Avatar ANDREA LUCCHI

sono sempre stato affascinato dalla fotografia alla quale mi sono dedicato con relativa assiduita' dal 2010 , relativa in quanto essendo un medico di medicina generale il tempo e' tiranno, all' epoca mi trovai tra le mani un numero di Photoprofessional e da allora non ho piu' smesso di leggere questa rivista, mi ha insegnato e mi insegna tuttora tante cose . Sono un autodidatta e cerco di imparare anche tramite libri e tutorial tramite web . La fotografia mi piace tutta , ma i generi in cui mi applico maggiormente sono lo still life , paesaggio tradizionale e interpretato tramite la tecnica all' infrarosso, la fotografia naturalistica quando e 'possibile. il bello della fotografia e' la capacita'' di congelare un attimo della vita che ti dia emozione e la capacita' poi di trasmettere quella emozione agli altri

PAESEitalia

ANDREA LUCCHI - suggestioni a Punta Alberete

suggestioni a Punta Alberete

L’ oasi di Punta Alberete e’ una foresta allagata di grande suggestione paesaggistica per l’ alternarsi di ambienti di bosco igrofilo, piu’ o meno inondato, praterie sommerse
“chiari d’acqua”, flora e fauna tipiche degli ambienti palustri, il tutto nei pressi di Ravenna.
Mi sono recato circa 1 anno fa un pomeriggio di primavera per fotografare i gigli d’ acqua selvatici, purtroppo la luce era monotona e il cielo slavato per cui ho deciso di scattare alcune foto all’ infrarosso che pubblico nella speranza che trasmettano l’ emozione che hanno dato a me.
Nikon D70 S modificata per infrarosso e scatti elaborati in PS

Luogo non specificato

17/1/2017

Dati exif non disponibili

Foto 1 di 6

Lascia un commento