Tag archive

video - page 2

Around Gallery presenta Linda Ferrari: i social media per il fotografo

Around Gallery presenta il progetto VIDEO ACADEMY, format didattico che si propone di sviluppare approfondimenti sull’arte e sul mercato della fotografia.1560632_394335217368687_1716613164_n

In questo video Linda Ferrari spiega con quali modalità il fotografo possa utilizzare i social media al meglio, inserendoli nella sua attività lavorativa.


La comunicazione nell’era dei social media è solo apparentemente più semplice, ma in realtà è diventata una questione molto più sofisticata. I social sono un grande esercizio di auto consapevolezza perché sono uno dei luoghi dove è più facile perderla.
Facebook, Twitter, Google+, Linkedin e Instagram non possono essere considerati degli ambienti d’intrattenimento per il fotografo, bensì dei veri e propri strumenti di lavoro.
Quali sono i maggiori benefici? Linda ci spiega che “innanzitutto dobbiamo prendere un foglio di carta e scrivere: cosa vogliamo fare con i social?”

Note biografiche
Laureata in psicologia del lavoro Linda Ferrari (www.lindaferrari.it) dal 2005 lavora nel mondo della fotografia. Nel 2012 rivolge la sua attenzione alla formazione creando il progetto fotografico Photo-Berlin e nel 2014 insieme al fotografo Stefano De Luigi il VII Masterclass. Cura il blog photoskine.com focalizzato sulla social photography.

Canon Social Room | 29 giugno – Milano

Canon Italia è lieta di presentare la sua prima Social Room.

Un vero e proprio laboratorio digitale, nel quale i partecipanti potranno utilizzare i dispositivi Canon a supporto della propria attività social: Facebook, Instagram, Twitter, Youtube.

A partecipare all’evento un cast d’eccezione, composto da alcuni tra i più noti digital influencer del momento: Marco “Iconize” Ferrero (digital influencer), Luca Chikovani (youtuber), Larissa Guerrini (fashion influencer), Maria Campadel (pr) e Dario Spada (speaker dj Radio 105).Influencer-Gruppo

Tutti assieme mostreranno ai partecipanti come utilizzare al meglio le fotocamere Canon nell’ambito delle rispettive specificità. I fan potranno approfittare della presenza dei personaggi per scattare foto e video… A patto che tutto passi attraverso i loro social, ovviamente!

Canon Social Room è un evento itinerante, la cui prima tappa si svolgerà a Milano presso lo Zeus Design Store (Corso San Gottardo – 21/9). Ma l’evento continuerà sulle piattaforme digitali dell’evento e sulle pagine dei partecipanti, che continueranno a proporre attività legate alla Social Room.

Come? Utilizzando gli hashtag e taggando i profili dell’evento!

Sulla didascalia di ogni fotografia che scatterete non dimenticate di riportare, assieme ai vostri hashtag, #canonsocialroom #canondigitalroom e taggate il profilo ufficiale dell’evento sia su Instagram che Twitter, @canonsocialroom.

I NOSTRI INFLUENCER

MARCO ICONIZE FERRERO
https://www.instagram.com/iconize/
Di formazione fotografo e videomaker, Marco è diventato in pochissimo tempo uno dei più noti influencer italiani. Grazie ai suoi numerosissimi followers, sono stati molti i brand che hanno scelto di rappresentare la propria immagine aziendale attraverso Iconize: da Adidas, a Superga, a Le Coq Sportif. È stato anche protagonista di pubblicità, spot televisivi e la sua carriera è in costante ascesa.
Durante la Canon Social Room Iconize farà scoprire le potenzialità della super compatta CANON G7x Mark II.

LUCA CHIKOVANI
https://www.youtube.com/user/chikovani94

Con più di 100k iscritti al suo canale, Luca, detto “Il Chiko” è certamente uno degli youtuber­cantanti più famosi d’Italia! Nei suoi video non canta soltanto, ma presenta il suo mondo, in cui scherza con gli amici e si presenta al pubblico raccontandosi. È, ovviamente, seguitissimo anche su Instagram e Twitter.
Durante la Canon Social Room Luca farà scoprire le potenzialità della selfie videocamera CANON LEGRIA MINI X.

LARISSA GUERRINI
https://larissaguerrini.com/
Diventata in brevissimo tempo un fenomeno del web, Larissa Guerrini è una fashion influencer: molte ragazze fanno riferimento a lei nella scelta dei loro outfit e tutto ciò che lei indossa diventa magicamente di tendenza.
Protagonista di diverse campagne di brand promotion (da Reebok ad Adidas), è attualmente in corsa con molti progetti riguardanti il mondo della moda e del beauty.
Durante la Canon Social Room Larissa farà scoprire le potenzialità della CANON EOS 1300D.

MARIA CAMPADEL
https://www.instagram.com/campadel_maria
Di origine peruviana ma vissuta a Padova, Maria Campadel è diventata una delle PR più affermate della scena milanese. La sua potenza? I contatti e le relazioni che riesce ad instaurare tra persone, brand e aziende. Volto di punta di Le Coq Sportif, appare costantemente tra i volti di diversi magazine cartacei e on­line: Marie­Claire, GQ, Photoprofessional e molti altri.
Durante la Canon Social Room Maria farà scoprire le potenzialità delle stampanti CANON SELPHY.

DARIO SPADA
https://www.instagram.com/dariospada/
Una delle voci più apprezzate di Radio 105, Dario Spada è uno speaker dalla grande vena ironica ma che sa trattare temi di attualità, anche piuttosto complessi, in modo leggero e appassionante. Nelle sue trasmissioni è spesso in coppia con la brava Fabiola Casà, attualmente presentatrice della trasmissione Top Dj su Italia1, dalla quale è anche legato da un profondo rapporto d’amicizia.
Durante la Canon Social Room Dario, oltre a presentare l’evento e a fare da collante alle varie iniziative, farà scoprire le potenzialità della mirrorless CANON EOS M10.

Iscriviti all’evento di Milano – clicca qui!
29 giugno 2016 presso lo Zeus Design Store (Corso San Gottardo 21/9)

TIMETABLE

Ore 18:00 ­ Open Event ­ Dario Spada ti accompagna alla scoperta delle peculiarità di ciascun dispositivo a disposizione e inaugura ufficialmente la prima edizione di Canon Social Room.

Dalle 18.30

* DARIO SPADA https://www.instagram.com/dariospada/

Dario è il nostro magnifico maestro di cerimonie. Utilizzerà la sua inseparabile Canon EOS M10 che utilizzerà assieme ai partecipanti per creare il reportage di questo fantastico creative happening, caricandole sui nostri social.

* LARISSA GUERRINI https://larissaguerrini.com/

Sarà protagonista di un shooting fotografico insieme al suo pubblico. Make­up, stilino e foto con la sua Canon EOS 1300D collegata in Wi­Fi, con i dispositivi mobile dei partecipanti e in tempo reale con la sua pagina Instagram.

* LUCA CHIKOVANI https://www.youtube.com/user/chikovani94

Videomaking con la sua Canon LEGRIA Mini X e foto shooting con i suoi fan, che potranno caricare sui propri social i contenuti multimediali prodotti.

* ICONIZE https://www.instagram.com/iconize/

Fotografie con Canon G7X Mark II e selfie con i fans, che potranno poi caricare sui propri social le immagini realizzate. Iconize documenterà sulla propria pagina Instagram le emozioni dell’evento.

* MARIA CAMPADEL https://www.instagram.com/campadel_maria

È la dinamica spalla di Dario Spada nella presentazione, girando per la location, interagendo con il pubblico e con gli altri influencer. Nel suo style corner, le stampanti Canon Selphy saranno a disposizione di tutti per realizzare in real time i flyer­inviti che diventeranno esclusivi e imperdibili gadget.

Ore 20:30

Concerto esclusivo di Luca Chikovani per gli amici di Canon Social Room. Durante la performance verrà realizzato un clip che sarà condiviso sul canale Youtube di Luca.

Gli scatti più celebri di Ferdinando Scianna raccolti in un video

Ferdinando Scianna è uno dei più noti fotografi italiani. Nato a Bagheria il 4 luglio 1943, ha iniziato a scattare negli anni Sessanta raccontando per immagini la cultura e le tradizioni della sua regione d’origine. Il lungo percorso artistico del fotografo siciliano si snoda attraverso tematiche quali la guerra, frammenti di viaggio, esperienze mistiche, religiosità popolare, legati da un unico filo conduttore: la costante ricerca di una forma nel caos della vita.
Iscrittosi inizialmente alla Facoltà di Lettere e Filosofia presso l’Università di Palermo, non porta a termine gli studi per dedicarsi alla passione fotografica. Nel 1963 Leonardo Sciascia visita quasi per caso la sua prima mostra fotografica, che ha per tema le feste popolari, presso il circolo culturale di Bagheria.
Tra i due nasce una profonda amicizia determinante nel dare una spinta propulsiva alla carriera del giovane fotografo, dandogli la possibilità di accedere al mondo dell’editoria e ottenere la pubblicazione dei lavori fotografici. Sciascia partecipa, infatti, con prefazione e testi alla stesura del suo primo libro, Feste religiose in Sicilia, che gli fa vincere il premio Nadar nel 1966.
Ferdinando Scianna si trasferisce a Milano nel 1967 ed inizia a collaborare come fotoreporter e inviato speciale con l’Europeo, diventandone in seguito il corrispondente da Parigi. Nel 1977 pubblica in Francia “Les Siciliens” (Denoel), con testi di Domenique Fernandez e Leonardo Sciascia, e in Italia “La villa dei mostri” (introduzione di Leonardo Sciascia). A Parigi scrive per Le Monde Diplomatique e La Quinzaine Littéraire.
Incontra Henri Cartier-Bresson, le cui opere lo avevano influenzato fin dalla gioventù. Il grande fotografo lo introduce, come primo italiano, nella prestigiosa agenzia Magnum, di cui diventerà socio a tutti gli effetti nel 1989. Nel frattempo stringe amicizia e collabora con vari scrittori di successo, tra i quali Manuel Vázquez Montalbán (che qualche anno più tardi scrive l’introduzione di “Le forme del caos”, 1989) Negli anni Ottanta lavora anche nell’alta moda e in pubblicità, affermandosi come uno dei fotografi più richiesti. Fornisce un contributo essenziale al successo delle campagne di Dolce e Gabbana della seconda metà degli anni Ottanta.

Le sue foto più celebri sono raccolte in questo video, 5 minuti di pura poesia.

Nikon Coolpix AW130 | Video-recensione e gallery

Il vostro stile di vita attivo richiede una fotocamera robusta utilizzabile in qualsiasi condizione atmosferica? La COOLPIX AW130 da 16 megapixel può arrivare a 30 m di profondità (equivalente alla certificazione Open Water avanzata), resiste agli urti da un’altezza massima di 2 m, al freddo fino a -10 °C ed è antipolvere. Condividete immagini in modo dinamico, semplicemente connettendo la vostra fotocamera a uno smart device con supporto NFC e Wi-Fi incorporato, mentre GPS/GLONASS/QZSS tengono traccia di tutta l’azione.

La compatta perfetta per le attività outdoor presentata in questo video tutorial a cura di Luca Conforti.

Gli scatti più celebri di Nino Migliori raccolti in un video

Andiamo a scoprire insieme le fotografie più famose di un Grande Maestro nostrano, Nino Migliori.

In questo video, accompagnati dall’onirica colonna sonora di Yann Tiersen, ripercorriamo una parte della carriera del fotografo bolognese, ancora oggi impegnato al massimo in nuovi progetti ed esplorazioni.

Gli scatti più celebri di Robert Doisneau raccolti in un video

© Robert Doisneu - Autoportrait au Rolleiflex 1947

Grande maestro della fotografia, Doisneau è il rappresentante più celebre della cosiddetta “fotografia umanista”, ossia quel tipo di sensibilità visiva che pone l’accento sulla condizione disagiata dell’uomo nella società. Nasce il 14 aprile del 1912 a Gentilly, un sobborgo di Parigi che segnerà profondamente la sua estetica e il suo modo di guardare le cose. Diplomatosi incisore litografo alla scuola di Estienne decide di abbandonare quella strada per gettarsi nella realtà viva e cruda delle periferie, dimensione che all’epoca nessuno considerava. Sceglie poi di utilizzare un mezzo d’espressione al tempo ancora guardato con un certo sospetto: la fotografia.

Soggetto privilegiato del fotografo: Parigi. Produce una serie di scatti innovativi, geniali e dominati da una forte carica umana: sono le immagini che lo hanno reso celebre. Quello che colpisce i fruitori e gli operatori del settore è che non si tratta di una Parigi convenzionale, quella che domina negli ambienti della pubblicità, della moda, dei giornali o del cinema ma è una Parigi di piccola gente, di arie di fisarmonica, di grandi e bambini, i cui sguardi trasudano umanità e tenerezza.

Doisneau amava immortalare la cultura dei bambini della strada e dei loro giochi, arrivando a conferire alle loro attività, seppur infantili, rispetto e serietà.

“Quello che io cercavo di mostrare era un mondo dove mi sarei sentito bene, dove le persone sarebbero state gentili, dove avrei trovato la tenerezza che speravo di ricevere. Le mie foto erano come una prova che questo mondo può esistere.”

D500: Dietro le quinte | Video esperienza

Spettacolare “dietro le quinte” in compagnia del fotografo d’azione Keith Ladzinski e la nuova Nikon D500.

Andiamo a scoprire in questo video l’esperienza di 4 giorni documentata dall’ammiraglia Nikon, capace di registrare incredibili video UHD 4K.

Scopri di più sul sito www.nikon.it!

MIA Photo Fair 2016 – La fotografia d’arte illumina Milano

Dal 29 aprile al 2 maggio 2016 presso The Mall a Milano, è andata in scena la sesta edizione di MIA Photo Fair. La fiera dedicata alla fotografia d’arte quest’anno ha visto la partecipazione di 80 gallerie provenienti da 13 nazioni del mondo con 230 artisti, 16 editori specializzati e 16 artisti indipendenti.

Confermato anche quest’anno il format canonico della fiera che alla partecipazione delle gallerie associa “Proposta MIA” con una selezione di fotografi che presentano il proprio lavoro individualmente. Ai nostri microfoni Fabio Castelli, ideatore e direttore di MIA Photo Fair e alcuni dei protagonisti.

Nikon European Film Festival: annunciati i vincitori!

Il concorso di cortometraggi organizzato in collaborazione con Raindance e presieduto dal regista vincitore di un Oscar Asif Kapadia dichiara “Not a Pizza Order” vincitore del premio Grand Prix.


Nikon annuncia oggi i vincitori del suo Festival realizzato incollaborazione con Raindance, organizzazione di cinema indipendente, e Asif Kapadia, regista vincitore di un premio Oscar. “Not A Pizza Order“ (Non è un ordine di pizze) di Cécile Ragot, Francia, si aggiudica il premio Grand Prix. Cécile riceverà un kit video Nikon D810, reflex professionale in formato FX da 36,3 MP, e un viaggio di networking di una settimana, completamente spesato, al Festival di

Oltre 550 registi di cortometraggi in erba provenienti da tutta Europa hanno presentato il proprio contributo al Nikon European Film Festival, giunto alla sua seconda edizione. Esplorando il tema “Momenti di tutti i giorni”, i registi principianti e professionisti si sono sfidati nella creazione di un cortometraggio della durata massima di 140 secondi in grado di trasformare un momento ordinario in una storia creativa

I vincitori sono stati scelti dalla giuria, presieduta da Asif Kapadia, regista del documentario vincitore del premio Oscar “Amy”. Il regista era affiancato da Pieter ten Hoopen, fotografo e regista nominato agli Emmy, da Elliot Grove, fondatore del festival cinematografico indipendente Raindance, e da Dirk Jasper

“Not A Pizza Order” di Cécile Ragot è stato selezionato come vincitore del premio Grand Prix dalla giuria, durante la sessione finale tenutasi al British Film Institute di Londra. Tutti i membri della giuria sono rimasti colpiti da questo potente video che mette in evidenza le drammaticità della violenza domestica. Con la trasformazione di un’apparente chiamata di routine in una storia coinvolgente, la regista è stata elogiata per la narrativa memorabile del cortometraggio, arricchita dalle sue incredibili

Il video è visibile a questo link

Per le altre categorie, la giuria ha selezionato i seguenti vincitori:

  •  Best Narrative (Miglior narrativa) – “Bad Luck“ (Sfortuna) di Martin Taube, Svezia
  •  Technical Excellence (Eccellenza tecnica) – “Evasion” (Evasione) di Pierre le Gall, Francia
  • Best Student Entry (Miglior studente partecipante) – “Diamondjaw“ (Denti di diamante) di Tormi

Il vincitore del premio People’s Choice (Opera scelta dal pubblico), basato sui “mi piace” e sulle condivisioni ricevuti sul sito Web del Nikon Film Festival, è andato a “At Night They Work” (Di notte lavorano) di Ad van Brunschot dei Paesi Bassi.

Asif Kapadia, presidente della giuria del Nikon European Film Festival, ha commentato: “I video di maggior risalto avevano un’idea e una storia molto forti, che mi hanno accompagnato in un breve viaggio. Personalmente ho sentito “Not a Pizza Order” come un cortometraggio incredibilmente potente.
Ti viene da pensare che sia un video comico, ma di fatto è un opera molto seria che tratta un argomento molto importante. Sono sempre alla ricerca di qualcosa che mi resti dentro, che si tratti di un’immagine o di un momento, oppure di un video che resti nei miei ricordi quando me ne vado. Credo che i vincitori dei premi siano tutti cortometraggi eccezionali”.

Elliot Grove, fondatore di Raindance e membro della giuria del Nikon European Film Festival, ha aggiunto: “Siamo rimasti sorpresi dall’elevata qualità dei video proposti e in particolare dalla diversità con cui è stato interpretato il tema “Momenti di tutti i giorni”. Da collega regista quale sono e da sostenitore del cinema indipendente, sono felice che Nikon incoraggi gli aspiranti registi di tutta Europa e del mondo a sviluppare il proprio talento, premiandoli con la tecnologia necessaria ad affinare le proprie capacità”.

Cécile Ragot, vincitrice del premio Grand Prix di quest’anno, ha affermato: “Questo premio è un magnifico incoraggiamento a continuare a provare e a continuare a creare video. Sono davvero grata ai membri della giuria. Realizzo video nella speranza che abbiano un impatto sulle vite o sulle prospettive delle persone e questo premio significa che forse posso trasformare la mia speranza in realtà”.


Il vincitore del Grand Prix riceverà un kit video Nikon D810 e un viaggio di networking di una settimana, completamente spesato, al Festival di Cannes a maggio del 2016 come ospite speciale di

I due vincitori delle sottocategorie “Best Narrative” e “Technical Excellence” riceveranno una Nikon D750, reflex che garantisce video Full HD di qualità professionale in più formati, e un premio in denaro del valore di 3.000 euro, mentre il “Best Student Entry” riceverà un kit video Nikon D750 e un premio di 2.000 euro. Il regista vincitore della categoria “People’s Choice” riceverà un kit video Nikon D750.

Nikon D500 – Sample Video 4K UHD

Potenza di punta – agilità DX. Spingetevi oltre con la D500.

La D500, sorella minore della D5, è l’ammiraglia delle fotocamere in formato DX di Nikon e offre eccezionali livelli di potenza e precisione. Il sistema AF a 153 punti di nuova generazione di Nikon assicura una copertura eccezionalmente ampia. I nuovi sensori di immagine e di misurazione esposimetrica assicurano un riconoscimento del soggetto e una nitidezza incredibilmente accurati. È possibile scattare fino a 10 fps e il buffer ad alte prestazioni consente di acquisire fino a 200 immagini in formato NEF (RAW) nel corso di una singola sequenza ad alta velocità. In sintesi, ciò significa che è possibile scattare per 20 secondi mantenendo la massima qualità dell’immagine. E per i cineasti che amano spingersi al limite, D-movie ora consente di registrare filmati 4K/UHD fino a 29 minuti e 59 secondi di lunghezza direttamente dalla fotocamera.
Clicca qui per maggiori informazioni

Canon PowerShot SX720 HS con Jessie Bush e Sam Flaherty

Con Canon andiamo a Lisbona!

Registra e rivivi le tue avventure in giro per il mondo con i fantastici scatti e video full HD della nuova PowerShot SX720 HS.

Vuoi restare sempre aggiornato sull’universo Canon? Abbonati subito a Photo Professional, clicca su questo link o vai in edicola!

0 0,00
Go to Top