacenti a Rialto per la visione e interazione con le opere dedicate al digitale.

A selezionare i finalisti che saranno 125 sarà come sempre una giuria di esperti di calibro internazionale che arrivano da esperienze in musei, fondazioni, mostre importanti e curatele di spessore: Flavio Arensi  (Italia, Critico d’arte); Manuel Borja-Villel (Spagna, Direttore del Museo nazionale Centro de Arte Reina Sofía di Madrid); Tamara Chalabi (Iraq, Presidente e co-fondatrice di Ruya Foundation); Paolo Colombo (Italia, Consulente d’arte per il Museo di Arte Moderna di Istanbul); Suad Garayeva (Azerbaigian, Direttore curatoriale delle mostre e della collezione permanente di YARAT – spazio per le arti contemporanee); Ilaria Gianni (Italia, Curatrice e critica d’arte); Nav Haq (Belgio, Curatore senior al M HKA – Museo di Arte Contemporanea di Anversa); Emanuele Montibeller (Italia, Direttore Artistico Arte Sella in Trentino); Fatos Ustek (Regno Unito, Curatrice indipendente e Scrittrice); Alma Zevi (Italia, Curatrice e Scrittrice). A presiedere la giuria il curatore del Premio Igor Zanti, direttore anche di IED Venezia. Tra i partecipanti arrivati in finale saranno 6 i premiati con 7mila euro ciascuno per un montepremi totale di 42mila euro.

Le candidature dovranno pervenire entro il 14 dicembre 2016.
Maggiori informazioni e bando di concorso sono disponibili su www.premioartelaguna.it

www.premioartelaguna.it    #artelagunaprize   #premioartelaguna

Nikon fa il pieno di premi al Good Design Award!

Nikon D5
Nikon vince i Good Design Award e Good Design Best 100

Nikon D500
Nikon D500

Nikon fa incetta di riconoscimenti al Good Design Award, il prestigioso premio dedicato al design promosso dal Japan Institute of Design Promotion.
Le reflex Nikon D5 e D500, insieme al Monarch Fieldscope, si sono aggiudicati il Good Design Award.
La D5, ammiraglia delle reflex Nikon in formato FX, offre ai professionisti e agli appassionati incredibile potenza e precisione. Solida e robusta, garantisce prestazioni eccellenti a partire da una capacità notevolmente migliorata di seguire i soggetti in movimento e da una qualità dell’immagine altamente superiore a sensibilità elevate. Dotata del nuovo sensore CMOS in formato FX di Nikon e del nuovo processore di elaborazione delle immagini EXPEED 5, è in grado di registrare video 4K UHD.


Nikon D5
Nikon D5

La Nikon D500 è la reflex in formato DX dotata dello stesso sistema AF a 153 punti di nuova generazione della D5. Ha una linea elegante e compatta ed è dotata del nuovo processore di elaborazione delle immagini EXPEED 5 e del sensore di immagine CMOS Nikon, che garantiscono una qualità dell’immagine superiore in una vasta gamma di sensibilità standard. La fotocamera risponde alle esigenze dei professionisti con il supporto della registrazione di video 4K UHD ed è dotata di SnapBridge, il sistema che consente di connettere in modo semplice la fotocamera a uno smart device grazie a una connessione Bluetooth a basso consumo energetico.
Importanti riconoscimenti anche per i binocoli Monarch HG, che hanno ricevuto il premio Good Design Best 100.


[amz-related-products search_index=’All’ keywords=’nikon d500′ unit=’list’]

Premio Arte Laguna:il video della nuova edizione

Torna il Premio Internazionale d’arte con mostra finale all’Arsenale di Venezia. Iscrizioni sul sito www.premioartelaguna.it.
Gli artisti possono iscriversi per le categorie di pittura, fotografia, scultura, video arte, performance, arte virtuale e grafica digitale, arte ambientale senza limiti di età o nazionalità.


I partecipanti possono vincere:
– 6 premi in denaro per un totale di 42.000 euro
– 5 mostre in Gallerie d’Arte internazionali
– 5 collaborazioni con Aziende che premiano i vincitori anche con un premio in denaro
– 9 Residenze d’Arte
– 3 Festival internazionali

0 0,00
Go to Top