Tag archive

huawei

Huawei P30Lite: tripla fotocamera e lente ultra-grandangolare

Huawei ha presentato HUAWEI P30 lite, il nuovo dispositivo di fascia media che si aggiunge alla nuova HUAWEI P30 Series, presentata a Parigi lo scorso 26 marzo.
Dotato di tripla fotocamera potenziata da Intelligenza Artificiale, che include un obiettivo ultra-grandangolare da 8 MP, HUAWEI P30 lite combina un comparto fotografico ad un design moderno ed un hardware di ultima generazione, ad un prezzo competitivo.

Huawei P30Lite: tripla fotografica

Dotato di tripla fotocamera con obiettivo grandangolare ad alta definizione da 48 MP (f/ 1,8) e obiettivo ultra-grandangolare da 8 MP (f/2,4), che permette una visualizzazione ampia fino a 120°, HUAWEI P30 lite è progettato per catturare le immagini nei minimi dettagli. Grazie alla modalità Handheld Super Night Mode, potenziata da Intelligenza Artificiale, lo smartphone sfrutta la stabilizzazione dell’immagine e migliora la fotografia multi-frame e a lunga esposizione di notte, garantendo colori, dettaglio e nitidezza anche in condizioni di scarsa luminosità. La fotocamera da 2 MP permette agli utenti di realizzare ritratti straordinari con effetto Bokeh, facendo risaltare il soggetto in ogni ambientazione.
HUAWEI P30 lite è dotato, inoltre, di uno schermo FullView da 6,15’’ che include HUAWEI Dewdrop Notch, una minima tacca che si inserisce nelle linee simmetriche dello schermo, ospitando la fotocamera frontale. Grazie a queste due tecnologie e ad una risoluzione da 2312 x 1080 (FHD+), HUAWEI P30 lite regala agli utenti una visione immersiva racchiusa in uno smartphone dal design ultra slim. L’ampio schermo senza cornici supporta il Face Unlocking, per uno sblocco rapido e pratico in meno di un millisecondo.
Disponibile in 4 nuove colorazioni Breathing Crystal, Peacock Blue, Pearl White e Midnight Black tutte ispirante alle bellezze della natura, HUAWEI P30 lite è dotato del display 3D Curved Design che dona allo smartphone un aspetto ancora più premium, sottile e comodo da utilizzare in qualsiasi circostanza.
HUAWEI P30 lite monta il processore Kirin 710 che garantisce agli utenti performance fluide e massima efficienza energetica per una maggiore durata della batteria. Il dispositivo supporta la ricarica rapida ad alta tensione 9V2A, con una batteria da 3340 mAh. È inoltre dotato di memoria RAM da 4 GB e 128 G ROM, che offre all’utente la possibilità di utilizzare lo smartphone senza limiti di archiviazione.

Huawei P30Lite: prezzo e disponibilità

Huawei P30 lite sarà disponibile da inizio maggio presso le principali catene di elettronica di consumo e i più importanti operatori telefonici, sia online che offline, e presso il Huawei Experience Store di Citylife a Milano al prezzo di € 369.90

Dal 25 aprile al 26 maggio è possibile acquistare o preordinare HUAWEI P30 lite in uno dei rivenditori autorizzati, per ricevere in regalo HUAWEI Freebuds lite – valore commerciale di € 129,90 – ed un voucher Huawei Video dal valore di 30€, per fruire dei contenuti cinema selezionati dal servizio streaming on-demand riservato esclusivamente a dispositivi Huawei.

Tutti coloro che preordineranno lo smartphone dovranno finalizzare l’acquisto nello stesso punto vendita entro il 26 maggio. Per ricevere i premi sarà necessario effettuare la registrazione compilando il modulo online e inviando la documentazione richiesta entro e non oltre il 9 giugno 2019. L’ elenco dei punti vendita aderenti e il regolamento completo dell’operazione a premi sarà disponibile su https://www.huaweipromo.it/promo/P30lite/home

Huawei: la rivoluzione fotografica mobile

Huawei ha presentato i suoi nuovi smartphone P30 e P30 Pro, due dispositivi attraverso i quali la società cinese conferma sempre più la partnership con Leica.

Huawei P30 Pro

Il P30 Pro presenta un display, elegante e leggermente incurvato, da 6,47 pollici Full HD con risoluzione di 1.080×2.340 pixel e densità di 398 ppi, interrotto solamente nella parte superiore da un notch a goccia che nasconde una selfie camera da 32 Megapixel.
Il retro presenta la vera rivoluzione: tre obiettivi fotografici con una camera standard da 27 mm f/1.6 con sensore da 40 megapixel, una da16 mm f/2.2 da 20 megapixel e un tele ottico da 8 Megapixel che insieme allo “zoom” arriva a  50x. Accanto alle tre ottiche è presente un sensore Time Of Flight, per un bokeh ancora più efficace, che permette, inoltre, la scansione do un oggetto reale al fine di crearne un modello in 3D. Infine è stata introdotta la modalità macro per scattare fino a 2,5 cm di distanza, una più evoluta intelligenza artificiale per il riconoscimento delle scene, la  modalità notte e il sistema Super Spectrum. Per quanto riguarda i video, è stato introdotto un nuovo sistema di stabilizzazione. Con la funzione  Dual-View Recording che verrà aggiunta nelle prossime settimane con un aggiornamento software, la fotocamera principale e il teleobiettivo registrano video simultaneamente e sarà possibile visualizzare sul display, nello stesso momento, sia la scena generale, sia il dettaglio di ciò che si sta riprendendoIl telefono monterà il processore Kirin 980, con processo produttivo a 7 nm e doppia NPU supportato da 8 GB di Ram e 128 o 256 GB di Rom.

 

Huawei

Huawei P30

Huawei P30 ha un display più piccolo, da 6,11 pollici, con risoluzione Full HD, interrotto solamente da un notch con una selfie cam da 32 Megapixel.
Anche Huawei P30 presenta sul retro tre ottiche Leica: da 40 Megapixel f/1.8, da 16 Megapixel f/2.2 e da 8 Megapixel f/2.4 con zoom ottico 3X e ibrido fino a 5x. Non è presente invece il sensore ToF.  I due modelli si differenziano per la presenza del jack per le cuffie da 3,5 mm e per la diversa dotazione di memoria.

Huawei P30 E P30 Pro: prezzi e promozioni

Grandi promozioni per chi acquisterà un modello Huawei P30 o P30 Pro dal 26 marzo al 7 aprile in uno dei rivenditori autorizzati. Potrà ricevere in omaggio uno smart speaker Sonos One del valore commerciale di 229 euro, e un codice Huawei Video del valore di 50 euro.
Per chi invece acquisterà dal 8 al 21 aprile in omaggio un codice Huawei Video dal valore di 50 euro.
Per ricevere i prodotti è necessario effettuare la registrazione entro e non oltre il 5 maggio 2019.
Fuori dalla promozione Huawei P30 Pro è disponibile nella versione 256 GB di memoria Rom a 1.099,90, mentre il 128 GB a 999,90 euro.
P30, invece, sarà disponibile nell’unico taglio da 6/128 GB al prezzo di 799,90 euro.

Huawei presenta P SMART+ 2019: tripla fotocamera e tecnologia per i più giovani

HUAWEI P Smart+ 2019

Huawei annuncia l’arrivo sul mercato di HUAWEI P Smart+ 2019, per offrire agli utenti una nuova e migliorata esperienza d’uso grazie alla tripla fotocamera dotata di AI e al display FullView con notch Dewdrop. La serie P Smart è pensata per offrire eccellenti performance a un prezzo alla portata anche dei più giovani. Il nuovo HUAWEI P Smart+ 2019 è dotato di tripla fotocamera potenziata dall’Intelligenza Artificiale e di un design trendy, garantendo una user experience di qualità elevatissima.
“I consumatori più giovani vogliono uno smartphone a un prezzo conveniente senza rinunciare ad una fotocamera da top di gamma”, afferma Walter Ji, Presidente WEU – Huawei Consumer Business Group. “Ed è proprio a loro che pensiamo presentando un prodotto dotato di tripla camera con Intelligenza Artificiale, con cui realizzare foto e video straordinari. Questo nuovo lancio dimostra come Huawei voglia rendere i prodotti più innovativi alla portata di tutti.”

Huawei P SMART+ 2019: tripla fotocamera con AI e design sofisticato con display da top di gamma

Huawei si dimostra ancora una volta attenta a dotare tutti i propri smartphone di un comparto fotografico all’avanguardia. HUAWEI P Smart+ 2019 si caratterizza per una tripla fotocamera posteriore da 24 MP, che permette di realizzare ottimi scatti grandangolari, oltre a ritratti con effetti bokeh autentici. Le due fotocamere principali sono dotate di obiettivi con apertura f/27 per le foto tradizionali e f/17 per quelle grandangolari, mentre la terza è preposta esclusivamente alla realizzazione con effetti bokeh.
La fotocamera frontale da 8 MP è anch’essa dotata di Intelligenza Artificiale, in grado di riconoscere fino a 8 scenari – tra cui cieli azzurri e scene innevate – per ottimizzare gli scatti in tempo reale, realizzando foto di alta qualità, quasi paragonabili a quelle di un fotografo professionista. L’Intelligenza Artificiale nella fotocamera posteriore, invece, riconosce fino a 22 scenari, ed è in grado di ottimizzare la qualità delle foto a lunga esposizione e quelle scattate in situazioni di scarsa luminosità, anche notturne.
Tratto distintivo del nuovo HUAWEI P Smart+ 2019 è il display Huawei Dewdrop da 6.21 pollici, dotato di un piccolissimo notch dove è situata la fotocamera, che garantisce allo smartphone un’ampiezza e una definizione senza precedenti. Inoltre, l’elevata densità di pixel offre una risoluzione FHD+ (2340×1080) di qualità superiore.
In anteprima assoluta, HUAWEI P Smart+ 2019 sarà integrato con HiVision, una delle nuove funzionalità di EMUI 9.0, che sfrutta l’Intelligenza Artificiale per realizzare diverse attività, tra cui la traduzione simultanea, la ricerca automatica di oggetti su internet – finalizzata all’opzione di acquisto –, la scannerizzazione di QR code e la ricerca di informazioni.
HUAWEI P Smart+ 2019 è dotato del processore octa-core Kirin 710. Realizzato grazie ad un processo costruttivo a 12 nm, Kirin 710 ha una velocità di clock fino a 2,2 GHz, che assicura una risposta del sistema naturale e fluida, prestazioni di gioco coinvolgenti e un’eccellente efficienza energetica.

Huawei P SMART+ 2019: disponibilità e prezzo

Disponibile in due colorazioni, Midnight Black e Starlight Blue, HUAWEI P Smart+ 2019 è in vendita in Italia a partire oggi al prezzo consigliato al pubblico di 259.90 Euro.

Milano cuore del 5g in Italia con Huawei. E i turisti cinesi la amano

Milano è una città sempre più globale, con eventi significativi che si registrano giorno dopo giorno. Questa mattina il sindaco del capoluogo lombardo, Giuseppe Sala ha ad esempio inaugurato il nuovo headquarter della filiale italiana del gigante cinese della telefonia Huawei, che sarà di fatto la sede cuore del lancio delle tecnologie 5. La cerimonia ha avuto luogo nel quartiere Lorenteggio, di fianco alla sede di un’altra multinazionale della telefonia, la Vodafone, all’interno del Lorenteggio Business Village. All’evento erano presenti, oltre al primo cittadino, il sottosegretario ai Rapporti internazionali di Regione Lombardia, Alan Rizzi, il console generale della Repubblica Popolare Cinese a Milano, Song Xuefeng, il vice presidente di Huawei Europa, Abraham Liu e l’amministratore delegato di Huawei Italia Thomas Miao. Un parterre di tutto rispetto per un quartiere, quello milanese di Lorenteggio, che vuole guardare al futuro, riqualificarsi e rinnovarsi. Quasi uno spazio simbolo, il quartiere degli affari di Lorenteggio, di quella Milano cresciuta enormemente negli ultimi anni e divenuta, specialmente dopo l’esposizione universale del 2015, una città sempre più globale e attrattiva per gli investimenti da ogni parte del mondo. E, mentre si attende la visita ufficiale in Italia, nella seconda metà di marzo (dal 22 al 24), del presidente cinese Xi Jingping, cresce l’attesa per i possibili accordi che verranno annunciati. “Gli italiani – ha detto il sindaco Sala – sono disponibili al cambiamento, a sperimentare nuove tecnologie. Siamo naturalmente disponibili a divenire una straordinaria area test, sopratutto a Milano“. Oltre agli investimenti, però, i cinesi sono importanti per l’economia turistica di Milano e della Lombardia. Fra i turisti stranieri infatti i cinesi primeggiano in maniera assoluta con una quota del 30,5% e uno scontrino medio di 1.542 euro.

Fonte Milano cuore del 5g in Italia con Huawei 

MWC 2019: Huawei presenta Matebook 13, Matebook 14 e Matebook Xpro potenziato

Huawei presenta Matebook 13, Matebook 14 e Matebook Xpro potenziato

I nuovi notebook con display FullView si rivolgono a consumatori attenti al design e alle performance
In occasione del Mobile World Congress 2019, Huawei presenta tre nuovi notebook: HUAWEI MateBook 13 e HUAWEI MateBook 14, ultra-portatili e leggerissimi da 13 e 14 pollici, e HUAWEI MateBook X Pro, versione potenziata del modello presentato lo scorso anno.
La nuova linea MateBook si compone di modelli dallo stile accattivante, innovativi e intelligenti, pensati per soddisfare i desideri di tutti i consumatori e garantire performance di ultima generazione, grazie ad un display HUAWEI FullView, elevate performance, portabilità, un’eccellente qualità costruttiva e un design che sposa i gusti dei consumatori più giovani. I nuovi MateBook favoriscono inoltre una connessione intelligente tra smartphone e pc, rivoluzionando così il modo in cui i device possono interagire e collegarsi tra loro.

Matebook 13, Matebook 14 e Matebook Xpro potenziato: caratteristiche

HUAWEI MateBook 14 vanta l’iconico display FullView da 14 pollici, con cornici laterali e superiori che misurano solo 4.9mm. Un grande display trova spazio in un pc dalle dimensioni compatte, con un rapporto screen-to-body del 90% . Contrariamente ai più comuni laptop 16:9 sul mercato, HUAWEI MateBook 14 ha un display 3:2, che aumenta la superficie dell’schermo dell’8.4%. Ciò rende HUAWEI MateBook 14 la soluzione migliore per chi cerca un notebook ergonomico e adatto per rispondere a diverse esigenze, in quanto permette di visualizzare i contenuti nel modo più completo possibile.
Huawei ha fatto un passo in avanti significativo con il primo HUAWEI MateBook con vantava un display 2K+, mentre i principali player del mercato integravano display Full HD nei loro device. Il display FullView di HUAWEI MateBook 14 con una risoluzione 2160×1440 a 185ppi è visibilmente superiore rispetto ai display 1080p a 157ppi. Inoltre, supporta la totalità della gamma di colori RGB, un rapporto di contrasto del 1000:1 e una luminosità massima di 300 nits, che da un lato rende il notebook capace di portare in vita qualsiasi tipo di contenuto, dalle immagini statiche ai film in Blu-Ray, e dall’altro semplifica il lavoro ai grafici e ai video editor riproducendo ogni colore con la brillantezza che ha nella realtà.
HUAWEI MateBook 14 potrà essere utilizzato in versione touchscreen a 10 tocchi, con la soluzione Huawei One Glass: non solo il display riconosce contemporaneamente diversi tocchi con alta precisione, ma supporta anche Fingers Gesture Screenshot. Toccando il display verso il basso con tre dita, gli utenti potranno velocemente salvare uno screenshot. L’innovativa webcam è nascosta tra i tasti e può essere aperta all’occorrenza, garantendo così estrema privacy all’utente.
Nato con il concept ‘Pure & Invisible’, HUAWEI MateBook 14 vanta una scocca elegante, metallica e minimalista, sabbiata per ottenere una finitura opaca e delicata; monta inoltre il processore Intel Core i7-8565U di ottava generazione (WhIskey Lake), che garantisce performance senza precedenti. Inoltre, HUAWEI MateBook 14 vanta un’unità di memoria PCIe x4 SSD, per un’esperienza d’uso scorrevole e senza interruzioni in ogni tipologia di operazione.
HUAWEI MateBook14 include inoltre l’innovativa scheda video NVIDIA GeForce MX 250 GPU con VRAM 2GB GDDR5 VRAM. La GPU è perfetta per tutti coloro che devono interfacciarsi con l’editing di video e grafiche. Alte prestazioni necessitano di un sistema di raffreddamento efficace. Le ventole HUAWEI Shark Fin Fan 2.0, come suggerisce il loro nome, garantiscono una maggiore portata d’aria e prestazioni di raffreddamento grazie alle ampie ventole. La tecnologia di filtraggio intelligente monitora la temperatura del sistema e gestisce le ventole in tempo reale, diminuendone se necessario il funzionamento e garantendo un processo silenzioso.
HUAWEI MateBook 14 è dotato di una batteria da 57.4Wh4, con un sistema intelligente di risparmio energetico che ne garantisce una lunga durata nel tempo. L’autonomia di HUAWEI MateBook 14 supporta riproduzioni video a 1080p per 15 ore, 14 ore di utilizzo normale e 10.5 ore di connessione ad internet5. L’alimentatore da 65W assicura 3 ore di autonomia dopo soli 15 minuti di carica. HUAWEI MateBook 14 supporta la nuova versione di HUAWEI Share 3.0 OneHop7, che consente a smartphone e pc il passaggio di foto, video e documenti in un attimo. È possibile trasferire 500 foto in 1 minuto o 1 video da 1GB in 35 secondi. Un’altra novità dell’ultima versione di HUAWEI Share 3.0 è la possibilità di condividere la registrazione dello schermo del PC con uno smartphone8. L’utente può scuotere leggermente il suo telefono, toccare l’icona HUAWEI Share sul notebook, far partire la registrazione e avviare il trasferimento.
HUAWEI MateBook 14 è dotato inoltre della funzione Clipboard Sharing9 che consente di condividere gli appunti tra smartphone e notebook Huawei, ottenendo una sincronizzazione in tempo reale senza soluzione di continuità tra i dispositivi.
HUAWEI MateBook 14 supporta Dolby Atmos e garantisce la miglior qualità audio possibile offrendo un’esperienza d’ascolto cinematografica coinvolgente – in qualsiasi circostanza. Dolby Atmos crea un’incredibile esperienza in cuffia con un audio mozzafiato e vibrante che circonda totalmente l’utente.

Matebook 13: caratteristiche e disponibilità

Il nuovo HUAWEI MateBook 13 è l’ultimo notebook pensato per rispondere alle esigenze di studenti e giovani professionisti. Ridefinisce gli standard del segmento notebook 13” grazie al suo display, alle performance e all’interconnessione tra piattaforme.
È alimentato dal processore Intel Core i7-8565U di ottava generazione e ha una scheda video NVIDIA GeForce MX150 GPU. È dotato di HUAWEI Shark Fin Fans 2.0 e garantisce un’elevata velocità delle ventole e una maggiore produzione d’aria. Le prestazioni di raffreddamento delle ventole sono state migliorate e permettono al notebook di mantenere la sua temperatura e di essere silenzioso anche quando si eseguono processi intensi.
HUAWEI MateBook 13 ha un display FullView 3:2 con opzione multitouch a 10 punti e una body-to-screen ratio dell’ 88%. Supporta anche l’intuitivo three-finger gesture per gli screenshoot.
HUAWEI MateBook 13 sarà disponibile in Italia dal 14 marzo nelle seguenti versioni:
HUAWEI Matebook 13 – i5- 8265U/8+256G/ – N-Touch – prezzo consigliato € 999.00 – disponibile dal 14 Marzo
HUAWEI Matebook 13 – i7- 8565U/8+512G/ – N-Touch – prezzo consigliato € 1,199.00 –disponibile dal 14 Marzo
HUAWEI Matebook 13 – i7- 8565U/8+512G/ – Touch – prezzo consigliato € 1,299.00. In vendita nei prossimi mesi.

 

Per maggiori informazioni, visitare il link: http://consumer.huawei.com/it

 

Huawei con Storysign aiuta i bambini non udenti a imparare a leggere

Huawei Storysign

Huawei annuncia investimenti per 500 mila dollari per continuare a sostenere con nuove iniziative il progetto StorySign insieme all’Unione Europea Sordi.
Huawei, leader mondiale della tecnologia, forte dell’emozionante successo raggiunto con il lancio di StorySign – l’esclusiva app del brand sviluppata in partnership con l’Unione Europea Sordi che aiuta i bambini non udenti a imparare a leggere – ha annunciato oggi un investimento di 500 mila dollari per continuare a sostenere il progetto. Huawei amplierà inoltre la libreria di Storysign con altri quattro libri in 10 lingue, tra cui quella italiana, per permettere a bambini e genitori di godere insieme del momento della favola della buonanotte. I quattro libri si aggiungeranno al titolo “Tre piccoli coniglietti” di Beatrix Potter, disponibile al momento del lancio a dicembre 2018.
Con l’aiuto di Star, il simpatico avatar animato, l’app è in grado di tradurre in Lingua dei Segni i libri per bambini, offrendo agli utenti un’esperienza unica di lettura. La traduzione delle parole, effettuata da Star, insegna a genitori e bambini a esprimersi in LIS – Lingua Italiana dei Segni – modulando la velocità di lettura in funzione delle loro preferenze. Ai bambini non udenti è così offerta una nuova possibilità di affacciarsi al mondo della lettura. La maggior parte dei circa 32 milioni di bambini sordi nel mondo ha diverse difficoltà a leggere; grazie a StorySign, Huawei sta sensibilizzando un ampio pubblico sulla sordità infantile. La speranza è che, con la crescita del progetto, sempre più persone sposino quest’importante causa. Al momento del lancio ufficiale della campagna, Huawei ha invitato le persone a donare attraverso un’area dedicata a StorySign sul sito https://consumer.huawei.com/it/makeitpossible/humanlypossible/storysign/ , devolvendo la cifra raccolta a sostegno di progetti sulla sordità infantile in Europa. Ora, l’obiettivo di Huawei è quello di spingersi oltre, rendendo StorySign un progetto a lungo termine, capace di crescere nel tempo e di continuare ad aiutare sensibilmente la comunità dei non udenti.

 

StorySign è disponibile gratuitamente per tutti i dispositivi Android, dal Play Store di Google e dalla AppGallery di Huawei, in 10 Lingue dei Segni differenti. Per maggiori informazioni, visitare il link http://www.storysign.com

Huawei presenta STORYSIGN: l’app che aiuta i bambini non udenti ad imparare a leggere

STORYSIGN: l’app che aiuta i bambini non udenti ad imparare a leggere

Huawei presenta StorySign, una nuova applicazione che aiuta i bambini sordi a imparare a leggere insieme ai loro genitori e a sentirsi partecipi del prezioso momento della favola della buonanotte. I bambini sordi nel mondo sono circa 32 milioni, molti dei quali hanno difficoltà a imparare a leggere poichè non riescono a mettere in relazione le parole ai suoni, a sentire i loro genitori leggere una favola o un insegnante ripetere frasi – tutti momenti chiave nella fase di crescita di un bambino. Inoltre, per un bambino non udente, la parola scritta non si traduce direttamente nel segno.
StorySign sfrutta la potenza dell’Intelligenza Artificiale di Huawei per creare un’esperienza di lettura unica, aiutando così i bambini sordi ad aprirsi al mondo dei libri.
L’app StorySign è disponibile gratuitamente per tutti i dispositivi Android, ottimizzata per Huawei Mate20 Series, e scaricabile dal Play Store di Google e dalla AppGallery di Huawei, in 10 Lingue dei Segni differenti. Per ciascuna lingua, l’app funziona con un classico della narrativa per bambini. In Italia è attualmente disponibile per “Tre Piccoli Coniglietti” di Beatrix Potter. Per la realizzazione Huawei ha collaborato con Aardman, Penguin Readers, l’Associazione Sordi Inglese e l’Unione Europea dei Sordi. In Italia il progetto è supportato dall’ENS, Ente Nazionale Sordi.

StorySign traduce il libro nella Lingua dei Segni Italiana

Con l’aiuto di Star, il simpatico avatar animato, e grazie alla potenza dell’Intelligenza Artificiale, StorySign traduce il libro nella Lingua dei Segni Italiana – LIS – pagina per pagina, offrendo agli utenti un’esperienza unica di lettura. Da una recente ricerca realizzata in Italia da Huawei, emerge che il tempo medio impiegato per terminare una lettura in una famiglia in cui è presente un bambino sordo è di 70 minuti, con un bambino udente circa la metà 38 minuti. Inoltre, i genitori che non conoscono la Lingua dei Segni Italiana – LIS – o la conoscono solo in parte, sono il 48%. Il 36% degli intervistati ha infine dichiarato che uno tra i ricordi più preziosi che custodisce, si riferisce al momento della lettura di una favola durante la loro infanzia. Grazie alla potenza dell’AI, alla funzionalità di riconoscimento delle immagini e al riconoscimento ottico dei caratteri (OCR), StorySign crea la migliore esperienza di lettura possibile. Una volta impugnato lo smartphone, è sufficiente inquadrare il libro, perchè il riconoscimento delle immagini consenta all’app di individuare perfettamente le parole. L’OCR garantisce la precisione del funzionamento. Le prestazioni dell’AI inoltre aumentano la velocità con cui le pagine vengono caricate nell’app, ciò significa che i bambini non resteranno in attesa troppo a lungo per scoprire cosa accade in quella successiva. Per saperne di più e donare, visita www.storysign.com.

 

A different Xmas: l’Intelligenza Artificiale di Huawei accende le tue emozioni

Inaugurato oggi a Milano il primo albero di Natale dotato di Intelligenza Artificiale

Huawei, leader mondiale della tecnologia, ha acceso oggi a CityLife Shopping District Milano il primo albero di Natale dotato di Intelligenza Artificiale in grado di riconoscere le emozioni e illuminarsi di differenti luci e colori. Il distretto commerciale urbano più grande di Italia, simbolo di architettura all’avanguardia, innovazione e design, che dal 2017 ospita il primo e unico Experience Store Huawei d’Europa, è stato teatro della grande festa di inaugurazione dove, insieme ad ospiti d’eccezione del mondo della musica e della tv, il brand ha acceso il primo albero di Natale Intelligente.

A different Xmas: l’Intelligenza Artificiale di Huawei accende le tue emozioni: partecipa al contest e vinci un viaggio in Lapponia

Fino al 6 gennaio le persone potranno interagire e sperimentare gli strabilianti risultati della tecnologia Huawei scattandosi una fotografia con i Mate 20 Pro in mano agli elfi presenti in Piazza Tre Torri, quelli installati sui totem presenti in CityLife Shopping District o comodamente da casa, grazie al contest Scatta la tua felicità. Ogni giorno, le foto verranno inviate al cuore tecnologico dell’albero che grazie alla doppia Intelligenza Artificiale di Mate 20 Pro, analizza le immagini identificando le emozioni delle persone e attribuendo uno dei quattro colori disponibili ad ognuna, illuminandosi così di conseguenza. Ogni 15 minuti quindi, l’albero mostrerà – con affascinanti giochi di luce colorata – il sentimento predominante rilevato dagli scatti ricevuti. Tre volte a settimana inoltre, una delle foto partecipanti al concorso sarà selezionata e, in base ai voti, verrà premiata con unMate 20 Pro. Al termine del contest, la foto con il maggior numero di voti riceveranno come premio un viaggio in Lapponia, terra d’origine di Babbo Natale.

A different Xmas: tanti appuntamenti anche per i bambini

Ma non finisce qui. Nel CityLife Shopping District Huawei darà vita allo spirito del Natale facendo felici grandi e bambini con tanti e imperdibili appuntamenti: i più piccoli potranno infatti tornare a divertirsi sotto l’albero Intelligente il 15 dicembre quando, grazie alla tecnologia AI Toy di HUAWEI Mate 20 Pro, sarà possibile scannerizzare personaggi e giochi per poi interagire e giocare con loro nella Realtà Aumentata, e non solo.. sarà possibile scattare una foto insieme a Babbo Natale, scrivere la tradizionale lettera e poi  stamparla o riceverla direttamente tramite e-mail. Il 19 e 22 dicembre invece, grazie alla collaborazione con Disney in occasione della presentazione ufficiale di Huawei Video, bambini e adulti potranno diventare protagonisti dei film Disney di prossima uscita, quali Il Ritorno di Mary Poppins e Ralph Spacca Internet, grazie alla possibilità di scattare delle fotografie con le immagini dei protagonisti. Infine, prima dell’arrivo della Befana in Piazza Tre Torri che distribuirà dolcetti e caramelle, Huawei regalerà a tutti una serata indimenticabile in compagnia di un ospite d’eccezione, che i fan potranno incontrare.

A different Xmas: StorySign traduce in  LIS – Lingua dei Segni Italiana – i libri per bambini

Oggi, oltre all’accensione del primo albero di Natale dotato di Intelligenza Artificiale, Huawei ha presentato insieme all’Ente Nazionale Sordi anche un’ altra importante iniziativa, un progetto emozionante che racconta come il potere della tecnologia possa rappresentare anche un supporto concreto per le persone affette da disabilità. Si tratta di StorySignun’app innovativa che, attraverso l’utilizzo dell’Intelligenza Artificiale, traduce in LIS – Lingua dei Segni Italiana – i libri per bambini. Basta inquadrare la pagina e Star, un avatar creato esclusivamente per l’app Huawei, apparirà sullo schermo e tradurrà la storia nella Lingua dei Segni, creando così un’autentica esperienza di lettura che, questo Natale, regalerà a bambini e genitori un momento di profonda connessione. 

 

Huawei presenta:“The Frequency of Love”. Tutta la potenza e l’umanità dell’Intelligenza Artificiale

Huawei presenta: The Frequency of Love”

The Frequency of Love è un progetto sperimentale unico nel suo genere, che si spinge dove nessuno aveva mai osato: creare una connessione tra uomo, tecnologia e natura, attraverso il linguaggio universale della musica. Grazie al nuovo processore dotato di doppia intelligenza artificiale Kirin 980 del nuovo HUAWEI Mate 20 Pro, Huawei è riuscita a trasformare il canto d’amore dei cetacei fra i più maestosi del mondo – le megattere – in una melodia comprensibile all’orecchio umano. La tecnologia avanza a ritmo sostenuto, il progresso è inarrestabile, le soluzioni generate e ispirate dal fermento sono così all’avanguardia da sembrare evanescenti. È, dunque, questa la sfida: continuare ad innovare, a riscrivere i confini del progresso ma generare un reale beneficio per gli uomini. Huawei, grazie al Mate 20 Pro, ha dimostrato come la tecnologia nella sua applicazione più avanzata, l’Intelligenza Artificiale, possa essere perfetta compagna nella vita di ogni giorno consentendo alle persone di elevare il proprio potenziale e raggiungere obiettivi e risultati prima inimmaginabili. The Frequency of Love, dimostra ancora una volta lo spirito pioneristico dell’azienda, perfettamente riassunto nel mantra “Make it possible”, e lo eleva in una nuova e più umana dimensione. Per la prima volta, infatti, grazie a questa sperimentazione, l’Intelligenza Artificiale viene messa al servizio delle “emozioni”, e si riesce a dimostrare come e quanto una delle tecnologie più innovative di tutti i tempi possa addirittura aiutare l’uomo ad entrare in connessione con altri mondi, lontani ma spesso affini.

Huawei presenta il WWF Italia

Insieme a un’equipe di sviluppatori che da tempo opera nel settore dell’AI e grazie alla collaborazione scientifica del WWF Italia, Huawei ha insegnato all’Intelligenza Artificiale del Mate 20 Pro a riconoscere le frequenze dei vocalizzi delle megattere nella fase del corteggiamento e a collegarle, in base ai toni e alla loro posizione all’interno del canto, ad una progressione armonica. I canti d’amore delle megattere non riescono ad essere apprezzati pienamente dall’orecchio umano ma sono organizzati in vere e proprie canzoni con note, strofe e motivi, con una loro frequenza e durata. La loro potente lirica, una volta trasformata in musica, si rivela proprio come una vera e propria canzone: il racconto orecchiabile e piacevole della loro “storia d’amore”. L’app, ideata e progettata da Huawei e dal team di sviluppatori esclusivamente per questo progetto sperimentale, rende possibile la trasformazione del verso della megattera in suono attraverso un processo riassumibile in tre step: l’app registra il canto e l’Intelligenza Artificiale identifica i singoli versi degli animali, poi collega automaticamente il singolo verso a una progressione armonica che rispecchia per ritmo il canto della megattera e, da ultimo, crea e riproduce una melodia ispirata al canto originale. Partner del progetto il WWF Italia, sezione italiana dell’organizzazione che da oltre 50 anni si occupa a livello mondiale di conservazione di specie e habitat: WWF ha collaborato con Huawei mettendo a disposizione i propri esperti e le proprie conoscenze riguardo il mondo del mare e dei cetacei, nello specifico tutto quello che riguarda le megattere, accompagnando inoltre l’azienda in tutte le fasi di realizzazione del progetto. The Frequency of Love, grazie alla collaborazione del WWF Italia, offre infatti una straordinaria opportunità per avvicinare le persone al mondo dei cetacei; non solo, perché nell’ambito di questa collaborazione Huawei ha scelto di sostenere il WWF Italia nell’opera di sensibilizzazione per la tutela di questi splendidi animali. Il WWF Italia è da anni impegnato nella conservazione e salvaguardia del mare e delle sue specie simbolo, con un focus sul Mar Mediterraneo. Nel mare nostrum si trova infatti un’area marina protetta nota con il nome di Santuario Pelagos, istituita a difesa dei cetacei grazie ad un accordo firmato da Italia, Francia e Principato di Monaco. L’area del Santuario è l’habitat principale delle balenottere comuni (il più grande mammifero del Mediterraneo e il secondo al mondo) dei capodogli, di delfini e stenelle e, con i suoi 87.500 chilometri quadrati di mare protetto, essa rappresenta una delle maggiori sfide di conservazione mai lanciate in Mediterraneo.

Con The Frequency of Love, Huawei ha scelto di sostenere l’impegno del WWF Italia per la salvaguardia dei cetacei del Santuario Pelagos. Tutti possono contribuire partecipando alla raccolta fondi a favore del WWF: wwf.it/balena

Clicca qui per vedere il video “The frequency of Love”:

Libera la tua creatività con i nuovi corsi di fotografia Huawei

I nuovi corsi di fotografia Huawei

Huawei annuncia le date dei nuovi corsi gratuiti di fotografia tenuti dal Leica Ambassador Andrea Boccalini, che si terranno a partire dal 13 novembre nel Huawei Experience Store di CityLife a Milano.  Tutti coloro che si iscriveranno, avranno ancora una volta la possibilità di confrontarsi con uno dei migliori fotografi che insegnerà come esprimere al meglio il proprio potenziale attraverso le tripla fotocamera di HUAWEI P20 Pro, realizzata in partnership con Leica.

I nuovi corsi di fotografia Huawei con Andrea Boccalini

Da novembre 2018 a gennaio 2019 sarà Andrea Boccalini, Leica Ambassador e docente alla Leica Akademie, a tenere una serie di nuovi workshop, ciascuno orientato al mondo della fotografia, della durata di 2 ore. Protagonista HUAWEI P20 Pro, uno dei top di gamma dell’azienda, primo smartphone dotato di tripla fotocamera realizzata in partnership con Leica potenziata da Intelligenza Artificiale. L’iscrizione è gratuita e partecipare è semplicissimo: è necessario iscriversi 7 giorni prima di ogni singola data e creare il proprio Experience ID sul sito ufficiale del Huawei Experience Store.

Tra i nuovi corsi troviamo:

  • In Bianco e Nero (13 novembre e 18 dicembre)
  • Ritratto (20 novembre e 8 gennaio)
  • Street Photography (27 novembre e 15 gennaio)
  • Sul Set (4 dicembre e 22 gennaio)
  • Urban Landscape Notturno (11 dicembre e 29 gennaio)

Al termine di ciascun workshop, ogni partecipante riceverà una chiavetta USB/USB-C in omaggio, per poter portare a casa gli scatti realizzati e condividerli sulle proprie pagine social.

Per maggiori informazioni, visitare il link: https://www.huaweiexperiencestore.com/

Huawei torna al Wired Next Fest di Firenze

Huawei al Wired Next Fest di Firenze

Huawei rinnova la sua partecipazione al Wired Next Fest, di cui sarà Mobile Partner. Giunto alla terza edizione fiorentina, il festival italiano dedicato all’innovazione animerà Palazzo Vecchio da venerdì 28 settembre a domenica 30 settembre.

Il tema di quest’edizione è la Semplicità e verrà esplorato in diversi ambiti attraverso una serie di incontri con ospiti di spicco ed esperienze interattive con il pubblico. Durante la manifestazione, i visitatori potranno scoprire tutte le novità del brand e immergersi in una full experience targata Huawei.

Huawei P20 Pro, il primo smartphone dotato di tripla fotocamera

Huawei sarà presente con un’area dedicata che consentirà di vivere un’esperienza immersiva nel mondo dell’AI e della fotografia. Sarà l’occasione per scoprire da vicino HUAWEI P20 Pro, il primo smartphone dotato di tripla fotocamera realizzato in collaborazione Leica e provare, attraverso attività dedicate, alcune delle sue features più rilevanti: lo stabilizzatore ottico, il riconoscimento di oggetti, la modalità notturna e il super zoom. Tutti i visitatori potranno inoltre ricaricare il proprio smartphone con postazioni superchargeT disponibili presso lo stand.

Wired Next Fest: il ruolo che la tecnologia  l’intelligenza artificiale hanno nel semplificare la nostra vita quotidiana

Sabato 29 settembre alle ore 15.30 presso la Sala d’Arme salirà sul palco del WNF Isabella Lazzini, Marketing & Retail Director Consumer Business Group Huawei Italia, per approfondire insieme al Direttore di Wired Italia, Federico Ferrazza, il ruolo che la tecnologia e in particolare l’intelligenza artificiale hanno nel semplificare la nostra vita quotidiana.
Siamo entusiasti di essere nuovamente presenti al Wired Next Fest in qualità di Mobile Partner, soprattutto perché questa edizione affronta un tema a noi molto caro, quello della Semplicità, che oggi garantiamo a tutti gli utenti con i nostri dispositivi sempre più performanti, grazie anche all’intervento dell’Intelligenza Artificiale. Un’innovazione tecnologica che abbiamo già visto scendere in campo sui nostri smartphone Mate 10 Pro e P20 Pro, e di cui conosceremo nuove funzionalità nella famiglia Mate 20, in arrivo a metà ottobre” ha commentato Isabella Lazzini, Marketing and Retail Director CBG Huawei Italia.

 

 

 

0 0,00
Go to Top