Avatar Stefano Barzellotti

Fotografo, a periodi e fortune alterne, dal 1976 quando, come tanti, rimasi folgorato da Blow Up di Michelangelo Antonioni. Che tempi!!! La mia prima camera importante è stata una Voigtlander Vitomatic sottratta a mio padre, per poi passare a una Pentax MX con varie ottiche che ancora conservo. Scatti prevalentemente in BN che poi stampavo in proprio. Poi il passaggio alle dia e alle foto di viaggio che anche attualmente rappresentano la maggioranza degli scatti. Dopo tante titubanze il passaggio al digitale che mi ha aperto un mondo dalle possibilità  enormi. Anche se riuscire a effettuare uno scatto degno di rilievo, tra i miliardi di scatti che oggi vengon fatti, richiede ancor maggior impegno. Faccio anche fotosub e colleziono macchine fotografiche d'epoca. Ne ho decine, quasi tutte funzionanti, di cui la più antica è del 1918.

PAESEItaly- Sesto Fiorentino

ATTREZZATURACorpi macchina: D 500 + D 300 - Nikkor 18-200 VR - Nikkor 70-300 - Sigma 17-70 - Sigma 105 Macro - Sigma 70-200 2.8 OS - Fotosub : Canon G16 scafandrata -

FLICKRflickr.com/people/stefanobarze/

Gaduliya Lohar Young girl

Rajasthan – Ragazzina di etnia nomade Gaduliya

Rajasthan, India

26/12/2011

f/6.3

ISO 400

F6.3

200.0 mm

1/125 sec.

Lascia un commento