Tag archive

Wildlife Photo Contest

Il vincitore del Wildlife Photo Contest squalificato a causa della manipolazione fotografica

Il vincitore del concorso fotografico Wildlife Photo Contest è squalificato a causa della manipolazione dell’immagine presentata al concorso.
La foto, intitolata “Tim in Amboseli National Park, Kenya” e scattata dal fotografo Björn Persson, mostra un noto elefante keniano di nome Tim in piedi in un campo con un cielo coperto di nuvole scure sullo sfondo.
Sebbene la foto abbia permesso a Persson di vincire il titolo di Fotografo dell’Anno, i membri della comunità, sempre vigili sulla pubblicazione con e con una conoscenza dettagliata di Tim hanno notato subito che qualcosa non andava.
E difatti in altri scatti presentati al concorso, si nota che le orecchie dell’elefante risultano danneggiate in alcuni punti. Danneggiamenti che nelle fotografie di Persson sono magicamente scomparsi.
“I giudici non hanno rilevato l’errore durante il processo di valutazione”, afferma African Geographic, “sebbene abbiano notato l’alto evidente lavoro di post-produzione sull’immagine, che hanno comunque accettato”
Intervistato sull’accaduto, il fotografo ha spiegato che la manipolazione, evidentemente, si è verificata accidentalmente durante la post-produzione.
“La spiegazione del concorrente, secondo cui questo errore si è verificato involontariamente mentre stava ripulendo l’immagine, è stata accettata dai giudici – ma la decisione di squalificare l’immagine è valida”. E difatti le regole del concorso sono chiare: “Le voci devono essere una rappresentazione fedele della scena originale. Le regolazioni localizzate dovrebbero essere usate in modo appropriato. L’obiettivo è rimanere fedeli all’esperienza originale e non ingannare mai lo spettatore o travisare la realtà “.

Photo by Selengei Poole-Granli and shared by African Geographic.

(via African Geographic via Digital Photography School)

0 0,00
Go to Top