Avatar SARA CAMPORESI

Una giovane fotografa da sempre appassionata di arte, da tempo ha coniugato questo interesse alla spontaneità  del racconto fotografico, vissuto non solo come classico resoconto di esperienze ed incontri, ma come vero e proprio storytelling che con scatti più personali e creativi trasmetta il fascino segreto dei luoghi urbani e degli ambienti della cultura, svelati attraverso immagini e parole come una "Phototeller - fotografa narratrice". Da qualche anno si occupa anche di curatela di mostre di arte e fotografiche per altri creativi e gruppi associativi.

PAESEItalia

ATTREZZATURAFujifilm X-T20 50mm f 2.0 18-55 f 4-5.6

SITOsaracamporesi.it

FACEBOOKfacebook.com/saracamporesi.it/

INSTAGRAMinstagram.com/SARACAMPORESI.IT/

HABITO ERGO SUM

La “quarantena nazionale” accentua le distanze e le interiorizza.
In questa situazione di isolamento imposto per arginare il Covid19, sono obbligata a scoprire (o riscoprire) il rapporto con lo spazio chiuso e circoscritto che la mia casa rappresenta: un senso di smarrimento acuto e un vivere una quotidianità non mia.
Un vuoto di spazi e di tempo che rallenta il flusso delle ore, delle azioni e dei pensieri, che trasfigura me stessa in un ambiente che non ho mai sentito mio, prima d’ora.
Le fotografie sono tracce di me in questo spazio, la mia presenza “habito ergo sum”.

FORLI

28/3/2020

f/2.0

ISO 50

F2

3.6.0 mm

1/140 sec.

Lascia un commento