Tag archive

sony awards

In occasione della Mostra Sony World Photography Awards & Martin Parr, Sony organizza alcune serate a tema «Conversazione sulla fotografia»

In occasione di Sony World Photography Awards & Martin Parr, la Mostra, in programma dall’8 settembre al 29 ottobre presso Villa Reale di Monza, con le fotografie vincitrici e finaliste dell’edizione 2017 dell’omonimo concorso fotografico internazionale, Sony propone delle serate a tema «Conversazione sulla fotografia», un ciclo di incontri aperti al pubblico a cura di fotografi professionisti di rilievo internazionale, diversi per esperienza, stile e interessi.

Gli appuntamenti si terranno al giovedì, dalle 20 alle 22 ,a Villa Reale per il periodo di durata della mostra e affronteranno temi diversi legati al mondo della fotografia e al mestiere di fotografo, sia dal punto di vista culturale sia tecnico.



28 settembre con Davide Monteleone

La fotografia documentaria

Davide Monteleone racconta la sua esperienza di fotografo e documentarista, soffermandosi sul suo ultimo libro “The April Theses” in cui ripercorre l’epico viaggio, nell’aprile 19017, di Vladimir Lenin dal suo esilio di Zurigo a San Pietroburgo per prendere le redini delle sommosse che porteranno, pochi mesi dopo, alla Rivoluzione Bolshevica e sconvolgeranno la storia della Russia e del mondo intero.

5 ottobre con Amedeo Novelli

Fotografia sociale

La fotografia di reportage è uno strumento importante per realizzare progetti che mirano, oltre che alla sensibilizzazione dell’opinione pubblica su temi di interesse sociale, anche al recupero di persone che si trovano, per diverse ragioni, in un momento di difficoltà. La serata sarà l’occasione per presentare sia le attività già realizzate in Italia e all’estero, sia i progetti in corso di realizzazione, come quello che partirà ad ottobre con i ragazzi del liceo sportivo di Amatrice, a circa un anno di distanza dal sisma che ha colpito la cittadina laziale. La serata vedrà la partecipazione di Amedeo Novelli e Gulio Di Meo, direttore responsabile e presidente di Witness Journal.

12 ottobre con Alfredo D’Amato

Fotografia d’attualità, i requisiti del fotoreporter

Tatto, empatia, condivisione son alcune delle caratteristiche che contraddistinguono il fotografo di reportage. Alfredo D’Amato ci invita a conoscere da vicino la vita di rifugiati e migranti nell’ hotspot di Chios in attesa di finire le procedure di richiesta di asilo.

26 ottobre con Maki Galimberti

Fotografare le celebrità

Maki Galimberti ci porta nel dietro le quinte degli shooting fotografici che vedono come protagoniste le celebrità del nostro tempo. Grazie alla sua esperienza, Galimberti racconta cosa vuol dire curare la copertina di un magazine e una campagna pubblicitaria, il tutto dovendo gestire le aspettative editoriali e quelle dei soggetti che vengono fotografati.


Chi parteciperà alle serate, avrà la possibilità di visitare la Mostra nei giorni successivi con un biglietto ridotto.

Per ulteriori dettagli su Sony World Photography Awards, la Mostra consultare il seguente link.

A Monza la mostra Sony World Photography Awards

Torna in Italia Sony World Photography Awards, la Mostra – Dall’8 settembre alla Villa Reale di Monza

Dall’8 settembre al 29 ottobre 2017, Sony espone alla Villa Reale di Monza le fotografie vincitrici e finaliste del più grande concorso fotografico al mondo.



In mostra la serie “Whiteout” del fotografo belga Frederik Buyckx, proclamato Fotografo dell’Anno, e gli scatti, in versione digitale, del britannico Martin Parr, insignito del premio Outstanding Contribution to Photography.

Tra gli italiani, Alessio Romenzi è il vincitore assoluto del concorso Professionisti nella categoria Attualità, mentre Alice Cannara Malan, Diego Mayon e Lorenzo Maccotta si sono aggiudicati il terzo posto rispettivamente per le categorie Vita quotidiana, Architettura e Storia contemporanea

Dopo il successo del 2016, per il secondo anno Sony porta in Italia la mostra dei prestigiosi Sony World Photography Awards, il più grande concorso fotografico al mondo.

Giunti alla decima edizione, i Sony World Photography Awards 2017 hanno accolto oltre 227.000 candidature da 183 Paesi, confermandosi tra le competizioni più amate, attese e seguite a livello internazionale, sia per i professionisti della fotografia sia per gli appassionati e i giovani studenti.

Lungo il percorso espositivo, allestito al Secondo Piano Nobile, fotografie di paesaggio si alterneranno a immagini che documentano gli eventi di oggi e che raccontano storie di luoghi e persone da ogni parte del mondo. Tante e diverse sono infatti le interpretazioni delle tematiche proposte e ricca la varietà dei soggetti degli scatti esposti, ognuno dei quali va osservato nella sua unicità e nell’inedito messaggio che comunica.

Tra i vincitori, gli italiani sono riusciti a distinguersi anche quest’anno, conquistando importanti vittorie. Particolare interesse ha suscitato il reportage sulla guerra in Libia “We are taking no prisoners” di Alessio Romenzi (vincitore del concorso Professionisti nella categoria Attualità), premiato per l’intensità con cui ritrae uno degli eventi più drammatici del nostro tempo.

In mostra, anche la serie “My (m)other” di Alice Cannara Malan, che riflette sulle dinamiche più intime e personali dei rapporti familiari, “Athens Studio” di Diego Mayon, una raccolta di immagini architettoniche dei bordelli di Atene e “Live chat studio industry” di Lorenzo Maccotta, che ritrae modelli e modelle che lavorano nell’industria delle webcam per adulti in Romania.

Inoltre, fiore all’occhiello di questa seconda edizione italiana è l’esposizione degli scatti, in versione digitale, del fotografo documentarista britannico Martin Parr che, nel corso della sua lunga carriera, si è dedicato ai temi del tempo libero, del consumismo e della comunicazione, riflettendo sul dramma nella quotidianità.

Lo scorso aprile, dopo l’assegnazione dei premi, la mostra dei Sony World Photography Awards 2017 è stata ospitata presso la Somerset House di Londra.

Dal 1° giugno sono aperte le iscrizioni per l’edizione 2018 dei Sony World Photography Awards. Approfondimenti su www.worldphoto.org


Info mostra
Sony World Photography Awards
Villa Reale di Monza, Viale Brianza, 1 – Monza

Appartamenti Principe di Napoli e Duchessa di Genova – Secondo Piano Nobile

Orari: Da martedì a domenica: 10.00-19.00 – Venerdì: 10.00-22.00 – Lunedì Chiuso
info@villarealedimonza.it
T. 039.5783427

Sony World Photography Awards: annunciati i giudici dell’edizione 2017

Annunciati i giudici dei Sony World Photography Awards 2017, il più grande concorso fotografico al mondounnamed

  • L’iscrizione al concorso, che include alcune nuove categorie, si chiuderà a gennaio 2017
  • Nel 2017 si celebra il decimo anniversario della competizione di fotografia più prestigiosa al mondo

Il 15 settembre 2016 sono stati annunciati i nomi dei giudici della decima edizione dei Sony World Photography Awards, il maggiore concorso fotografico a livello internazionale.unnamed

Esperti stimati del settore si riuniranno per individuare e premiare i migliori scatti del 2016 iscritti ai concorsi Professionisti, Open, Youth, National e Student Focus.
I vincitori riceveranno un set di apparecchiature fotografiche digitali di Sony di ultima generazione, un premio in denaro e le loro foto saranno esposte in diverse parti del mondo. Cosa ancor più importante, vincitori e finalisti otterranno riconoscimenti ed enorme visibilità su scala globale.

A proposito di questa esperienza, il vincitore della categoria Conceptual del concorso Professionisti 2016, Julien Mauve, ha dichiarato: “I Sony World Photography Awards rappresentano una tappa fondamentale nel percorso di un fotografo, da non sottovalutare assolutamente, grazie all’esposizione mediatica e alle reti di conoscenze che si creano. Un’esperienza entusiasmante, che non si conclude dopo la notte della cerimonia di premiazione, ma continua per tutto l’anno”.

Istituiti dalla World Photography Organisation, i Sony World Photography Awards 2017 includeranno nuove categorie, incoraggiando così i partecipanti a dare libero sfogo alla propria creatività. I fotografi di tutto il mondo, di qualsiasi livello e stile, sono invitati a inviare le loro immagini migliori a www.worldphoto.org.


Giuria 2017
La giuria del concorso Professionisti sarà composta da: Zelda Cheatle (Presidente), curatrice (Regno Unito); Allegra Cordero di Montezemolo, curatrice e responsabile mostre del Centro de la Imagen (Messico); Russ O’Connell, picture editor di The Sunday Times Magazine (Regno Unito); Aida Muluneh, fotografa e imprenditrice culturale (Etiopia); Denis Curti, direttore artistico della Casa dei Tre Oci (Italia) e Françoise Callier, coordinatrice del programma dell’Angkor Photo Festival & Workshops (Francia). unnamed

I concorsi Open e Youth saranno presieduti dal giornalista e fotografo Damien Demolder (Regno Unito), che valuterà anche il concorso National Awards, aperto a 61 Paesi. Il concorso Student Focus sarà giudicato da una giuria che vede come protagonisti Andrea Kurland, caporedattore di Huck (Regno Unito), e Dan Rubin, fotografo/direttore creativo (Regno Unito) e Jennifer Shaw, fondatrice / direttrice creativa, PhotoNOLA (US).

Zelda Cheatle, Presidente del concorso Professionisti, ha così commentato: “Darò maggior peso all’originalità dell’idea e della realizzazione, alla presenza di una visione precisa – un concetto chiaro che si traduca bene in una foto appesa alla parete o sullo schermo. Una bella fotografia riesce sempre a catturare l’attenzione, che sia per la sua semplicità, per la buona qualità, per una vena umoristica, compassionevole o ingenua, per una coincidenza fortunata o un bel messaggio”.

Premi
I vincitori verranno proclamati durante la cerimonia di premiazione che si terrà a Londra il 20 Aprile 2017. I riconoscimenti comprenderanno un set di attrezzature fotografiche digitali di Sony di ultima generazione, l’inserimento nel catalogo 2017 e premi in denaro del valore di 25.000 $ (USD) per il vincitore assoluto del concorso Professionisti e 5.000 $ (USD) per il vincitore assoluto del concorso Open.

Inoltre, la campagna annuale di pubbliche relazioni assicurerà ai fotografi vincitori e finalisti una visibilità internazionale di inestimabile valore, con pubblicazioni sulle riviste e sui giornali più prestigiosi al mondo, sui siti web più visitati e sulle testate più importanti del settore fotografico.

Gli scatti dei vincitori e dei finalisti saranno esposti alla mostra dei Sony World Photography Awards 2017, allestita presso la Somerset House di Londra dal 21 aprile al 7 maggio 2017.

Scadenze per le iscrizioni
5 dicembre 2016: chiusura delle iscrizioni per il concorso Student Focus
5 gennaio 2017: chiusura delle iscrizioni per i concorsi Open, National Award e Youth
10 gennaio 2017: chiusura delle iscrizioni per il concorso Professional
I Sony World Photography Awards 2016 hanno battuto ogni record in termini di numero di candidature: 230.103 scatti provenienti da 186 Paesi, il 33% in più rispetto al 2015.

0 0,00
Go to Top