Tag archive

workshop - page 2

Fujifilm ed Elena Givone esplorano il mondo della NEW BORN Photography

Nell’ambito fotografico un genere poco approcciato è sicuramente la New Born Photography,  per la delicatezza dei soggetti e per quella cura e attenzione che è necessario avere durante il servizio fotografico. Fino al 26 novembre, l’X-Photographer Elena Givone è in mostra a Torino con Profumo di vita #neldirittodelbambino, all’interno del Sala delle Colonne del Castello del Valentino.



Le immagini esposte sono state realizzate nel reparto neonatologia dell’ospedale Sant’Anna nei primissimi giorni di vita del bambino, per poter cogliere i momenti del sonno profondo dei neonati e le classiche pose fetali,  scattate con il medio formato Fujifilm GFX 50S.

Il progetto artistico-sociale è stato voluto dall’Associazione Legal@rte come approfondimento sul fenomeno sommerso della “violenza assistita” da parte di minori al fine di conoscere le conseguenze che si riscontrano nei bambini che ne sono inermi spettatori. Un problema sociale che deve investire tutti, tenuto conto che quegli adulti, diventati genitori, corrono un alto rischio di trasmissione intergenerazionale delle condotte maltrattanti/abusanti.

Un argomento purtroppo sempre attuale: secondo il Primo rapporto mondiale su violenza e salute emesso dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), infatti, il 90% delle aggressioni subite dalle donne si verifica in presenza dei figli.

Le immagini esposte diventeranno protagoniste anche di un calendario destinato a raccogliere fondi per il supporto psicoterapeutico dei minori vittime di violenza, spesso non fornito dal servizio pubblico, in collaborazione con l’Associazione Familiarmente.

Inoltre, in collaborazione e con il sostegno di Fujifilm Italia, l’X-Photographer Elena Givone terrà un workshop gratuito di NEW BORN PHOTOGRAPHY. Per chi volesse misurarsi con questo genere fotografico l’appuntamento è fissato per sabato 25 novembre a Torino presso il Castello del Valentino alle ore 10:30.

Per maggiori informazioni  sull’evento clicca qui

Per maggiori informazioni su Fujifilm clicca qui


Lectio Magistralis con Franco Fontana

Zurigo 1981 © Franco Fontana

In occasione della mostra Franco Fontana. Paesaggi (Palazzo Madama, fino al 23 ottobre), la stagione degli incontri con i grandi fotografi si apre con Franco Fontana, il Maestro del colore. 5 ottobre 2017, ore 19.00.


Zurigo 1981 © Franco Fontana

Un viaggio attraverso quarant’anni di attività di uno dei fotografi italiani più riconosciuti internazionalmente le cui opere sono oggi conservate nei maggiori musei del mondo tra i quali il “MoMa” di New York, il “Museum of Modern Art” di San Francisco, lo “Stedeliijk Museum” di Amsterdam, la “GAM” di Torino, il “Victoria & Albert Museum” di Londra.

Ingresso incontro > 3 Euro
Ingresso incontro + mostra > 10 Euro intero | 6 Euro ridotto

E’ richiesta la prenotazione: prenotazioni@camera.to
(fino ad esaurimento posti)

A CAMERA il workshop con Franco Fontana “Colore e Creatività”

Franco Fontana “Colore e Creatività” – 6, 7, 8 ottobre a CAMERA

Workshop: 6, 7, 8 ottobre 2017 | Lectio Magistralis: 5 ottobre



Il contenuto di questo corso sarà un’esperienza fatta di invenzione, pensiero, fantasia e versatilità per intuire e testimoniare la propria sensibilità ed identità.
È un pensiero avventuroso che con coraggio fa a pezzi le regole perché la fotografia creativa si deve esprimere rimuovendo la memoria, esplorando i vostri campi incolti.
Là dove c’è un mutamento c’è la crescita, e in quella crescita troverete la vostra identità.
Non ho modelli da darvi né valori in prestito, solo la libertà di esprimervi come “autori”.

Franco Fontana


Per maggiori informazioni e iscrizione clicca qui.

Workshop Nikon School per fotografare il patrimonio UNESCO del Parco Val’Orcia

Val d'Orcia
Nell’ambito del progetto Nikon School, ideato da Nital per promuovere la cultura fotografica, si terrà sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre presso il Parco della Val d’Orcia un interessante workshop fotografico realizzato in collaborazione con Pixcube.


Val d’Orcia

Patrimonio UNESCO, la Val d’Orcia sarà un set naturale per esprimere la propria creatività e per mettere in pratica i consigli e i suggerimenti di Simone Stanislai, fotografo professionista che condurrà il workshop, sull’utilizzo creativo dei filtri e sulla scelta dell’ottica ideale per realizzare composizioni scenografiche uniche.
Il workshop è dedicato sia agli amatori che ai fotografi più avanzati.


Per maggiori info e iscrizioni clicca qui.

Workshop di fotografia con Shobha Battaglia ed Enrico Prada a Castelnuovo Fotografia 2017

Castelnuovo Fotografia, in collaborazione con l’Associazione Culture del Mondo, Associazione Culturale Italiana affiliata con CULTURES OF THE WORLD che rappresenta una rete internazionale di associazioni culturali e individui in tutto il mondo con l’obiettivo di promuovere i valori simili di pace attraverso la cultura in tutto il mondo presentano Pieno Vuoto Uno, workshop di esperienza fotografica e creativa con Shobha ed Enrico Prada.



Venerdì 29 settembre – sabato 30 settembre
Proiezione e lettura dei lavori: domenica 1 ottobre 2017

Rocca Colonna
Piazza Vittorio Veneto – Castelnuovo di Porto (Roma)

PIENO VUOTO UNO è un percorso di trasformazione dello sguardo in compagnia di Shobha Battaglia ed Enrico Prada.

Un percorso di tre giorni dedicati al risveglio e alla consapevolezza dello sguardo e dell’essere, durante i quali si proverà, tutti insieme, ad abbandonare il superfluo per ritrovare l’essenziale. Sarà un percorso di trasformazione che parte dal nostro sguardo ingolfato dai condizionamenti (il Pieno), per arrivare a un nuovo “noi”, a un nuovo sguardo: pulito, leggero, in armonia con le cose (il Vuoto).
Un “noi” e uno sguardo trasformati, in sincronicità con l’universo (l’Uno).

Tutto ciò che vive è dinamico, in evoluzione. È la grande legge della vita: il cambiamento, la trasformazione. Anche lo sguardo trasforma: ogni cosa che guardiamo si trasforma in esperienza, in conoscenza, in relazione con il mondo.
A maggior ragione lo sguardo fotografico, che trasforma l’esperienza in immagine.
Ma per far sì che nelle nostre fotografie risuoni la connessione che abbiamo avuto con il mondo, occorre che il nostro sguardo e il nostro pensiero siano liberi dai vincoli (consci e inconsci) che impediscono alla nostra immagine di rispecchiare la nostra anima.

Per questo, nei tre giorni del laboratorio, verrano svolti esercizi di svuotamento della mente e dello sguardo; esercizi di meditazione; camminate e sessioni di scatto consapevole; lettura e editing delle fotografie realizzate. Per trovare, ognuno di noi, la propria voce e il proprio sguardo individuali da far risuonare nel grande coro della co-creazione.


COME ISCRIVERSI:

Il workshop si svolgerà qualora si raggiunga il numero minimo di 12 iscritti entro il 10 settembre con un massimo di 16 iscritti.

Iscrizione: €250 entro 31 luglio o €280 dopo il 31 luglio.
Vitto e alloggio non inclusi.

Bisogna effetuare il bonifico di €250 entro il 31 luglio per lo sconto o €280 entro il 10 settembre sul seguente IBAN:

BANCA PROSSIMA

IBAN IT35 H033 5901 6001 0000 0135 258

Intestato a: CULTURE DEL MONDO

Causale: “PIENO VUOTO UNO – Laboratorio di esperienza fotografica e creativa, con i fotografi Shobha Battaglia e Enrico Prada.”

Inviando poi copia del bonifico avvenuto a: culturemondo@gmail.com.

Nel caso il workshop venisse annullato per mancanza del numero minimo d’iscritti, la quota d’iscrizione verrà restituita interamente entro il 20 di Settembre 2017.

Termine iscrizioni: 10 settembre 2017
Info e prenotazioni: 3392077252
email: culturemondo@gmail.com

Workshop fotografico lungo la ciclovia dell’Acquedotto Pugliese

Un’intera giornata di sessioni pratiche e valutazione degli scatti durante la quale acquisire nuovi spunti di ripresa e testare con mano le fotocamere FujiFilm sotto la guida esperta del fotografo Simone Sbaraglia.



La Ciclovia dell’Acquedotto Pugliese è un percorso cicloturistico, fruibile anche a piedi, di circa 500 km che segue il tracciato di due condotte storiche dell’acquedotto. Di questi, una decina di km attraversano la Valle d’Itria e ripercorrono i camminamenti del Canale Principale del grande Acquedotto, un’opera mastodontica realizzata ai primi del ‘900. Tale percorso non solo mette in collegamento dei luoghi di particolare interesse turistico e culturale, ma è esso stesso esperienza di cicloturismo o cammino lento continua e lineare, unica nel suo genere, ideale per una esplorazione fotografica.

A disposizione dei partecipanti ci saranno 10 corpi macchina Fujifilm Serie X con relative ottiche.

PROGRAMMA DELLA GIORNATA:

  • Ore 9.00   Ritrovo presso lo spazio di Digimedia Production e introduzione al workshop a cura di Simone Sbaraglia
  • Ore 9.30 Partenza del gruppo con l’utilizzo di 1/2  van 9 posti per raggiungere il “vecchio acquedotto”
  • Ore 10.00 Consegna delle bici e inizio del percorso con varie soste durante il tragitto per effettuare gli scatti con il fotografo.
  • Ore 12.00 /12.30 Arrivo presso la Masseria Gianca per il pranzo. La struttura metterà a disposizione dei partecipanti prodotti tipici locali.
  • Ore 15.00 Rientro presso la Digimedia Production
  • Ore 15.30 Sessione tecnica per la valutazione degli scatti.
  • Ore 18.30 Chiusura workshop

Il ritrovo per l’inizio dei lavori è presso lo spazio di Digimedia Production: VIA SALLUSTIO 32/BB | MARTINA FRANCA | 74015

Prenotati subito: clicca QUI!


[amz-related-products search_index=’All’ keywords=’henri cartier-bresson’ unit=’list’]

Sabato a Milano parte Fujifilm X-Vision Tour

Un’occasione emozionante per scoprire le tecnologie X-Series

Sabato 24 giugno Fujifilm mette a fuoco la fotografia con l’X-Vision Tour, il nuovo roadshow di cultura fotografica in cui si potranno incontrare grandi autori e affermati professionisti. “Dalle 9.30 alle 21.00 presso il M.A.C. p.za Piazza Tito Lucrezio Caro, 1 a Milano sarà possibile vivere un’esperienza unica  per un’intera giornata, per spaziare all’interno dei diversi ambiti fotografici: reportage, street, naturalistica, moda, paesaggio – spiega Guglielmo Allogisi, Electronic Imaging BD General Manager di ‎Fujifilm Italia Spa.

è un evento gratuito, aperto al pubblico, che coinvolgerà i suoi partecipanti con mostre, seminari, workshop, incontri tecnici, touch&try della Serie X. Nella tappa meneghina del tour ci saranno i racconti fotografici di Monika Bulaj, Gianluca Colla, Francesco Comello, Alessandro Penso, Marco Urso, le riflessioni sulla street photography con Lorenzo Fasola, Giorgio Galimberti e Giuseppe Pons. Si potranno ottenere consigli e suggerimenti dall’X-Photographer Alberto Buzzanca e si prenderà confidenza con il sistema medio formato GFX50S approfondendo il workflow dallo scatto alla postproduzione per arrivare ad un’immagine finale professionale, assieme a Stefano Poletti. Tutto ciò sarà ulteriormente impreziosito da quattro progetti autoriali in mostra: il contributo tra arte e fotografia “Frammenti” di Sara Lando; il lavoro di reportage, vincitore del World Press Photo 2017, “L’isola della salvezza” di Francesco Comello; “Ucraina. Donbass, una terra al confine dove la pace non arriva” di Paolo Siccardi e “Nagorno-Karabakh, la pace può attendere” di Roberto Travan.

Fotocamere in prova per i partecipanti

Non mancherà il Touch&Try della Serie X. Si potranno provare le Compact System Camera X-Pro2, X-T2, X-T20, X-A3, X-A10, la linea di obiettivi XF e la compatta evoluta X100F. Lo staff Fujifilm sarà disponibile per far conoscere le caratteristiche del sistema X, dando consigli sulle migliori modalità di utilizzo.

Per maggiori informazioni sull’evento e per accreditarsi, clicca qui.

[amz-related-products search_index=’All’ keywords=’fujifilm’ unit=’list’]

 

Photolux fa tappa ad Ascoli Piceno

Prosegue la collaborazione tra Photolux e la Diocesi di Ascoli Piceno in sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto. Il programma didattico dedicato ai ragazzi delle scuole medie inferiori e superiori, realizzato in collaborazione con Neapolis.Art e con il sostegno di Canon Italia, si apre con un workshop tenuto da Gianni Berengo Gardin. La programmazione espositiva prosegue con la mostra di Rony Zakaria “Men, Mountains and the Sea”.



Progetto didattico | workshop con Gianni Berengo Gardin
in collaborazione con Neapolis.Art
con il sostegno di Canon Italia

I primi destinatari del progetto formativo sono gli studenti delle scuole secondarie superiori. Gli adolescenti hanno molta confidenza con la fotografia, linguaggio visuale che utilizzano quotidianamente attraverso gli smartphone (la fotografia è la funzione più utilizzata dopo quella degli instant message). La quantità di scatti che producono è enorme, in un approccio quasi bulimico che produce immagini in pose forzate o costruite, talvolta quasi identiche, che spesso non esprimono l’identità di coloro che le scattano e non raccontano nessuna storia. Obiettivo del percorso è far capire ai ragazzi che ogni immagine fotografica trasmette un messaggio e che per comprenderlo è necessario conoscerne il linguaggio specifico, interpretarlo, decodificarlo e farlo proprio. Il percorso introdurrà i ragazzi alla fotografia, al racconto per immagini, offrendo loro la possibilità di esplorare i vari aspetti della comunicazione visiva e di analizzare la realtà che li circonda, così cambiata a seguito dell’evento traumatico del terremoto. Durante gli incontri programmati, fotografi e fotogiornalisti italiani di rilievo guideranno i ragazzi prima nella lettura e nella comprensione di un reportage fotografico e poi nella costruzione e nella realizzazione di una propria storia per immagini. Canon mette a disposizione dei ragazzi le proprie fotocamere, per consentire loro di esplorare il mondo della fotografia nell’era dei social network e riscoprire il valore di ogni scatto.


Il primo workshop, previsto per sabato 29 aprile, vede un docente d’eccezione: Gianni Berengo Gardin. Tra le figure più significative della fotografia italiana, Berengo Gardin cresce e studia a Venezia e inizia a dedicarsi alla fotografia all’inizio degli anni Cinquanta. Il suo lavoro fotografico ha raccontato e continua a raccontare la storia del paesaggio e della società italiani dal dopoguerra ad oggi.


Mostre | Rony Zakaria: Men, Mountains and the Sea  

Battistero di San Giovanni, Ascoli Piceno
opening: sabato 29 aprile, ore 16:00

© Rony Zakaria, from the series Men, Mountains and the Sea

Formata da più di 17.000 isole e situata nella cintura di fuoco del Pacifico, l’Indonesia conta sul suo territorio più di 150 vulcani attivi e più di 80.000 km di costa.
Attraverso una serie di immagini evocative, Zakaria indaga il profondo legame spirituale che lega gli uomini alla natura in Indonesia. Fotografando in un bianco e nero intenso, ci conduce dalle cime di un vulcano in eruzione alle rive del mare imprevedibile e immenso, documentando i rituali sacri e le tradizioni che gli abitanti dell’isola osservano nell’intento di domare la furia degli elementi naturali. Le immagini, di classica e poetica bellezza, dimostrano una grande forza narrativa.

29 aprile – 22 aprile 2017
ingresso gratuito


[amz-related-products search_index=’All’ keywords=’canon powershot’ unit=’list’]

DJI e Hasselblad: un drone da 50 Megapixel

Hasselblad, la storica, quasi leggendaria, azienda produttrice delle medio formato più famose del mondo, ha recentemente vissuto un passaggio epocale che l’ha vista diventare proprietà di DJI. Il noto produttore di droni cinese, che aveva già fatto un primo investito nell’azienda svedese nel 2015, ha celebrato l’acquisizione con l’annuncio del primo quadricottero professionale dotato di fotocamera medio formato da 50 Megapixel. Ma, a distanza di poche settimane, quasi per fugare i timori dei moltissimi appassionati utenti delle celeberrime macchine, il management Hasselblad ha voluto riaffermare il retaggio prettamente fotografico dell’azienda presentando in questi giorni Experience 2017, una serie di workshop organizzati in tutto il mondo che offrono una speciale esperienza formativa a tutti gli appassionati della fotografia a livello amatoriale e non.
Durante i viaggi accompagnati da fotografi top, i partecipanti potranno utilizzare tutte le attrezzature professionali Hasselblad, inclusa la fotocamera X1D (e chissà… il drone) oltre a tutti gli obiettivi esistenti. Indipendentemente dal livello di preparazione dei fotografi, questi avranno la possibilità di imparare un’ampia gamma di tecniche per sviluppare le loro capacità, perfezionare i loro scatti e ritrarre alcuni dei più spettacolari paesaggi del modo. Durante ogni Hasselblad Experience gli esperti dei prodotti saranno presenti per garantire che i partecipanti possono utilizzare le fotocamere senza problemi e migliorare così il loro stile fotografico.
“Hasselblad Experience rappresenta un’ulteriore forma del nostro impegno nei confronti di una fotografia di livello. I viaggi rappresentano il modo migliore per provare in concreto le fotocamere ed avere il prezioso supporto di fotografi ed esperti rinomati – sottolinea Johan Åhlén, Chief Marketing Officer di Hasselblad. Le esperienze avranno luogo in alcuni dei più belli ed emozionanti palcoscenici naturali mondiali che sono ideali per scattare fotografie mozzafiato.”

Il programma Hasselblad Experience 2017 prevede:

Marzo/ giugno Studio Workshop a Lisbona e Amburgo. Sessione portrait con Ivo von Renner.
2 maggio – 12 maggio 2017Fotografare la bellezze della Slovenia in primavera
con Andy Williams.
30 settembre – 7 ottobre 2017Islanda e la bellezza dell’aurora boreale con Hans Strand. 
14 ottobre – 21 ottobre 2017Skye in ScoziaNell’aria sottile con Tom D. Jones.

Il calendario completo, in costante aggiornamento, delle esperienze può essere consultato su www.hasselblad.com

[amz-related-products search_index=’All’ keywords=’hasselblad’ unit=’list’]

In 2000 hanno partecipato a Storie di Canon EOS 5D

Canon da sempre coltiva un rapporto stretto con l’universo dei canonisti e segue da vicino i professionisti che utilizzano le sue attrezzature. L’organizzazione di eventi culturali, workshop, corsi e incontri culturali è un’abitudine della multinazionale giapponese che incontra l’apprezzamento dei fotografi. Il più recente appuntamento in ordine di tempo è stato Storie di EOS 5D pensato per celebrare e la serie di macchine fotografiche che ha fatto la storia della fotografia e del video.Storie-di-EOS-Tour-02

«Dal 2005 la famiglia EOS 5D continua a rivoluzionare il mondo delle reflex digitali, della fotografia e del video, prima con l’introduzione della prima Full Frame dalle dimensioni ridotte, poi con il video Full HD e sempre nuove funzionalità per andare incontro alle esigenze di appassionati e professionisti – spiega Malcolm Rossi, Senior Product Manager di Canon Italia. Abbiamo voluto celebrare la serie EOS 5D insieme a tutti i suoi utilizzattori chiedendo loro di raccontarci la loro personale avventura fotografica vissuta impugnando una EOS 5D. Storie di EOS 5 Tour è stata l’occasione per Canon di tornare nel territorio con unproprio evento dedicato ai fotografi amatoriali e professionisti. Nelle tre tappe di Milano, Roma e Catania abbiamo incontrato circa 2.000 persone appassionate che hanno potuto vivere un esperienza completa, grazie a un area esperienziale, dove si potevano testare i prodotti della gamma Eos, tra cui le nuove EOS 5D Mark IV ed EOS M5, e a momenti dedicati alla cultura dell’imaging, con seminari dedicati alle tecniche di scatto e ripresa, ma anche a incontri con l’autore, dove rinomati fotografi e videomaker hanno raccontato il loro lavoro e dato consigli al numerosissimo e attento pubblico presente.Storie-di-EOS-Tour-01 Il tutto è stato accompagnato da momenti emozionali, dedicati alla celebrazione dei 10 anni di EOS 5D e al contest Storie di EOS 5D che ha visto partecipare migliaia di possessori della serie 5D. Ovviamente al centro del tour e delle giornate c’è stata EOS 5D Mark IV. La macchina al lancio aveva tante aspettative, e siamo ormai certi che chi ha avuto modo di provarla e acquistarla sia stato pienamente soddisfatto dalla qualità e versatilità della macchina, sia in ambito fotografico ma anche in quello video. Questo perché Canon continua sempre ad investire in ricerca e sviluppo, nonché a catturare i feedback degli utenti per migliorare sempre e poter offrire macchine uniche nel suo segmento. Oltre alla più recente ammiraglia della nostra gamma, il tour è stato l’occasione per presentare anche la nuova mirrorless avanzata, EOS M5 – conclude Rossi. Si è trattato sicuramente di una sorpresa per tutti, sia per gli amatori sia per i professionisti: compattezza ma con la qualità del sistema Canon EOS. Siamo sicuri che sentiremo parlare molto di lei…» Il tour non finisce qui ma dà appuntamento a tutti per fine Febbraio: infatti è prevista un ulteriore tappa a Bari.

Per maggiori informazioni www.canon.it/eos5tour

 

[amz-related-products search_index=’All’ keywords=’canon’ unit=’list’]

Pixcube.it ti porta nei parchi più belli d’Italia!

Regala un’Experience fotografica del network Pixcube.it nei parchi più belli d’Italia. Appuntamenti unici pensati per apprendere tecniche fotografiche sul campo con gli occhi dei più esperti e per accedere ad itinerari ed aree protette difficilmente raggiungibili.

Prenotando è obbligatorio fornire questo codice [ COD: SPRX7EXW ] per registrazione e fornitura dei gadgets e contenuti riservati.


logo-pixcube-it


Pixcube in collaborazione con oltre 65 enti territoriali, tra cui i principali parchi nazionali, parchi regionali ed aree protette italiane e con un team di 35 fotografi professionisti, organizza Experiences, Educational e Workshops fotografici, per l’apprendimento di tecniche fotografiche sempre aggiornate e per la conoscenza del patrimonio ambientale, storico-culturale del nostro territorio, riservato ai partecipanti.

Appuntamenti che si tengono con cadenza diversa a seconda del tema e dello stile fotografico prescelto, prevalentemente in tutti i parchi italiani. Le Experiences sono indirizzate ad amatori, semi-professionisti  ma anche ai professionisti, grazie al contesto altamente educativo ed alla possibilità di accedere ad aree difficilmente raggiungibili senza permessi e/o guide quando necessarie.


fotografando4


Metodo di insegnamento:
Le attività formative si svolgono attraverso l’insegnamento e l’utilizzo della fotografia come strumento di  educazione ed esperienza personale artistica. Si tengono in stretto contatto con il territorio, la destinazione dell’experience e sono pensate per fotografare la biodiversità dei parchi. Pixcube è partner ufficiale di Federparchi EUROPARCS e vanta accordi strategici diretti con gli enti ospitanti, ottenendo accesso a percorsi ed itinerari sempre diversi per sviluppare contenuti ed immagini di alto spessore.


A chi sono rivolte le attività:
Le attività sono aperte a tutti i partecipanti, indipendentemente dal loro livello tecnico. In ogni evento viene confermato il supporto di un fotografo master professionista, con un curriculum di primo livello, per assicurare ai partecipanti un insegnamento sempre aggiornato alle ultime tecniche e stili fotografici.
Il metodo di insegnamento che si basa sullo studio degli itinerari a priori e sulla presentazione di una scelta di tecniche fotografiche ed esercizi pratici obbligatori, che variano in base al territorio ed alla stagione. Viene sempre analizzata la capacità complessiva del gruppo per trasformare l’esperienza in un evento personalizzato.
I fotografi master sono professionisti che vivono di fotografia, ognuno con il proprio stile personale e la propria capacità di lettura e di comunicazione delle necessità tecniche e delle condizioni ambientali per trasmettere insegnamenti sempre diversi e pratici.


fotografando7


Contenuti extra:
Contenuti extra come la pre e post produzione sono parte integrante delle attività anche se non primaria. In base ai programmi si trova sempre il tempo per discutere dei principali temi digitali che accompagnano i fotografi di oggi tra cui i formati dei files, istogrammi, gamma tonale, spazi colore, software di post produzione e tecniche diverse in base all’evento.
Per ultimo le Experience – Workshop Pixcube, non terminano con l’evento stesso. Per ogni evento viene creato un mini sito web dedicato con il fine ultimo di confrontare gli scatti dei partecipanti e completare il processo di apprendimento.

Regalati un’esperienza unica con i workshop di PIXCUBE!

0 0,00
Go to Top