3 Febbraio 2021 di Elisabetta Agrati Elisabetta Agrati

In attesa della mostra di Tina Modotti, che aprirà a marzo al MUDEC di Milano, la Casa delle Donne di Milano organizza un incontro online con Biba Giacchetti, curatrice dell’antologica dedicata a una delle più importanti fotografe italiane del Novecento. Personalità forte e poliedrica ma allo stesso tempo sensibile, simbolo di emancipazione e modernità, Tina Modotti ha fatto della sua fotografia uno strumento di impegno sociale e di libertà, testimoniando la guerra civile spagnola e la rivoluzione messicana, sostenendo i diritti delle donne e dei lavoratori.

Tina Modotti, Le donne di Tehuantepec portano frutta e fiori sulla testa, dentro zucche dipinte chiamate jicapexle, 1929 © Tina Modotti

Giovedì 4 febbraio, alle ore 18.00, Biba Giacchetti accompagnerà i partecipanti del talk alla scoperta di questa grande artista. È possibile seguire l’incontro sulla pagina Facebook del MUDEC oppure partecipare sulla piattaforma Zoom iscrivendosi a questo link.

Tina Modotti: il libro

Sempre il 4 febbraio esce in libreria e online Tina Modotti. Donne, Messico e libertà, il volume edito da 24 ORE Cultura che anticipa la mostra del MUDEC. A cura di Biba Giacchetti, il catalogo è un affascinante viaggio tra i confini del Messico attraverso gli scatti della fotografa friulana, il cui lavoro si snoda tra Europa, Stati Uniti, Messico e Russia. Amica di Frida Kahlo e Diego Rivera, ispirata dai registi d’avanguardia del cinema sovietico Sergej Ejzenštejn e Dziga Verov, Tina Modotti ha portato avanti una ricerca ampia, libera da ogni pregiudizio, tesa alla verità. Il volume è impreziosito dai saggi di Biba Giacchetti, Paolo Ferrari e Claudio Natoli.

Lascia un commento