18 Gennaio 2021 di Redazione Redazione

Prosegue la rubrica dedicata ai progetti creativi, un ottimo strumento per affinare la propria tecnica fotografica e stuzzicare la fantasia. Oggi vi raccontiamo come realizzare uno still life… frizzante! Noi abbiamo usato degli agrumi, ma voi potete sperimentare con la frutta che avete in casa.

Progetto #3: Still life con la frutta

Un barattolo in vetro, limoni e arance, acqua frizzante e ghiaccio: ecco l’occorrente per realizzare un originale still life casalingo. Per allestire il set, se non avete un tavolo da still life, andrà benissimo un qualunque piano di lavoro coperto con un foglio di carta o con un cartoncino bianco. Come sfondo andrà benissimo del cartoncino bianco. Noi abbiamo usato una coppia di flash monotorcia da studio, ma può andare bene qualsiasi altra sorgente di luce, flash o continua. Un punto luce è stato orientato verso lo sfondo affinché risultasse perfettamente bianco invece che di un grigio cupo. L’altro flash era puntato sul barattolo, così da illuminare il soggetto.

1 – Prepariamo il set

Dopo aver messo insieme tutti gli ingredienti necessari, abbiamo pulito il barattolo con uno strofinaccio morbido; lo abbiamo quindi riempito con del ghiaccio, poi abbiamo affettato e posizionato le fette di agrumi, quindi abbiamo messo il barattolo sul tavolo da still life. Il vecchio contenitore da caffè si è dimostrato un soggetto ideale, perché le sue facce piatte hanno aiutato a controllare i riflessi sul vetro.

2 – L’allestimento luci

Abbiamo posto la fotocamera su un treppiede, montato uno scatto flessibile e collegato le luci. Poi abbiamo acceso i due flash e controllato che fossero ben posizionati per illuminare correttamente il soggetto, producendo meno riflessi possibili sul barattolo. Abbiamo regolato la messa a fuoco e l’abbiamo bloccata impostando l’obiettivo in modo MF.

3 – Regolazioni

Abbiamo impostato il bilanciamento del bianco della fotocamera su “Flash” (se non usate i flash, impostate un preset adatto alle vostre sorgenti di luce) e il modo d’esposizione in Manuale. Abbiamo impostato il tempo d’esposizione su 1/125 sec e abbiamo misurato l’esposizione per  regolare la potenza dei due flash in modo da ottenere un diaframma di f/10, che ci avrebbe assicurato abbastanza profondità di campo. Uno scatto di prova ha confermato che l’esposizione era corretta.

4 – Diamo vita allo scatto

Il passo successivo è stato quello di versare l’acqua frizzante sul ghiaccio. Una volta riempito il barattolo quasi del tutto, abbiamo fatto alcuni scatti. Poi abbiamo messo a punto la composizione, spostando leggermente il treppiede e, infine, abbiamo rimesso a fuoco e scattato qualche altra foto per avere una buona varietà di immagini. I risultati migliori sono quelli delle foto fatte appena dopo aver versato l’acqua, perché nell’immagine sono visibili molte più bollicine.

5 – L’editing delle immagini

Il passo finale è stato quello di scaricare le immagini sul computer. Usando Photoshop, abbiamo regolato il contrasto creando una curva a “S” con lo strumento Curve. Per rendere più evidenti le bollicine, abbiamo applicato un po’ di Maschera di contrasto, regolando la quantità di nitidezza e il raggio in modo da ottenere il risultato ottimale. Abbiamo anche regolato leggermente il Bilanciamento colore, per rendere più vivi i colori della foto.

Lascia un commento