Tag archive

tecnologia

Velocità in Tour di Canon. Importanti Aggiornamenti

Canon Tour

In seguito all’Ordinanza disposta dal Ministero della Salute d’intesa con la Regione Lombardia alla luce dell’emergenza COVID – 19, Canon Italia, per tutelare i propri collaboratori e i molti ospiti, ha annunciato la posticipazione delle prossime tappe del tour di presentazione della nuova ammiraglia Canos EOS- 1D X MARK III.

Nello specifico, sono posticipate le seguenti date: 26 febbraio 2020, Roma; 5 marzo 2020, Palermo; 12 marzo 2020, Padova. Rimane invece confermata la data di Napoli il 25 Marzo 2020

Canon Italia si impegna a comunicare al più presto le nuove date pianificate per ogni città. Comunica inoltre che, le registrazioni effettuate verranno confermate per le nuove date, salvo richiesta di annullamenti.

Per ulteriori informazioni, visita la pagina Canon dedicato cliccando qui

Continuate a seguirci per restare aggiornati sulle ultime news a riguardo!

Nuovi firmware per le Nikon mirrorless serie Z

Nikon z6 z7

Nikon ha pubblicato la versione 3.00 del firmware delle mirrorless full-frame Z 7 e Z 6 e l’aggiornamento 1.10 di quello della fotocamera DX Z 50.

Il primo aggiunge la nuova funzionalità “AF con rilevamento animali”, che va ad affiancare l’attuale sistema AF con rilevamento del volto/occhi. Mentre quest’ultimo riconosce i visi e gli occhi umani, AF con rilevamento animali è in grado di agganciare gli occhi e i musi di cani e gatti per foto impeccabili dei nostri amici a quattro zampe. Quando vengono rilevati musi e occhi di più animali, è possibile utilizzare il multi-selettore o un semplice tocco per selezionare quali dovranno essere messi a fuoco dalla fotocamera. Nella registrazione video possono essere rilevati i musi.

Grazie all’aggiornamento, la funzionalità Inseguimento soggetto di Z 6 e Z 7 è ora più simile al tracking 3D delle reflex Nikon – per una maggiore facilità d’uso durante gli scatti fotografici in modalità AF-C. La fotocamera insegue il soggetto mentre il pulsante di scatto viene premuto a metà corsa o viene tenuto premuto il pulsante AF-ON. Per una maggiore operatività, la funzionalità Inseguimento soggetto termina quando l’utente toglie il dito dal pulsante e viene riattivato il punto AF selezionato prima dell’avvio dell’Inseguimento soggetto. Inoltre, la transizione della visualizzazione area AF auto alla visualizzazione selezione soggetto può essere assegnata ad un controllo personalizzato. Tutte queste modifiche ottimizzano il funzionamento dell’inseguimento soggetto e facilitano l’attivazione e la modifica del soggetto scelto come bersaglio mentre l’utente guarda attraverso il mirino.

Infine, è stato aggiunto il supporto per altre marche di memory card CFexpress.

Il nuovo firmware 1.10 per la Z 50, invece, ottimizza il funzionamento dell’AF quando si registrano autoritratti nel modo filmato. Questo miglioramento è stato realizzato in risposta alle richieste degli utenti che desideravano che la fotocamera mantenesse la messa a fuoco durante la registrazione dei volti.

Troviamo i firmware su:http://downloadcenter-origin.nikonimglib.com/it/

 

Tour Canon: cinque tappe per scoprire la nuova Canon EOS 1DX Mark III

Canon Tour

Prende il via il Tour Canon per presentare al pubblico il nuovo riferimento della fotografia d’azione: l’ammiraglia di casa Canon, EOS 1DX Mark III. Le cinque tappe toccheranno alcune tra le principali città italiane: Milano, Roma, Palermo, Padova e Napoli.

Ogni appuntamento – il primo a Milano, il 18 febbraio 2020 – si svolgerà in un’intera giornata e sarà suddiviso in due sessioni, ognuna dedicata a workshop che spiegano l’utilizzo della nuova fotocamera: dalle impostazioni alla post-produzione e stampa. Canon offre agli utenti CPS Platinum (100 posti da riservare previa iscrizione) la possibilità di vivere un’esperienza esclusiva assistendo a performance sportive di varie discipline, con atleti di livello internazionale. Inoltre, il Canon Ambassador Alessandro Trovati guiderà i partecipanti nella realizzazione di scatti fotografici utilizzando la nuova Canon EOS 1DX Mark III, svelando sul campo le sue incredibili prestazioni.

Per la tappa di Milano, l’evento si svolgerà presso l’Accademia Internazionale di Ginnastica Ritmica, una disciplina coreografica in grado di integrare ed esprimere il perfetto coordinamento tra velocità di esecuzione, potenza e precisione tecnica. Uno sport dove un fotografo deve saper cogliere il dettaglio e la rapidità di movimenti di una frazione di secondo, che non ritornano mai più! E in questi casi, poter contare su una fotocamera dalla velocità straordinaria fa davvero la differenza!

Le altre date saranno: 26 febbraio Roma, 5 marzo Palermo, 12 marzo Padova, 25 marzo Napoli. Noi de IL FOTOGRAFO saremo presenti a ogni tappa per raccogliere immagini e video esclusivi! Seguici sui nostri canali Facebook e Instagram.

Per non perdere tutti gli aggiornamenti sul tour e per scoprire come iscriverti ai workshop e alle esperienze esclusive, visita il sito: http://www.canon.it/eos-tour

Canon presenta la EOS 850D e svela l’attesissimo progetto EOS R5

Canon EOS 850D

Il brand giapponese lancia una nuova reflex APS-C e annuncia lo sviluppo di una nuova formidabile mirrorless EOS R.

Canon EOS 850D: la reflex “per tutti” più potente di sempre

Canon lancia la nuova reflex EOS 850D. Erede della EOS 800D e della EOS 77D, è basata su un sensore APS-C da 24,1 MP e sul potente processore d’immagine DIGIC 8 – accoppiata che permette di scattare a raffica fino a 7,5 foto al secondo (valore eccezionale per una macchina “per tutti”) e di riprendere video 4K (3.840 x 2.160) a 24/30 fps, con la possibilità di attivare lo stabilizzatore digitale IS a 5 assi. Come i modelli che l’hanno preceduta, la EOS 850D offre una gamma di sensibilità da ISO 100 a 25.600 (estendibile a ISO 51.200) e, quando si inquadra dal mirino ottico, un sistema AF a 45 punti AF “a croce”. Quest’ultimo, pur mostrando gli stessi numeri, è di nuova concezione: è più preciso della vecchia versione e funziona anche in condizioni di luce molto precarie (a partire da soli -4EV).

Anche le performance del sistema di misurazione RGB + IR fanno un balzo in avanti: si passa da 7.560 a ben 220.000 pixel per produrre esposizioni ancor più accurate e supportare con maggiore efficacia il sistema di tracking dei soggetti che, in modalità Live View, comprende ora la funzione di rilevamento degli occhi presente su modelli di fascia superiore come la reflex EOS 90D e la mirrorless EOS RP. Grazie a Wi-Fi e Bluetooth a basso consumo, è possibile collegare la Canon EOS 850D a dispositivi mobili iOS o Android tramite l’app Canon Camera Connect, per controllare a distanza la fotocamera e condividere “al volo” tutti i contenuti. Come da tradizione, infine, non manca il touchscreen (da 3 pollici) completamente snodato, utilissimo per realizzare scatti da prospettive inconsuete e per le riprese video dei vlogger.

Canon EOS 850D sarà disponibile a partire dal prossimo 30 aprile al prezzo (di listino) di 949 € per il solo corpo macchina. Sarà in vendita anche in kit con lo zoom EF-S 18-55 mm o l’EF-S 18-135mm rispettivamente a 1.049 € e 1.359 €.

Canon EOS R5: 20 fps, stabilizzatore in-camera e video 8K

Grande interesse ha suscitato l’annuncio da parte di Canon dello sviluppo di una nuova mirrorless professionale della gamma EOS R. La futura EOS R5 rappresenterà un punto di riferimento non solo per i fotografi ma anche per i videomaker: infatti, la full-frame di Canon – dotata di un sensore di nuova concezione e finalmente di stabilizzatore IBIS in-camera che opererà in combinazione con quello integrato negli obiettivi – oltre a scattare alla formidabile velocità di 12 fps con otturatore meccanico e di 20 fps con quello elettronico (di fatto proponendosi come perfetta macchina per l’azione), consentirà ai content creator di produrre video di qualità cinematografica a partire da materiali 8K. EOS R5 integrerà inoltre la funzione di trasferimento automatico dei file dal dispositivo alla nuova piattaforma cloud image.canon – soluzione che permetterà di visualizzare immediatamente i contenuti su altri dispositivi o su servizi web (tra cui Google Drive, Flickr e YouTube; l’integrazione con Adobe e Google è prevista per il mese di giugno 2020) anche fuori studio o in viaggio. Per raddoppiare la capacità di archiviazione o effettuare la copia di sicurezza di foto e filmati, EOS R5 offrirà due slot per le schede di memoria. Non si conosce ancora la data del lancio della nuova ammiraglia, ma non vediamo l’ora di metterci sopra le mani!

 

RF 24-105mm F4-7.1 IS STM: il perfetto compagno di viaggio

Con una gamma focale di 24-105 mm, un peso di soli 395 g e dimensioni pari a 88,8 mm x 76,6 mm, l’RF 24-105 mm F4-7.1 IS STM è lo zoom perfetto per i fotografi che vogliono viaggiare leggeri. Si tratta infatti di un obiettivo conveniente, versatile e compatto che rappresenta il compagno ideale della EOS RP: la combinazione del nuovo zoom con la piccola mirrorless non supera i 900 g! Come altri modelli RF, l’ottica di Canon presenta una ghiera per l’accesso diretto alle principali regolazioni dell’esposizione. Offre, inoltre, uno stabilizzatore da 5 stop di vantaggio, la nuova modalità Macro Focus Center 0,5x (con una distanza minima di messa a fuoco di soli 13 cm) e un motore AF di tipo passo passo che, grazie alla sua silenziosità, è l’ideale per le riprese video. L’ampio elemento ottico posteriore e il rivestimento Super Spectra, assicurano elevate prestazioni ottiche su tutta l’inquadratura, con gli effetti di ghosting e flare ridotti al minimo. Inoltre, potendo contare su un profilo DLO dedicato, consente di ottenere immagini straordinarie già in fase di acquisizione, riducendo così la necessità di post-produzione.

Oltre al lancio del nuovo RF 24-105 mm F4-7.1 IS STM, Canon ha annunciato anche l’arrivo di ben nove obiettivi RF (incluso il potente zoom serie L RF 100-500mm F4.5-7.1 L IS USM) entro il 2020 e lo sviluppo dei moltiplicatori di focale Extender RF 1.4x e Extender RF 2x.

La famiglia Nikon Z si allarga: scopri i due nuovi obiettivi Nikkor Z

Obiettivi Nikkor

Nikon presenta due nuovi obiettivi Nikkor Z: l’ottica ultragrandangolare Nikkor Z 20mm f/1.8 S e il tele zoom Nikkor Z 24-200mm f/4-6.3 VR.

Nikkor Z 20mm f/1.8 S: ottime prestazioni in qualsiasi condizione

Il Nikkor Z 20mm f/1.8 S va ad aggiungersi alla linea di obiettivi f/1.8 S-Line di Nikon. Si tratta di un luminoso ultragrandangolare a lunghezza focale fissa che mostra tutte le sue qualità nella fotografia indoor in spazi ristretti così come in quella all’aperto: il largo angolo di campo (94° in formato full-frame) e l’apertura massima f/1.8 consentono di catturare ampie porzioni della scena, anche in condizione di luce scarsa. Inoltre, l’ottica è pronta per ogni avventura: le parti mobili del barilotto sono sigillate per tenere l0ntane polvere e umidità. Il design ottico prevede 14 elementi in 11 gruppi, secondo uno schema avanzato che assicura la massima nitidezza in tutta l’inquadratura. Il diaframma a 9 lamelle arrotondate garantisce uno sfocato morbido e un bokeh elegante, mentre la distanza minima di messa a fuoco di soli 20 cm permette l’inserimento nella composizione di elementi in primissimo piano. Infine, il vetro ottico ED e il trattamento antiriflesso Nano Crystal Coat di Nikon contrastano in modo significativo le immagini fantasma e la luce parassita.

Nikkor Z 24-200mm f/4-6.3 VR: il nuovo obiettivo “da viaggio”

Lo zoom Nikkor Z 24-200mm f/4-6.3 VR si unisce alla famiglia di ottiche per le mirrorless Nikon Z come pratico modello “da viaggio”: l’obiettivo, infatti, è protetto da polvere e schizzi, copre tutte le focali più utilizzate e, grazie al barilotto compatto e leggero (solo 570 g), trova posto anche nelle borse più piccole. I progettisti del marchio giapponese sono inoltre riusciti a inserire gli elementi più grandi e pesanti sul retro dell’ottica, ottenendo il miglior bilanciamento e la massima maneggevolezza. A fondo corsa, l’apertura massima parte da f/6.3, ma l’efficace stabilizzatore VR integrato è in grado di contrastare le vibrazioni regalandoci un vantaggio di 4,5 stop quando la luce è poca. Lo schema ottico elimina le distorsioni e assicura immagini nitide con colori vivaci e un contrasto profondo su tutto il range zoom, sia nelle riprese grandangolari sia in quelle all’estremità tele.

Nikon D6: la nuova potentissima reflex

Nikon D6

Nikon presenta oggi la tanto attesa Nikon D6, la nuova ammiraglia reflex full-frame in grado di soddisfare le esigenze dei professionisti che mirano a una qualità assoluta.

Nikon D6: il sistema AF più potente di sempre

Il sistema autofocus della Nikon D6, il più potente che Nikon abbia mai progettato, si affida a 105 punti AF, tutti a croce, selezionabili manualmente e ridisegnati rispetto a quelli della Nikon D5, apportando una copertura del soggetto 1,6 volte maggiore. Il risultato? Prestazioni superiori con i soggetti in movimento, anche in condizioni di luce estremamente critiche. Infatti, tutti i punti AF del nuovo modulo Multi-CAM 37k sono in grado di operare fino a -4EV, mentre il punto centrale, con sensibilità -4,5EV, riesce a individuare e mettere a fuoco il soggetto quasi in assenza di luce. Inoltre, le 17 combinazioni di punti AF disponibili consentono di ottenere risultati di messa a fuoco ottimali sia con soggetti statici, sia nelle situazioni di fotografia sportiva più complesse. Le tecnologie di connessione incorporate nella fotocamera permettono poi di raggiungere le più alte velocità di trasferimento dati via cavo e wireless oggi disponibili (1000Base-T wired LAN, Wi-Fi e Bluetooth).

Naturalezza di scatti e riprese

Il mirino ottico della Nikon D6, chiaro, luminoso e stabile – anche durante gli scatti in rapida sequenza – raggiunge alla massima risoluzione la velocità di 14 fps, consentendo di comporre l’inquadratura in tutta la sua naturalezza. Naturalezza che caratterizza anche la visione delle scene e la ripresa dei filmati 4K Ultra HD (3.840×2.160 pixel) in modalità Live View, grazie al display posteriore di tipo touch da 3,2 pollici e 2.359k pixel.

La D6 conserva la stessa robustezza, impenetrabilità alla polvere e umidità della Nikon D5, rimanendo un punto di riferimento nel panorama della fotografia professionale.

Nature and Politcs di Thomas Struth in mostra fino al 21 gennaio al Saint Luis Art Museum

Il Saint Luis Art Museum (Stati Uniti) presenta al pubblico il nuovo lavoro di Thomas Struth. In mostra fino al 21 gennaio l’ inedito corpus di opere esplora il complesso mondo della tecnologia d’avanguardia. Il fotografo tedesco negli ultimi dieci anni ha girato il mondo alla ricerca di strutture ingegneristiche avveniristiche e siti di ricerca scientifica, per fotografare la complessità di luoghi in cui la conoscenza umana, l’ambizione e l’immaginazione hanno raggiunto livelli straordinari. Attraverso il formato in scala monumentale, uno dei tratti distintivi del gruppo di Düsseldorf, Struth ci porta in spazi altrimenti non accessibili come centri aeronautici, laboratori di robotica, sale chirurgiche e impianti di fusione nucleare.



La mostra interseca i temi tecnologici di Struth con altri lavori recenti, tra cui le straordinarie immagini del fantastico scenario del parco Disneyland e della Cisgiordania occupata da Israele.


Potete leggere l’articolo completo di Giada Storelli su Il Fotografo n. 299 in edicola fino al 20 gennaio

Thomas Struth: Nature and Politcs

Saint Luis Art Museum

1 Fine Arts Dr, St. Louis, MO 63110, Stati Uniti

Ingresso: 10 euro

Tel.: 314.721.0072

per maggiori informazioni clicca qui

 

Come editare foto e video registrati con Nikon KeyMission? Ecco il tutorial!

Quante immagini hai scattato e quanti video hai registrato con le tue KeyMission durante queste lunghe vacanze natalizie?


nikon_gamma-keymission


Andiamo a vedere, in questo video tutorial di Nikon, come editare foto e video in poche semplici mosse con il tuo PC o Mac!

https://www.youtube.com/watch?v=qudtqNH6aU4


[amz-related-products search_index=’All’ keywords=’nikon keymission’ unit=’list’]

 

Nikon coolpix P900: la fotocamera con lo zoom ultrapotente

Compatta digitale pensata per accompagnarti durante le attività all’aperto


coolpix-p900-2


Con un corpo macchina leggero e compatto e un potente zoom ottico 83x estendibile a Dynamic Fine Zoom 166x, che offre una copertura dal grandangolo da 24mm al teleobiettivo da 2000mm (equivalente al formato 35mm), questa coolpix è è perfetta per effettuare riprese naturalistiche e cieli notturni con dettagli non visibili a occhio nudo.

coolpix-p900-4


Quest’ampia copertura garantisce una grande versatilità durante le sessioni di scatto, perché permette di fotografare in maniera dettagliata scene più ampie e lontane, ma allo stesso tempo di immortalare soggetti posti in prossimità dell’obiettivo.
Capace di registrare filmati Full HD (1080/60p) e con mirino elettronico incorporato, è dotata di un monitor inclinabile ad angolazione variabile RGBW da 7,5 cm e 921 k punti con tecnologia Clear Color.
La P900 effettua riprese istantanee con AF rapido e garantisce un ritardo allo scatto inferiore; il sistema VR ottico a doppio rilevamento ha un tempo di posa pari a 5,0 stop e riduce sensibilmente l’effetto mosso, regalando scatti precisi e ordinati.


coolpix-p900


Grazie al supporto GPS/GLONASS/QZSS la localizzazione delle posizioni di scatto è semplice e immediata, e le fotografie possono essere condivise immediatamente grazie al Wi-Fi integrato e al supporto NFC.
Il sensore di immagine CMOS retroilluminato da 16 megapixel garantisce riprese chiare e nitide anche in condizioni di scarsa luminosità naturale.


[amz-related-products search_index=’All’ keywords=’nikon P900′ unit=’list’]

In arrivo il NIKON KeyMission VERTICAL WINTER TOUR 2017!

In arrivo 8 tappe sulla neve ricche di adrenalina e divertimento, durante le quali sarà possibile provare gratuitamente le nuove Nikon KeyMission 360 e ricevere poi in omaggio il filmato realizzato.
Il primo appuntamento è dal 28 al 30 dicembre a Cervinia (AO)!


nikon_gamma-keymission


Maggiori informazioni e dettagli sulle date qui.

Buon divertimento!

Idee regalo: E Camera Joby

Affidati alla sicurezza smart per la tua fotocamera. Prodotti indispensabili per viaggiare tranquilli ed evitare spiacevoli inconvenienti che potrebbero rovinare o danneggiare irrimediabilmente la preziosa attrezzatura. Le cinghie professionali di Joby sono perfette chi vuole avere sempre la propria fotocamera a portata di mano senza rischiare di danneggiarla. Niente più cadute, scivoloni o paura di scattare in situazioni ambientali difficili, grazie all’efficienza delle nuove Camera Straps.


joby-logo-black


Andiamo a scoprire insieme la gamma completa:

Pro Sling Strap
Pensata per DSLR professionali e fotocamere mirrorless, permette di avere sempre la propria reflex pronta per l’utilizzo, ma mai in pericolo. Questa cinghia semplice, forte e resistente è in grado di trasportare anche le macchine più pesanti in tutta sicurezza.

UltraFit Sling Strap
Disponibile in tre dimensioni, è stata ideata per garantire comfort e praticità, grazie al corpo ergonomico e all’anello-perno che permette di distribuire il peso in maniera bilanciata tra collo e spalle. Questa cinghia è disponibile sul mercato anche in un formato per le donne, con una struttura a S adeguata alla conformazione del corpo.

UltraFit Hand Strap with UltraPlate
Forza, comodità e personalizzazione sono le parole chiave per questa cinghia a sgancio rapido.
Questo prodotto è dotato di una piastra Arca-Swiss che permette il collegamento in maniera semplice e immediata con numerosi treppiedi, mentre le forature la rendono compatibile con vari strumenti e accessori.

DSLR Wrist Strap
Costruita per sostenere le macchine più pesanti dotate di grandi obiettivi con zoom, questa cinghia da polso è estremamente robusta, ma allo stesso tempo leggera e per nulla invasiva durante l’utilizzo della fotocamera. Ideale per chi vuole sentirsi libero e sicuro mentre scatta.

1 2 3 8
0 0,00
Go to Top