Tag archive

storie

Le storie di Livia Corbò: Alberto Giuliani si racconta

infermieri e medici terapia intensiva ospedale di Pesaro
© Alberto Giuliani

Fotografare la disperazione lontano da casa nel tempo diventa cosa semplice, ci si può abituare, si erigono difese e dopo si ritorna, spesso a centinaia di chilometri di distanza. Nel caso dell’ospedale di Pesaro non c’era nessuna geografia a salvarmi. Quella disperazione stava a 100 metri (letteralmente) da casa mia, riguardava amici di infanzia, volti conosciuti.…

Leggi Tutto

La ribellione di un tignon

Consider the Sky and the Sea, 2019 Courtesy of the Artist and Mariane Ibrahim Gallery
Consider the Sky and the Sea, 2019 Courtesy of the Artist and Mariane Ibrahim Gallery

Sono tante le storie sommerse, cancellate o negate: Ayana V. Jackson affida al proprio autoritratto di donna afroamericana l’identità e la dignità di tutte quelle donne della diaspora africana che l’hanno preceduta da una parte e dall’altra dell’Oceano Atlantico. La fotografia si offre al lettore come scrittura visiva di un romanzo epico dalla grande forza…

Leggi Tutto

Le storie di Livia Corbò#4. Claudio Marra, il filosofo della fotografia

Cour, 7 rue de Valence, Eugène Atget, 1922
Cour, 7 rue de Valence, © Eugène Atget, 1922

Livia Corbò, giornalista, lavora in ambito fotografico da più di vent’anni, ha co-fondato l’agenzia Photo Op. In questa rubrica raccoglie le principali lezioni di umanità e lavoro di vari protagonisti del mondo dell’immagine. Critici, curatori, picture editor, fotoreporter, artisti, galleristi e allestitori raccontano in poche parole esperienze, scoperte, piccole e grandi lezioni di vita, passioni…

Leggi Tutto

Scenari e retroscena. I tableaux vivants di Julia Fullerton-Batten

Marina Chapman Columbia, Feral Children 2015
Marina Chapman Columbia, Feral Children 2015

Julia Fullerton-Batten lavora da vent’anni con la fotografia richiamandosi all’arte pittorica rinascimentale, al teatro e al cinema. Il suo approccio si avvicina a quello dei grandi set pubblicitari e delle produzioni cinematografiche. Con i suoi tableaux vivants incuriosisce lo spettatore, conducendolo in una dimensione tra il reale e il surreale dove i colori vivi, le…

Leggi Tutto

Personaggi da ricordare: Werner Bischof. Dalla moda al reportage

Werner Bischof

Dopo aver studiato fotografia a Zurigo con Hans Finsler presso la Scuola di Arti Applicate, Bischof si dedica alla fotografia di moda e pubblicitaria ma lo scoppio della Seconda guerra mondiale lo porta a interessarsi alla documentazione dei fatti storici in corso. In particolare, sono le figure umane a divenire il filo conduttore della sua…

Leggi Tutto

Personaggi da ricordare: Alfred Eisenstaedt

A. Eisenstaedt

Ricordato per aver catturato il celebre bacio di Times Square, il 14 agosto 1945, durante i festeggiamenti per la fine della guerra contro il Giappone, Alfred Eisenstaedt (1898- 1995) ha in realtà immortalato molti altri fatti significativi del Novecento, come la stretta di mano tra Hitler e Mussolini, e i protagonisti del secolo, da politici come…

Leggi Tutto

Quando la fotografia si fa fotogramma. Alla scoperta del “cinema di carta” di Gian Paolo Barbieri

Lo studio di Barbieri

Fuori Fuoco è il racconto di un incontro al limite tra il pubblico e il privato, tra il visibile e l’invisibile. Si aprono le porte degli studi di maestri e maestre della fotografia italiana e noi ringraziamo con un dono. Questa volta abbiamo incontrato uno dei fotografi più influenti della seconda metà del Novecento, la…

Leggi Tutto

L’elemento umano. In tour con Jovanotti

Jova Beach Party

Francesco Faraci è conosciuto dal pubblico grazie a Malacarne, il suo primo libro fotografico che raccontava i bambini della profonda periferia palermitana. Da quegli esordi sono trascorsi alcuni anni e ritrovo di fronte a me una persona più matura e riflessiva. Gli chiedo cos’è cambiato in questo periodo, qual è il tipo di percorso che…

Leggi Tutto

Luce e silenzio al di là del tempo.

Ingar Krauss, Sophia dal ciclo East Germany Portraits, stampa analogica in bianco e nero, 2001 foto dall’archivio dell’artista
Ingar Krauss, Sophia dal ciclo East Germany Portraits, stampa analogica in bianco e nero, 2001 foto dall’archivio dell’artista

Ingar Krauss è il fotografo autodidatta che nel 2004 vinse inaspettatamente il Leica Prix. La profondità delle nature morte e l’intensità dei ritratti di adolescenti dei Paesi dell’ex blocco sovietico colpiscono ancora oggi come allora. Un crescendo di mostre e di progetti lo rende uno dei fotografi più ammirati al mondo. Quali sono gli elementi…

Leggi Tutto

La natura è un tempio in cui perdersi e ritrovarsi

La natura è un tempio

Charles Baudelaire pensava che la natura, foresta di simboli e confuse parole, fosse decifrabile soltanto dai poeti. Immersa nell’ambiente naturale, anche la fotografa emiliana Giorgia Bellotti cerca delle corrispondenze realizzando autoritratti senza volto, spinta dal bisogno di ricerca interiore e di bellezza corrisposta dal paesaggio dentro al quale si muovono le sue storie. Arrivata alla…

Leggi Tutto

Quando la passione diventa lavoro. Incontriamo Michela Pandolfi

CFP Bauer
Immagini dell’Istituto © CFP Bauer e del museo Museo di Fotografia © MUFOCO

Milanese di nascita, Michela Pandolfi circa due anni fa è diventata la nuova coordinatrice didattica dello storico Istituto CFP Bauer. Con il suo passato da educatrice museale e fotografa è una figura eclettica e stimolante, capace di entrare in empatia con gli alunni. Grazie alla passione e alla dedizione, il suo impegno è volto al miglioramento e…

Leggi Tutto

0 0,00
Go to Top