Andrea Facco Andrea Facco

Mini Bio Andrea Facco Andrea Facco, fotografo Genovese classe 1985. Andrea si è avvicinato alla fotografia durante il ciclo di studi presso la facoltà di Architettura di Genova e da quel momento è stato un crescendo di nuove esperienze, apprendimento e ricerca per lui. In quel periodo, Andrea, sia per una nascente passione personale, sia per un corso di fotografia presente in facoltà, con cui ha collaborato per diversi anni, ha potuto acquisire e avvicinarsi ad alcuni generi fotografici che caratterizzando tutt’ora il proprio stile. Successivamente, dopo aver conseguito alcuni premi e le prime pubblicazioni su riviste del settore, Andrea ha intrapreso totalmente la strada del fotografo dedicandosi sempre più a questa attività che da passione iniziale in pochi anni è diventata un lavoro a tempo pieno. Inizialmente ha collaborato con altri studi fotografici e con agenzie di comunicazione, per poi decidere di mettersi in proprio aprendo alcuni anni fa un suo proprio studio fotografico: lo Studio f/Zero. Andrea come lui stesso afferma, vive la fotografia in due modi diversi: il primo è la passione e la voglia di ricerca e sperimentazione che lo portano a dedicarsi ad ambiti quali il paesaggio diurno e notturno e la ritrattistica nelle sue diverse forme e stili. Ambiti che spesso sono un momento per lui di relax e di vero e proprio “stacco” dalla sua attività lavorativa. Il secondo, l’ambito lavorativo, si declina principalmente in servizi fotografici quali cataloghi, campagne pubblicitarie e fotografia d’interni e industriale. Ambiti come si può immaginare prettamente commerciali con forti valenze tecniche e meno creativi rispetto ai precedenti. Oltre a ciò Andrea si dedica da diverso tempo alla docenza della fotografia, sia con corsi che tiene nel proprio studio, sia come docente in due scuole private genovesi dove insegna in alcuni moduli dei corsi qui presenti. Questa ambivalenza di approcci consente ad Andrea di vivere la fotografia a 360 gradi grazie alle diverse sfumature che caratterizzano la sua passione e il suo lavoro. Il percorso di Andrea è iniziato come fotografo paesaggista e di architettura, generi che tutt’ora fanno parte del suo stile, per poi letteralmente “scoprire” altri ambiti, nello specifico la ritrattistica cercando sempre nuove sperimentazioni e dedicandosi molto all’ambito dell’illuminotecnica applicata al ritratto e alla figura. Oltre a diverse pubblicazioni su riviste del settore( Il Fotografo, NPhotography e Digital Camera), Andrea si è aggiudicato il primo posto nel concorso Nikon Talents 2014 nella categoria Paesaggio e Architettura. L’anno successivo ha collaborato con la Nikon Italia stessa come loro Master durante alcune tappe della manifestazione Nikon Live! 2015. Alcuni anni dopo si è aggiudicato il primo premio assoluto nel concorso Nikon Talents 2018. Infine a Febbraio 2019 ha partecipato come speaker all’evento TedX Genova presentando la sua tecnica “Imaginary Dress”, ma soprattutto presentando diversi suoi scatti di fotografia notturna. Andrea infatti ormai da diversi anni, si sta dedicando alla produzione di scatti dove è stato possibile per lui riprendere la Via Lattea contestualizzata nel paesaggio sia naturale che talvolta urbano, ambito questo, che lo caratterizza come fotografo e a cui lui dedica molto tempo per nuove ricerche e sperimentazioni.

PAESEItalia

ATTREZZATURAMi avvalgo di attrezzatura Nikon da diversi anni e attualmente sto utilizzando principalmente una Nikon Z6II per buona parte dei miei servizi fotografici e shooting e progetti personali. Inoltre dispongo anche di una Nikon D800E modificata per l'astrofotografia che utilizzo per scatti in notturna ma spesso anche in altri ambiti. Come obiettivi attualmente sto utilizzando: 24-70mm f4 Nikon Z, 20mm f1.4 Sigma Art, 70-200mm f4 Nikon, 15-30mm f2.8 Tamron.

SITOstudiofzero.it

FACEBOOKfacebook.com/andrea.facco

INSTAGRAMinstagram.com/andreafacco_portraits/

Warm Light

Con l’utilizzo di un flash con gelatina colorata arancione e un ombrellino traslucido come diffusore è stato possibile creare una luce molto calda e avvolgente sul viso della modella che si trovava in controluce rispetto al tramonto.
La luce naturale ha schiarito le ombre sul viso facendo da luce di schiarita

Genova

31/12/2020

f/6.3

ISO 100

F6.3

120.0 mm

1/200 sec.

Lascia un commento