Tag archive

wpo

Sony World Photography Awards: annunciati i giudici dell’edizione 2017

Annunciati i giudici dei Sony World Photography Awards 2017, il più grande concorso fotografico al mondounnamed

  • L’iscrizione al concorso, che include alcune nuove categorie, si chiuderà a gennaio 2017
  • Nel 2017 si celebra il decimo anniversario della competizione di fotografia più prestigiosa al mondo

Il 15 settembre 2016 sono stati annunciati i nomi dei giudici della decima edizione dei Sony World Photography Awards, il maggiore concorso fotografico a livello internazionale.unnamed

Esperti stimati del settore si riuniranno per individuare e premiare i migliori scatti del 2016 iscritti ai concorsi Professionisti, Open, Youth, National e Student Focus.
I vincitori riceveranno un set di apparecchiature fotografiche digitali di Sony di ultima generazione, un premio in denaro e le loro foto saranno esposte in diverse parti del mondo. Cosa ancor più importante, vincitori e finalisti otterranno riconoscimenti ed enorme visibilità su scala globale.

A proposito di questa esperienza, il vincitore della categoria Conceptual del concorso Professionisti 2016, Julien Mauve, ha dichiarato: “I Sony World Photography Awards rappresentano una tappa fondamentale nel percorso di un fotografo, da non sottovalutare assolutamente, grazie all’esposizione mediatica e alle reti di conoscenze che si creano. Un’esperienza entusiasmante, che non si conclude dopo la notte della cerimonia di premiazione, ma continua per tutto l’anno”.

Istituiti dalla World Photography Organisation, i Sony World Photography Awards 2017 includeranno nuove categorie, incoraggiando così i partecipanti a dare libero sfogo alla propria creatività. I fotografi di tutto il mondo, di qualsiasi livello e stile, sono invitati a inviare le loro immagini migliori a www.worldphoto.org.


Giuria 2017
La giuria del concorso Professionisti sarà composta da: Zelda Cheatle (Presidente), curatrice (Regno Unito); Allegra Cordero di Montezemolo, curatrice e responsabile mostre del Centro de la Imagen (Messico); Russ O’Connell, picture editor di The Sunday Times Magazine (Regno Unito); Aida Muluneh, fotografa e imprenditrice culturale (Etiopia); Denis Curti, direttore artistico della Casa dei Tre Oci (Italia) e Françoise Callier, coordinatrice del programma dell’Angkor Photo Festival & Workshops (Francia). unnamed

I concorsi Open e Youth saranno presieduti dal giornalista e fotografo Damien Demolder (Regno Unito), che valuterà anche il concorso National Awards, aperto a 61 Paesi. Il concorso Student Focus sarà giudicato da una giuria che vede come protagonisti Andrea Kurland, caporedattore di Huck (Regno Unito), e Dan Rubin, fotografo/direttore creativo (Regno Unito) e Jennifer Shaw, fondatrice / direttrice creativa, PhotoNOLA (US).

Zelda Cheatle, Presidente del concorso Professionisti, ha così commentato: “Darò maggior peso all’originalità dell’idea e della realizzazione, alla presenza di una visione precisa – un concetto chiaro che si traduca bene in una foto appesa alla parete o sullo schermo. Una bella fotografia riesce sempre a catturare l’attenzione, che sia per la sua semplicità, per la buona qualità, per una vena umoristica, compassionevole o ingenua, per una coincidenza fortunata o un bel messaggio”.

Premi
I vincitori verranno proclamati durante la cerimonia di premiazione che si terrà a Londra il 20 Aprile 2017. I riconoscimenti comprenderanno un set di attrezzature fotografiche digitali di Sony di ultima generazione, l’inserimento nel catalogo 2017 e premi in denaro del valore di 25.000 $ (USD) per il vincitore assoluto del concorso Professionisti e 5.000 $ (USD) per il vincitore assoluto del concorso Open.

Inoltre, la campagna annuale di pubbliche relazioni assicurerà ai fotografi vincitori e finalisti una visibilità internazionale di inestimabile valore, con pubblicazioni sulle riviste e sui giornali più prestigiosi al mondo, sui siti web più visitati e sulle testate più importanti del settore fotografico.

Gli scatti dei vincitori e dei finalisti saranno esposti alla mostra dei Sony World Photography Awards 2017, allestita presso la Somerset House di Londra dal 21 aprile al 7 maggio 2017.

Scadenze per le iscrizioni
5 dicembre 2016: chiusura delle iscrizioni per il concorso Student Focus
5 gennaio 2017: chiusura delle iscrizioni per i concorsi Open, National Award e Youth
10 gennaio 2017: chiusura delle iscrizioni per il concorso Professional
I Sony World Photography Awards 2016 hanno battuto ogni record in termini di numero di candidature: 230.103 scatti provenienti da 186 Paesi, il 33% in più rispetto al 2015.

WPO: annunciati i vincitori dell’edizione 2016

© Asghar Khamseh, Professional, Contemporary Issues, 2016 Sony World Photography Awards)

Sono stati annunciati i vincitori del Sony World Photography Organisation.

Il vincitore assoluto dell’Iris d’Or è l’iraniano Asghar Khamseh, classe 1963, che ha raccontato con il suo lavoro la violenza subita dalle vittime di aggressioni con l’acido.

Il titolo della sua serie è «Fire of Hatred» (fuoco dell’odio). Le sue sono immagini fortissime che testimoniano le conseguenze tragiche degli attacchi sui volti delle vittime.

«L’azione violenta del lancio dell’acido si concentra principalmente sulle donne e sui bambini. L’intenzione è di sfigurare, mutilare e distruggere la vita sociale e il futuro della vittima. Le motivazioni sono la miseria culturale e l’intolleranza. Si verificano in conflitti familiari, proposte di matrimonio rifiutate, vendetta e richieste di divorzio. Oltre ai danni psicologici e fisici, le vittime devono affrontare lo stigma sociale, la vergogna e l’etichetta di persona sgradita socialmente».

 

Sul sito del WPO è possibile vedere tutti gli scatti vincitori delle altre categorie.

Sony World Photography Awards 2016: Youth competition winners

© Anais Stupka, Italy, Winner, Youth Competition, Environment, 2016 Sony World Photography Awards
Sony World Photography Awards 2016: una fotografa italiana di 12 anni trionfa nella categoria Ambiente del concorso Giovani

  • Anais Stupka è la vincitrice della categoria Giovani – Ambiente
  • Record di iscrizioni (230.103 candidature) per l’edizione 2016 degli awards
  • L’italiana è ora in lizza per il titolo di Fotografo dell’anno Giovani, il cui vincitore sarà rivelato il 21 aprile

Anais Stupka, 12 anni, si è classificata prima nella categoria Ambiente del concorso Giovani dei Sony World Photography Awards 2016, con un incredibile scatto del monte Kazbek, in Georgia. La manifestazione si è confermata ancora una volta la principale competizione di fotografia al mondo, registrando quest’anno un totale di 230.103 candidature provenienti da 186 Paesi diversi.

L’immagine selezionata dalla giuria, “Mount Kazbek in Frame” di Anais Stupka, rientra nel concorso Giovani, in cui fotografi fra i 12 e i 19 anni si sfidano presentando una sola fotografia.

Le radici culturali di Anais Stupka, iscritta all’ottavo anno della British School of Milan, sono in parte italiane e in parte georgiane. A proposito della sua foto, ha commentato: L’ultima settimana di ottobre, durante le vacanze di metà semestre, sono stata con la mia famiglia in Georgia, a Kazbegi. Un giorno, mentre stavo andando a prendere l’ascensore dell’hotel, ho guardato fuori dalla finestra e mi sono accorta del panorama spettacolare. Da quell’angolazione si potevano vedere tutte le contraddizioni del monte Kazbek: da un lato la meravigliosa chiesa sulla cima e dall’altro la misera città alle pendici della montagna. Dovevo assolutamente immortalare la scena.”

E prosegue: “Quando mi hanno comunicato la vittoria non riuscivo a crederci, pensavo fosse uno scherzo. Sono davvero felicissima, non riesco a trattenere la gioia.”

La World Photography Organisation ha annunciato oggi anche i nomi degli altri due vincitori per il concorso Giovani. Tutti e tre saranno premiati con una fotocamera Sony a7R II e le loro opere saranno esposte alla Somerset House di Londra dal 22 aprile all’8 maggio, oltre a essere pubblicate nel catalogo dei Sony World Photography Awards 2016.

Anais Stupka si contenderà ora con gli altri due avversari il titolo di Fotografo dell’anno nella categoria Giovani 2016, che sarà assegnato ufficialmente il prossimo 21 aprile a Londra, in occasione dell’attesa cerimonia di gala.

Scott Gray, CEO della World Photography Organisation, ha dichiarato a proposito dei tre artisti in erba: “Incoraggiare i giovani talenti è sempre stato un obiettivo fondamentale dei Sony World Photography Awards. Spesso la passione per la fotografia nasce da ragazzi e il concorso Giovani vuole rappresentare proprio un riconoscimento per la prossima generazione di fotografi. Le tre categorie – Cultura, Ambiente e Ritratto – sono un trampolino di lancio a livello globale, da cui le giovani promesse potranno muovere i primi passi della loro carriera e coltivare le proprie potenzialità.”

Ecco le foto:

0 0,00
Go to Top