© Mariano Silletti

Festival della Fotografia Etica. Accendere la lampadina della riflessione

Dal 5 al 27 ottobre, Lodi ospita la decima edizione del Festival della Fotografia Etica: un traguardo importante che premia il lavoro degli organizzatori – Alberto Prina e Aldo Mendichi, con il Gruppo Fotografico Progetto Immagine – e di tutti coloro che hanno creduto nella volontà del festival di “creare un circuito virtuoso in grado di permettere alla fotografia di parlare alle coscienze”. A confermare il successo della manifestazione, la grande partecipazione di pubblico e le oltre 600 candidature per il concorso World Report Award 2019.
Nel corso del festival si potranno, infatti, ammirare i lavori dei vincitori: Dreamers di Darcy Padilla; Boundaries: Human and Tiger Conflict di Senthil Kumaran Rajendran; Diagnosis di Emile Ducke; Faith, Custom and Homeland di Arne Piepke; Surfing Iran di Giulia Frigieri; Serra Maggiore di Mariano Silletti e i tre reportage premiati per la sezione No Profit. A completare il programma, la sezione Uno sguardo sul mondo, dedicata alla cronaca dell’ultimo anno, lo Spazio Approfondimento, lo Spazio Tematico e il Premio Voglino. Ancora una volta, affermano Alberto Prina e Aldo Mendichi, il festival conferma il ruolo della fotografia come «linguaggio principe della nostra epoca. Raggiunge velocemente la sensibilità di chi la fruisce, accendendo la lampadina della riflessione e della discussione».

www.festivaldellafotografiaetica.it


Latest from Da non perdere

0 0,00
Go to Top