CHROMANTIC: prolungata l’open call per i “fotografi del colore”

Si intitola Chromantic: Light / Color / Memories il nuovo progetto lanciato dall’associazione culturale dotART in collaborazione con il festival Trieste Photo Days. Prolungata fino a domenica 1 marzo 2020, tramite la piattaforma Exhibit Around, è possibile rispondere alla open call inviando fotografie singole e/o progetti rigorosamente a colori, che utilizzino la luce in maniera artistica e originale, donando vita agli elementi cromatici e trasformando il colore in un linguaggio autoriale in grado di raccontare la realtà contemporanea. Ogni autore sarà libero di esprimere la propria cifra stilistica e di scegliere il genere di fotografia che gli è più congeniale (street photography, fine art e fotografia architettonica sono i generi privilegiati).

Chromantic: premi per i lavori migliori

Le fotografie e i portfolio migliori confluiranno in un nuovo progetto firmato Exhibit Around, composto da un prestigioso volume fotografico collettivo, che verrà presentato durante il weekend di apertura di Trieste Photo Days (fine ottobre 2020), e da una grande mostra collettiva internazionale con una selezione delle migliori fotografie, che si terrà sempre nell’ambito del festival.

Prendere esempio da Alex Webb

La lezione a cui ispirarsi è quella del newyorkese Alex Webb, pioniere della fotografia a colori in grado di spaziare dalla fotografia urbana al reportage giornalistico. Ogni autore è dunque libero di infondere alle opere la propria cifra stilistica, così come di scegliere la tipologia di fotografia che gli è più congeniale.

Info: colors.exhibitaround.com


Latest from Eventi

0 0,00
Go to Top