Tag archive

sprea - page 2

Canon EOS 80D – Libera il tuo potenziale creativo!

Dotata di velocità straordinaria, controlli intuitivi e tecnologie innovative, questa versatile DSLR Wi-Fi è ideale per esplorare nuove aree in ambito fotografico e raggiungere risultati sorprendenti!

Resta sempre aggiornato sull’universo Canon, abbonati subito a Photo Professional cliccando qui! Ora in edicola in numero 76!

 

A Orvieto arriva il Festival della Fotografia / 26-28 febbraio


Parte ufficialmente venerdì 26 febbraio “Orvieto 2016“, la famosa convention annuale di fotografia, video e comunicazione rivolta a professionisti, appassionati e studenti. Ecco il programma: “MUTAMENTI” Convention FIOF 2016.

mutamenti

Venerdì 26 febbraio 2016
14.30 – 18.30: Antonio Manta (Sala dei 400 Palazzo del Popolo);
18.30 – 19.30: “L’in-finito viaggio di un foto-amatore – storytelling di Antonella Dargenio (Sala dei 400 Palazzo del Popolo);
15.00 – 18.00: Hermes Mangialardo- Hyperlapse (Sala Etrusca Palazzo del Popolo);
18.00 – 19.00: Fabrizio Oggiano e Chuck Ford – Rap renderizzato (Sala Etrusca Palazzo del Popolo);

Sabato 27 febbraio 2016
9.00 – 10.00: Lecture con Francesco Cito – Mutamenti… il reportage (Sala dei 400 Palazzo del Popolo);
10.00 – 11.00: Lecture con Maurizio Galimberti – Mutamenti… dalla polaroid ad Instagram (Sala dei 400 Palazzo del Popolo);
11.00 – 12.00: Lecture con Eolo Perfido – Mutamenti… fotografia artistica e creativa (Sala dei 400 Palazzo del Popolo);
12.00 – 13.00: Lecture con Cinzia Bruschini -Mutamenti… wedding photography (Sala dei 400 Palazzo del Popolo);
15.00 – 16.00: Lecture con Cristiano Ostinelli – Mutamenti… wedding photography (Sala dei 400 Palazzo del Popolo);
16.00 – 18.00: Masterclass con Valerio Bispuri: “Dentro una storia”, il lavoro del fotoreporter oggi e il rapporto che ha con le storie che racconta (Sala dei 400 Palazzo del Popolo);
18.00 – 19.00: FIOF per il sociale – “Il viaggio di un pellegrino” con Antonio Gibotta, proiezione e dibattito; “Dai colore alla vita”: Presentazione progetto realizzato a Lourdes, in collaborazione con Unitalsi Nazionale (Sala dei 400 Palazzo del Popolo);

15.00 – 17.00: Workshop con Filippo Chiesa – Ottiche varie e vintage (Sala Etrusca Palazzo del Popolo);
17.00 – 19.00: Workshop con Thelma&Friends (Sala Etrusca Palazzo del Popolo);
21.00: Serata di Gala – Premiazioni FIIPA, Wedding contest, Video Award, Qualificazioni, Miglior Azienda, Premiazione autori IMAGO.it.

Domenica 28 febbraio 2016
9.00 – 10.00: Conference con Nicholas Javed – fashion photography (Sala dei 400 Palazzo del Popolo);
10.15 – 11.15: Conference con Denis Curti – Il fascino Ambiguo della Fotografia (Sala dei 400 Palazzo del Popolo);
11.30 – 12.30: Seminario a cura di ISP – Italian Street Photography Angelo Ferrillo e Gianluca Polazzo Angelo Ferrillo e Gianluca Polazzo: La Street e il reportage, una mutazione di genere? (Sala dei 400 Palazzo del Popolo);
15.00 – 17.00: Giovanna Griffo – Tecniche avanzate di fotoritocco nella fotografia fashion, glamour, commercial (Livello: Intermedio/Avanzato – Software: Photoshop, Bridge) (Sala dei 400 Palazzo del Popolo);

Workshop con Santi Veiga: wedding film – Santi Veiga è il videomaker matrimonialista spagnolo più premiato degli ultimi anni.

Presto renderemo note le location e i nomi dei fotografi in mostra.

Instagram – cerca fioforvieto
Twitter – cerca fiof
Online su www.fiof.it

Nikon DL: la gamma premium di compatte digitali – Recensione

Nikon introduce una nuova serie di fotocamere compatte digitali di livello “premium”, perfette per i fotografi che desiderano elevata qualità dell’immagine e massima facilità di trasporto e di gestione. Grazie alla rinomata qualità ottica NIKKOR e alla potente tecnologia Nikon, le nuove Nikon DL si collocano nel segmento top del mercato delle fotocamere compatte digitali.

La nuova serie DL si compone di tre modelli: la Nikon DL24-85 f/1.8-2.8, la Nikon DL18-50 f/1.8-2.8 e la Nikon DL24-500 f/2.8-5.6. Ciascuna fotocamera si caratterizza per un obiettivo zoom NIKKOR a elevate prestazioni, equivalente a quello delle reflex Nikon e per un efficiente sensore in formato CX da 24,5mm. Con tutti e tre i modelli di Nikon DL, i fotografi potranno scattare foto da 20,8 MP in formato JPEG o NEF (RAW) e riprendere filmati 4K/UHD a 30p/25p.

Maggiori info su www.nital.it

Photo Days 2016: programma 12/3

Si avvicina l’inizio del Photo Days 2016!

Noi ci saremo e insieme parteciperemo a tantissime iniziative per questi tre giorni di divertimento, apprendimento, conoscenze e soprattutto FOTOGRAFIA!

Qui sotto trovate il programma del secondo giorno, il 12 marzo. Per il programma dell’11/3 clicca qui.

A questo link trovate la pagina Facebook ufficiale di Photo Days, con tutte le info pratiche per la partecipazione. Ci vediamo presto!

4 Programma PhotoDays 2016 Sabato

Parigi ospita il grande Ugo Mulas

A Parigi sbarca uno dei più grandi fotografi italiani del XX secolo: Ugo Mulas.

mulas
Andy Warhol, Philip Fagan and Gerard Malanga, New York, 1964, © Andy Warhol, Philip Fagan and Gerard Malanga, New York, 1964, © Estate Ugo Mulas, Milano – Courtesy Galleria Lia Rumma, Milano / Napoli

La Fondazione Henri Cartier-Bresson – fino al 24 aprile – ospita circa 60 fotografie vintage in bianco e nero, tutte selezionate dall’autore italiano per il suo leggendario libro La fotografia, pubblicato da Einaudi nel 1973.

Sessanta scatti che svariano dal ritratto degli artisti italiani e newyorkesi al fotoreportage d’autore della Biennale di Venezia del 1954, per concludere con le immancabili Verifiche, vero e proprio testamento artistico che riflette sulla pratica stessa del fare fotografia, interrogandosi sulle sue intenzioni e finalità.

Proprio negli scatti in mostra, possiamo ancora percepire l’intima relazione che Mulas aveva sviluppato con ciascuno degli artisti ritratti. Al di là del valore documentario di queste fotografie, è evidente come si fondino su una narrazione, su spunti biografici e autobiografici assieme, che soltanto una conoscenza approfondita poteva cogliere in modo così diretto e informale.

contact@henricartierbresson.org
www.henricartierbresson.org

Tamron presenta due nuovi splendidi obiettivi per reflex Full-Frame

SP 90mm F/2.8 Di MACRO 1:1 VC USD (Modello F017) la rivisitazione di un classico rinomato per le sue eccezionali prestazioni ottiche

 tamron 2

tamron
Tamron 90mm macro

Tamron Co., leader nella produzione di ottiche per molteplici utilizzi, annuncia il lancio dell’obiettivo SP 90mm F/2.8 MACRO 1:1 Di VC USD (Modello F017). Il nuovo 90mm macro è stato ulteriormente migliorato, grazie all’introduzione di  innovative funzionalità, a partire dalle eccellenti prestazioni ottiche che hanno sempre contraddistinto le  precedenti versioni di questo obiettivo. L’aggiunta dell’inedita tecnologia di compensazione XY-Shift per  rendere ancora più efficace il funzionamento del VC, ha fornito la possibilità di perfezionare ulteriormente la  stabilizzazione dell’immagine in ogni tipo di ripresa, dall’infinito fino agli scatti prettamente macro. I progressi del software di controllo dell’USD hanno inoltre incrementato la velocità dell’autofocus e hanno permesso di ottimizzare la messa a fuoco automatica in funzione dei differenti tipi di inquadratura. In aggiunta a tutto ciò, è stato implementato un più elevato livello di protezione da polvere e umidità ed è stato aggiunto alla superficie della lente frontale un resistente rivestimento al fluoro per prevenire la condensa e non permettere il deposito di sostanze in grado di sporcare la lente stessa.

DISPONIBILITÀ

25 febbraio 2016
I modelli con attacco Canon e Nikon saranno disponibili simultaneamente.
La data della disponibilità del modello con attacco Sony sarà annunciata successivamente.

SP 85mm F/1.8 Di VC USD (Modello F016)

Tamron Co., annuncia il lancio dell’obiettivo SP 85mm F/1.8 Di VC USD (Modello F016), il primo1 obiettivo luminoso con VC (Vibration Compensation) al mondo. L’apprezzato sistema di stabilizzazione Tamron VC rende possibile fotografare a mano libera in luce scarsa o di notte. L’obiettivoSP85mm incorpora lenti in vetro LD (Low Dispersion) e XLD (Extra Low Dispersion) nel suo schema ottico per minimizzare la comparsa di aloni colorati e per garantire l’ottenimento di una qualità d’immagine nitida e dettagliata con un’elevata fedeltà dei colori. Fornisce anche un piacevolissimo bokeh che mette in maggior risalto in soggetto in primo piano. Inoltre, è stata implementata la “Costruzione resistente all’umidità” per prevenire l’ingresso dell’umidità all’interno dell’obiettivo ed è stato applicato alla lente frontale un resistentissimo
rivestimento ottico al fluoro per evitare la formazione di condensa e respingere le sostanze che potrebbero macchiare la lente. Questo nuovo obiettivo si affianca agli obiettivi 35mm F/1.8, 45mm F/1.8 e 90mm Macro nella gamma degli obiettivi a focale fissa SP, nata nel 2015 e da allora in costante espansione.

 

www.tamron.eu

Photofestival 2016 – 11ª edizione

SEGNI, FORME, ARMONIE

PHOTOFESTIVAL_senza-date

Milano, 20 aprile – 12 giugno 2016

PHOTOFESTIVAL, il grande circuito espositivo milanese dedicato alla fotografia d’autore promosso da AIF – Associazione Italiana Foto & Digital Imaging, torna dal 20 Aprile al 12 Giugno 2016 con l’obiettivo di ribadire nella sua 11a edizione il ruolo di Milano come capitale della fotografia italiana.
Dopo un anno eccezionale, con due edizioni in sintonia con Expo Milano 2015 e forte di una visibilità accresciuta, il Festival si ripresenta con la formula consueta che l’ha portato a essere la più ricca e importante rassegna milanese dedicata all’arte fotografica: Photofestival da un lato accoglie quanto già programmato delle gallerie private e istituzionali che aderiscono al proprio circuito, dall’altro propone numerose mostre prodotte per l’occasione, concentrando in poco meno di due mesi il meglio dell’offerta in ambito fotografico.Photofestival Milano 2016_Palazzo dei Giureconsulti
In occasione della XXI Esposizione Internazionale della Triennale, che vede Milano nuovamente protagonista, Photofestival 2016 invita a riflettere sul tema del design, un mondo che ha un legame imprescindibile con la Fotografia e che fungerà da stimolo per gli autori che si vorranno confrontare con questo tema.

Photofestival Milano 2016_Palazzo Bovara

Anche quest’anno la kermesse sarà diffusa in modo capillare in tutta la città e nell’area metropolitana milanese coinvolgendo, oltre alle principali gallerie d’arte e spazi espositivi, alcuni importanti edifici storici di Milano: Palazzo Bovara, Palazzo Castiglioni, Palazzo Giureconsulti e Palazzo Turati, i prestigiosi “Palazzi della Fotografia” che ormai fanno da quinta d’eccezione per Photofestival.
Tutte le informazioni sulle mostre, le news, le anticipazioni, il calendario degli appuntamenti e il catalogo dell’edizione 2016 saranno consultabili online all’indirizzo web www.milanophotofestival.it, mentre, come da tradizione, i cataloghi cartacei saranno distribuiti gratuitamente presso le singole sedi espositive.

 

Info:

www.milanophotofestival.it
www.facebook.com/photofestivalmilano
www.aifotoweb.it

IL FOTOGRAFO 280

È uscito IL FOTOGRAFO 280!

Grande copertina di Steve McCurry e tantissimi contenuti imperdibili. Ecco il sommario:

logo-sprea-fotografia

Editoriale | Il sogno della fotografia

Chi siamo, i fotografi del mese

Profili d’Autore
Paolo Ventura | L’inventore dei sogni

Carlo Carletti | Il fotografo di matrimoni

Steve McCurry | Senza confini

Piero Gemelli | Eleganza, moda e creatività

Who’s who
Andrea Boccalini | Il fotografo dei contrasti

News
Yourpictureditor

Eventi/Festival
Fujifilm | Celebra il lancio della X-Pro2

FIAF | I circoli fotoamatoriali

Giovani Autori – CarlottaCardana

Collezionismo
Un anno di grandi numeri

Fotolibro
Mario Carrieri | Milano, Italia

Formazione
APAB | Scuola Internazionale di Fotografia

Tecnica di ripresa
Fotografie dal vivo

Le vostre foto

Il direttore commenta

Miniportfolio

Esercizio a tema | Risultati

Esercizio a tema | Proposta

Museo

Musée de l’Elysée Losanna

Scuole

Esposizioni

Mostre Italia/mondo

Libri | Bookshow

Corsi, Premi e Workshop

WPP 2016: le foto vincitrici

Sono state selezionate le foto vincitrici dell’edizione 2016 del World Press Photo: un totale di 82.951 scatti inviati da 5.775 fotografi provenienti da 128 paesi diversi.

L’immagine vincente (World Press Photo of the Year) è di Warren Richardson e s’intitola “Hope for a New Life”; questo scatto, estremamente attuale in quello che è un periodo delicatissimo per quanto riguarda le tematiche di immigrazione, ritrae un uomo che tenta disperatamente di far passare un neonato tra il filo spinato che divide la Serbia dall’Ungheria nell’agosto 2015.

hope for a new life
“Hopre for a New Life” © Warren Richardson

 

Sul sito del WPP è possibile esplorare tutte le foto vincitrici delle varie categorie, che sono:

 

Pentax K-1 , la full frame più attesa dal mercato fotografico – Recensione

PENTAX K-1

La prima reflex digitale Full Frame di PENTAX, ammiraglia dell’apprezzata serie di fotocamere PENTAX K, che fornisce straordinaria operatività e superiore affidabilità in ogni condizione di scatto.

pentax 1

FOWA e RICOH IMAGING COMPANY, LTD. Sono liete di annunciare la nuova fotocamera digitale reflex full frame PENTAX K-1. Concepita come ammiraglia dell’apprezzata serie di reflex digitali PENTAX K, questa nuova fotocamera adotta un sensore full frame CMOS in formato 24×35,9mm, con una superficie equivalente all’interno fotogramma della pellicola 35mm, per fornire immagini ad altissima risoluzione richieste per gli scatti tanto dei professionisti che degli appassionati Equipaggiata con un sensore CMOS full frame con area utile di 24×35,9mm ad alte prestazioni con una risoluzione di circa 36,4 megapixel effettivi abbinati alle tecnologie dell’immagine originali di PENTAX, la PENTAX K-1 assicura immagini ad altissima risoluzione caratterizzate da ricchissime gradazioni tonali e una resa superlativa anche alle alte sensibilità ( ISO 204.800). Grazie al sensore in formato full frame, la fotocamera restituisce la stessa profondità di campo di una fotocamera a pellicola 35mm, consentendo di ottenere un effetto bokeh ( sfuocato ) superiore rispetto alle fotocamere digitali dotate di sensore APS. Affinando ulteriormente le proprie tecnologie esclusive e i propri brevetti, accumulati in decenni di sviluppo di fotocamere sia dedicate all’appassionato che al professionista dal formato pellicola 110 fino al formato 6x7cm, PENTAX ha potuto equipaggiare la K-1 con soluzioni di avanguardia.

pentax 2
Il sistema SHAKE REDUCTION ( riduzione delle vibrazioni ) di nuova generazione, riduce in modo ancora più efficace le eventuali vibrazioni e micromovimenti che possono essere trasmessi dall’utente alla fotocamera durante gli scatti a mano libera. Lo SHAKE REDUCTION lavora su cinque assi ed è in grado di compensare le vibrazioni come se sulla fotocamera fosse impostato un tempo di scatto cinque volte più veloce rispetto a quello effettivo ( – 5 stop ). Questo meccanismo è anche in grado di spostare il sensore su una distanza pari a un singolo pixel per assicurare immagini con una super-risoluzione. Un accuratissimo meccanismo di controllo dell’esposizione impiega sulla K-1 una tecnologia di intelligenza artificiale allo stato dell’arte.

pentax 3

Anche se il progetto della K-1 è riuscito a concepire e a realizzare un corpo macchina di
dimensioni contenute, la K-1 dispone di una varietà di caratteristiche e funzioni originali di Pentax di livello professionale, a partire dal monitor LCD che può essere inclinato, basculato e ruotato, per permettere all’utente di orientarlo sull’angolazione desiderata tanto in orizzontale che in verticale, senza uno spostamento eccessivo del centro dell’immagine inquadrata rispetto all’asse ottico dell’obiettivo, per rendere così molto più immediata e naturale l’inquadratura, anche con il monitor basculato.

La retroilluminazione delle principali funzioni facilita l’impiego della fotocamera al buio, cominciare dalla fotografia astronomica, mentre il mirino ottico tradizionale assicura una copertura intorno al 100% dell’area effettivamente inquadrata.

Oltre alla gamma di obiettivi Pentax full frame, da quelli realizzati oltre sessant’anni fa per le prime fotocamere reflex Pentax a pellicola fino ai più recenti modelli della serie D FA, la K-1 può utilizzare anche tutto il parco ottiche della serie DA progettato per le reflex Pentax APS, utilizzando la funzione di crop automatico.

pentax 4

Fowa, distributore esclusivo del marchio Pentax in Italia, è l’unico distributore Pentax al mondo a fornire una garanzia di 4 anni non solo agli appassionati, ma anche ai professionisti che acquistano come di consueto fotocamere e obiettivi con fattura. Il laboratorio di assistenza LTR, dislocato nello stesso edificio dove ha sede la Fowa, assicura assistenza, check up, tarature e riparazioni perfette e in tempi rapidissimi a tutti i prodotti Pentax importati da Fowa offrendo all’utente la possibilità di controllare in tempo reale tanto lo stato di lavorazione di ogni riparazione che il tracking della riconsegna del prodotto.
Inoltre Fowa intende precisare che in occasione dell’arrivo dei primi prodotti in Italia organizzerà presso la propria sede una giornata di presentazione ufficiale della tanto vociferata Full Frame.

pentax 5

Grazie a questa importante iniziativa sarà possibile scoprire a fondo la Pentax K-1 ed esaudire qualsiasi domanda a fianco di tecnici specializzati. Sarà anche possibile toccare con mano in anteprima la fotocamera all’interno di una sala posa per fotografia beauty e still-life e in esterno con set dinamici. In questa occasione sarà in aggiunta possibile fare il per-order della fotocamera e ritirarla successivamente presso il Pentax Specialist Fowa di fiducia. Le fotocamere ordinate durante il Pentax Full Frame Day godranno di un’ulteriore anno di garanzia Fowa.
L’ammiraglia di Pentax sarà disponibile da fine Aprile solo ed esclusivamente presso i Pentax Specialist Fowa. www.fowa.it/rivenditori
Il prezzo suggerito pubblico Italiano del solo BODY sarà di € 1999,00 iva 22% inclusa

www.fowa.it

Henri Cartier-Bresson a Biella

La Fondazione Pierre Gianadda e la Fondazione Cassa di Risparmio di Biella stanno organizzando una grande mostra dedicata al fantastico Henri Cartier-Bresson. Dopo l’esposizione di Milano, il fotografo di Chanteloup-en-Brie arriva in Piemonte, nello spettacolare scenario medievale di Palazzo Gromo Losa (Biella).

Verrà presentata la collezione Sam, Lilette e Sébastien Szafran, da sabato 19 marzo a domenica 15 maggio 2016.

hcb

226 stampe ai sali d’argento in bianco e nero ci accompagneranno in un viaggio alla scoperta di uno dei più grandi maestri della fotografia, il pioniere del fotogiornalismo conosciuto con il soprannome di occhio del secolo.

2cd9d1d7bb30511eb4cd517c131ae148_XL
Derrière la gare Saint-Lazare, Paris, 1932. © Henri Cartier-Bresson, Fondation Pierre Gianadda-Coll. Sam Szafran

 

Info su www.fondazionecrbiella.it

0 0,00
Go to Top