Tag archive

fujifilm

FUJIFILM TRADE-IN GFX 50S: scattare col medio formato Fujifilm è una realtà!

FUJIFILM TRADE-IN GFX 50S

È il momento giusto per passare al medio formato FUJIFILM e avvalersi per ogni tipo di scatto fotografico di un sistema versatile e affidabile. Sino al 30 aprile 2019, FUJIFILM supervaluta la vecchia attrezzatura fotografica riconoscendo uno sconto molto allettante per l’acquisto di GFX 50S.
FUJIFILM schiera tra le sue attività promozionali il Trade-In dedicato alla GFX 50S, la fotocamera digitale mirrorless dotata di sensore medio formato, pari a 43,8×32,9mm da 51,4 Megapixel. Caratterizzata da un ricercato design e da un’ottima operatività, GFX 50S, con gli obiettivi FUJINON rappresenta il culmine dell’esperienza Fujifilm in materia di design, progettazione ottica, qualità delle immagini e progettazione di circuiti, maturata nel corso di molti anni dedicati allo sviluppo di pellicole fotografiche, obiettivi per fotocamere di grande e medio formato.
Sino al 30 aprile 2019, coloro che acquisteranno, presso un rivenditore autorizzato “GFX Authorised Specialist” la fotocamera GFX 50S permutando un prodotto full frame o medio formato, tra quelli ritenuti idonei per la promozione, riceveranno una super valutazione pari a 500 euro iva compresa.
Per questa promozione sono da ritenersi validi solo prodotti nuovi e che siano stati distribuiti da FUJIFILM ITALIA S.p.A. (entro la fine del periodo di validità della promozione)

Per maggiori dettagli sulla promozione e per conoscere i prodotti full frame e medio formato validi per la promozione, visitare http://blog.fujifilm.it/promozioni

Per conoscere la lista dei rivenditori GFX Authorised Specialist visitare il sito www.fujifilm.it/aree/supporto/acquistare/RicercaFdp.asp

Un sabato di fotografia firmato Antonio Manta & FUJIFILM

© Antonio Manta Maramures
© Antonio Manta Maramures

Antonio Manta & FUJIFILM

Per un pieno di fotografia, sabato 26 gennaio FUJIFILM e Antonio Manta danno appuntamento ad Arezzo presso BAM, via Isaac Newton 23.
Dalle 10 alle 19, si potrà accedere liberamente allo spazio e partecipare a workshop di ritratto, seguire incontri tecnici, testare sul campo la migliore tecnologia FUJIFILM con il servizio touch&try e avere il piacere di visitare due mostre fotografiche. L’evento, dedicato a tutti coloro che vogliano approfondire la cultura dell’immagine, presenta dalle 11 alle 13 un workshop di ritratto gestito da Antonio Manta, per unire la sua riconosciuta esperienza fotografica alle tecnologie FUJIFILM. Nel pomeriggio, dalle 15 alle 17, Onnik Pambakian dirigerà l’incontro “Lavorare con il banco ottico, revisione delle tecniche fotografiche alla luce delle nuove tecnologie” in cui si metterà sotto stress il medio formato FUJIFILM.  Inoltre, per tutta la durata dell’evento, ci sarà uno spazio FUJIFILM Touch&Try in cui lo staff tecnico FUJIFILM sarà a disposizione per dare in prova i prodotti della gamma GFX e Serie X e approfondire le peculiarità dei diversi sistemi e dare consigli sulle migliori modalità di utilizzo.

Durante l’evento saranno esposti il lavoro fotografico di Antonio Manta “Maramures” e quello di Luigi Bartolini Montanari “Zanzibar”, quest’ultimo sarà inaugurato proprio il 26.

Progetto FUJIFILM e Cascina Roma Fotografia. Vivere la fotografia tra concerti, proiezioni e visite guidate

FUJIFILM e Cascina Roma Fotografia: vivere la fotografia tra concerti, proiezioni e visite guidate

Nell’ambito del progetto Cascina Roma Fotografia, FUJIFILM Italia, Comune di San Donato e il Festival della Fotografia Etica presentano, a latere della mostra “Cent’anni dopo – Ricordi di guerra, Sguardi di pace”, un ricco programma di eventi gratuiti, tra cui concerti, incontri culturali, proiezioni, pensati per regalare ai visitatori un’esperienza ancora più unica e straordinaria Arricchire un’esperienza, questo è il fermo convincimento degli attori del progetto Cascina Roma Fotografia che vede un luogo storico, restituito alla comunità, riprendere ad avere una funzione catalizzatrice se pervaso di arte e cultura. Con tale intento, il progetto allarga i propri confini e propone eventi collaterali durante il periodo di esposizione della mostra “Cent’anni dopo – Ricordi di guerra, Sguardi di pace”, il lavoro fotografico in 102 immagini che ripercorre i luoghi teatro della Prima Guerra Mondiale per raccontare cosa è stato e cosa sono questi posti oggi. In calendario sono previsti concerti, visite guidate, proiezioni, incontri culturali, tutti accumunati dalla stessa matrice, pensare al passato e rivivere con occhi più consapevoli il presente.

FUJIFILM e Cascina Roma Fotografia: programma 

  • Giovedì 13 dicembre ‘18 ore 21:00 – Cascina Roma

Cent’anni dopo – Ricordi di guerra, Sguardi di pace”. Incontro con gli autori.

Relatori: Giovanna Calvenzi, Giulia Bianchi, Pierluigi Orler.

Moderatore: Alberto Prina.

A più voci si condurrà il pubblico alla scoperta del progetto, della sua definizione e messa in mostra.

  • Giovedì 24 gennaio – ore 21:00 – Cascina Roma. Cent’anni dopo – Ricordi di guerra, Sguardi di pace”. Incontro con gli autori.
    Relatori: Luigi Gaudenzio, Daniele Lira. Moderatore: Alberto Prina.
  • Mercoledì 23 e 30 gennaio, 6 febbraio ’19 – ore 21:00 – Cascina Roma. I mercoledì del Trento Film Festival: serate di proiezioni di cortometraggi e documentari esclusivi.
  • Sabato 2 febbraio 2019 – ore 16:30. Proiezione documentario “La grande guerra sull’Altopiano di Asiago raccontata da Mario Rigoni Stern” promosso dal Circolo 6×4
  • Giovedì 7 febbraio ’19 – ore 21:00 – Cascina Roma. All’orizzonte solo nuvole 1918/2018. Incontro con l’autore: Marco Brioni.
  • Mercoledì 13 febbraio – ore 21:00 – Cascina Roma. Milano, cent’anni dopo. Serata CAI con Alfredo Costa, Consigliere CAI Milano.

Per il programma EDUCATIONAL, ogni martedì e venerdì, dalle 10:00 alle 14:00 Cascina Roma si apre a incontri dedicati alle scuole. Studenti e insegnanti verranno accolti all’interno del percorso espositivo per visite guidate. Per prenotazioni scrivere a info@cascinaromafotografia.it

LA MOSTRA “Cent’anni dopo – Ricordi di guerra, Sguardi di pace”

A cent’anni dal primo conflitto mondiale, in collaborazione con Trentino Marketing e con il supporto di Montura, FUJIFILM ITALIA ha chiesto a cinque professionisti dell’immagine, Giulia Bianchi, Luciano Gaudenzio, Daniele Lira, Pierluigi Orler e Gianluca Colla di realizzare un progetto fotografico sulla Prima Guerra Mondiale.
I cinque punti di vista ripercorrono i luoghi teatro della guerra, un territorio che va dal Passo del Tonale sino alla Marmolada per 500 chilometri, il confine conteso tra l’esercito italiano e austro-ungarico. Il lavoro culmina in una mostra-racconto con curatela di Giovanna Calvenzi che ha saputo far dialogare assieme le immagini di autori con stili e approcci differenti, creando, col filo conduttore rappresentato dalla memoria, un ricco racconto che si articola in quattro chiavi di lettura, quella del paesaggio dei luoghi interessati, quella dell’esperienza legata ai sentieri e ai rifugi, quella di documentazione dei reperti del conflitto (forti, trincee, camminamenti, etc.) e infine una globale, fortemente emozionale, affidata a immagini video.
La mostra sarà in esposizione, a ingresso gratuito, sino al 12 febbraio 2019 presso Cascina Roma di San Donato Milanese.

Per la programmazione completa e per maggiori informazioni visitare: www.cascinaromafotografia.it

Immagine in evidenza Giulia Bianchi

“Cent’anni dopo – Ricordi di guerra, Sguardi di pace”: il progetto fotografico

L'estate in viola © Renato Marcialis

“Cent’anni dopo – Ricordi di guerra, Sguardi di pace”

A cent’anni dal primo conflitto mondiale, in collaborazione con Trentino Marketing e con il supporto di Montura, FUJIFILM ITALIA ha chiesto a cinque professionisti dell’immagine, Giulia Bianchi, Luciano Gaudenzio, Daniele Lira, Pierluigi Orler e Gianluca Colla di realizzare un progetto fotografico articolato ed eterogeneo su uno degli avvenimenti più tragici del nostro passato. Un lavoro affidato alla forza iconica della fotografia per non dimenticare cosa è stato per celebrare l’eroismo di chi ne è stato protagonista e, infine, per comprendere il significato del termine “pace”.

“Cent’anni dopo – Ricordi di guerra, Sguardi di Pace” con curatela di Giovanna Calvenzi

I cinque punti di vista ripercorrono i luoghi teatro della Prima Guerra Mondiale, un territorio che si estende dal Passo del Tonale sino alla Marmolada per 500 chilometri, il confine conteso tra l’esercito italiano e austro-ungarico. Il lavoro culmina in una mostra-racconto dal titolo “Cent’anni dopo – Ricordi di guerra, Sguardi di Pace” con curatela di Giovanna Calvenzi che ha saputo far dialogare assieme le immagini di autori con stili e approcci differenti, creando, col filo conduttore rappresentato dalla memoria, un ricco racconto che si articola in quattro chiavi di lettura, quella del paesaggio dei luoghi interessati, quella dell’esperienza legata ai sentieri e ai rifugi, quella di documentazione dei reperti del conflitto (forti, trincee, camminamenti, etc.) e infine una globale, fortemente emozionale, affidata a immagini video.

“Cent’anni dopo – Ricordi di guerra, Sguardi di Pace”: la mostra

Saranno esposte 102 immagini che ripercorrono la storia in antitesi con il presente e la fruizione che oggi si fa di questi luoghi magnifici.
Durante il periodo di esposizione si alterneranno gratuitamente visite guidate con gli autori, momenti dedicati alle scuole medie e superiori, incontri culturali
Un primo appuntamento, moderato da Alberto Prina, coordinatore del Progetto Cascina Roma Fotografia, è fissato per giovedì 13 dicembre alle ore 21 con la curatrice Giovanna Calvenzi e con gli autori Giulia Bianchi e Pierluigi Orler. A più voci condurranno il pubblico alla scoperta del progetto, della sua definizione e messa in mostra.
Per gli incontri dedicati alle scuole è stato messo a punto il programma EDUCATIONAL a partire da dicembre ogni martedì e venerdì, dalle 10:00 alle 14:00. Studenti ed insegnanti verranno accolti all’interno del percorso espositivo per visite guidate. Per prenotazioni scrivere a info@cascinaromafotografia.it
Gli incontri culturali sono straordinari momenti in collaborazione con Trento Film Festival, con il Coro Associazione Nazionale Alpini, con il CAI e con fotografi e professionisti dell’immagine.

Per la programmazione completa e per maggiori informazioni visitare: www.cascinaromafotografia.it

Cent’anni dopo – Ricordi di guerra, Sguardi di pace”
Cascina Roma – Piazza Arti, 6 – San Donato Milanese (MI)

24 novembre 2018 – 12 febbraio 2019
Ingresso gratuito
Lun.-merc.-ven.-sab.: 9:30-12:30/14:30-18:30

Martedì: 9:30-18:30
Giovedì: 9:30-21:00
Domeniche e giorni festivi: 10:00-13:00/15:00-19:00
Aperture ridotte il 24, 29 e 31 Dicembre: 9:30-14:00
Chiusure 25, 26 dicembre e 1 gennaio 2019
Curatela mostra: Giovanna Calvenzi
Coordinatore del progetto Cascina Roma Fotografia: Alberto Prina

Autori: Immagini di Giulia Bianchi, Luciano Gaudenzio, Daniele Lira, Pierluigi Orler
Contenuti Multimediali di Gianluca Colla

FUJIFILM Italia partner di “FOTOGRAFICA. Festival di Fotografia Bergamo”

“FOTOGRAFICA. Festival di Fotografia Bergamo”

FUJIFILM Italia rinnova il suo supporto a “FOTOGRAFICA. Festival di Fotografia di Bergamo” che, alla sua seconda edizione, ha saputo farsi apprezzare grazie alla formula che coniuga la scoperta dei luoghi nascosti e significativi di Bergamo Alta con i contenuti culturali proposti, così rendendo i caratteristici scorci della città, non solo delle giuste cornici, ma anche parti integranti delle mostre e delle installazioni create, un tutto che diventa puro spettacolo per il pubblico

“FOTOGRAFICA. Festival di Fotografia Bergamo”: Equilibrio Sottile

Grazie a una stessa visione di intenti, ossia dare opportunità alla fotografia di emergere come importante catalizzatore culturale riuscendo a parlare a un pubblico vasto ed eterogeneo, si consolida la partnership tra FUJIFILM e il giovane Festival di Fotografia di Bergamo. Il tema scelto per questa edizione, in programma sino all’11 novembre 2018, è l’«Equilibrio Sottile» di un ambiente sempre più degradato dall’azione incurante dell’uomo. Intorno a questo tema si presentano mostre, incontri e dibattiti con grandi maestri e giovani emergenti della fotografia, lavori e progetti di ricerca che denunciano i danni irreparabili provocati dal cambiamento climatico per stimolare una nuova e più risoluta presa di coscienza rispetto al futuro che ci attende se non si cambia rotta.

“FOTOGRAFICA. Festival di Fotografia Bergamo”: mostra “Hunger Solutions”,

FUJIFILM Italia, in qualità di sponsor, si rende anche parte attiva del Festival arricchendo il programma con un ulteriore contenuto culturale di rilevanza. All’interno del Monastero del Carmine, Bergamo Alta, sarà esposta la mostra “Hunger Solutions”, con relativa installazione multimediale, a firma di Luca Locatelli, vincitore del World Press Photo 2018 e tra i più apprezzati fotografi di tematiche ambientali. In programma poi c’è un incontro con l’autore stesso, di approfondimento delle tematiche affrontate. L’incontro è fissato per domenica 4 novembre alle ore 15:00 presso la Sala del Teatro Tascabile del Monastero del Carmine di Bergamo. A latere dell’offerta culturale, anche la possibilità di provare la tecnologia Fujifilm Serie X e gamma GFX. Nei weekend del 3-4 e 10-11 novembre, dalle 10 alle 18, FUJIFILM sarà presente con un proprio spazio Touch&Try Point. Lo staff tecnico FUJIFILM sarà a disposizione per dare in prova i prodotti e per approfondire le peculiarità dei diversi sistemi, consigliando le migliori modalità di utilizzo.

Per maggiori informazioni visitare:

http://www.fotograficafestival.it/programma

http://www.fotograficafestival.it/mostre

Fujifilm e Magnum Photos in "Home": dieci giorni dedicati alla cultura dell’immagine

© David Alan Harvey:Magnum Photos

Fujifilm e Magnum Photos in “Home”

Arriva a Milano la mostra HOME, progetto nato dalla collaborazione con Magnum Photos, che racconta la visione personale di casa di 16 fotografi Magnum, che con la medio formato Fujifilm GFX 50S, con il proprio stile e la propria sensibilità hanno messo a fuoco un tema tanto globale quanto intimo.
Collettivamente, Olivia Arthur, Antoine d’Agata, Jonas Bendiksen, Chien-Chi Chang, Thomas Dworzak, Elliott Erwitt, David Alan Harvey, Hiroji Kubota, Alex Majoli, Trent Parke, Gueorgui Pinkhassov, Mark Power, Moises Saman, Alessandra Sanguinetti, Alec Soth, Alex Webb hanno realizzato sedici brevi storie visive che creano un ritratto poetico e complesso di ciò che è “casa” e di ciò che può esserlo.

Fujifilm e Magnum Photos in “Home”: incontri, visite guidate, letture portfolio con alcuni autori e curatori Magnum

Durante i giorni di esposizione, Fujifilm Italia e Magnum Photos riservano per il pubblico italiano sette importanti appuntamenti, tra incontri, visite guidate, letture portfolio con alcuni autori e curatori Magnum, tra cui i fotografi Chien-Chi Chang, Alex Majoli.

HOME sarà in esposizione dal 18 al 28 ottobre 2018 a Milano presso Galvanotecnica Bugatti – via Privata Gaspare Bugatti, 7. L’ingresso è gratuito e aperto al pubblico dalle 10:00 alle 20:30 e dalle 10:00 alle 22:00 il mercoledì e giovedì.

Fujifilm: X-Vision Tour

Il 27 e 28 ottobre Fujifilm X-Vision Tour conclude il suo viaggio a Milano presso Torneria Tortona – via Tortona 32, con due giornate di incontri per un pieno di fotografia. Il roadshow presenta un ricco programma che spazia dalla fotografia – reportage, street, naturalistica, moda, paesaggio, sport – al video e alla ripresa. Si potrà partecipare gratuitamente a seminari, incontri incentrati sul linguaggio visivo attraverso i racconti di importanti fotografi, workshop, per mettersi alla prova su set fotografici e sperimentare luci e attrezzature, e incontri tecnici di prodotto, relativi alla gestione del workflow fotografico e video, insieme a importanti professionisti del settore. Nelle due giornate di tour saranno poi allestite tre postazioni tecniche, una per la Serie X, una per il video con la nuova X-T3, X-H1 e le ottiche cinema MKX e un’ultima dedicata al sistema medio formato GFX. In ognuna di queste aree si potrà incontrare lo staff tecnico Fujifilm che sarà a disposizione per illustrare le peculiarità dei diversi sistemi e dare consigli sulle migliori modalità di utilizzo. A completare l’offerta culturale, tre progetti autoriali in mostra: “Maiora Premunt”, di Matteo Bastianelli, “Portrait Insight” di Stefano Guindani e “Cent’anni dopo. Ricordi di guerra, sguardi di pace” progetto corale, in collaborazione con Trentino Marketing, che ha coinvolto i fotografi Giulia Bianchi, Luciano Gaudenzio, Daniele Lira, Pierluigi Orler, ed il videomaker Gianluca Colla.

Per maggiori informazioni visitare http://blog.fujifilm.it/home-x-vision-tour/

Promozioni Inverno Fujifilm: Cashback e Instant Rebate per un Natale ricco di sorprese!

Fujifilm: Cashback e Instant Rebate per un Natale ricco di sorprese!

Dal 10 ottobre 2018 al 10 gennaio 2019, FUJIFILM mette in campo nuove convenienti iniziative promozionali dedicate alla Serie X e alla gamma medio formato GFX.
Per la Serie X riserva un Cashback fino a 300 euro iva inclusa, per le ottiche GF un Instant Rebate fino a 780 euro iva inclusa e per la GFX 50R un prezzo promozionale (consigliato al pubblico) davvero conveniente se acquistata con un’ottica a scelta tra GF63mm, GF45mm o GF32-64mm
Tutti coloro che vogliano rinnovare il proprio corredo con prodotti tecnologicamente avanzati, non potranno non essere tentati dalle promozioni invernali FUJIFILM riguardanti la Serie X e il sistema GFX. Il periodo di promozione, che va dal 10 ottobre prossimo fino al 10 gennaio 2019, permette di poter ponderare con tutta tranquillità e poi scegliere il prodotto fotografico perfetto, con cui scatenare il proprio estro creativo.

Fujifilm: le promozioni

Per il Cashback, Fujifilm propone un risparmio dai 50 ai 300 euro iva inclusa sulle fotocamere FUJIFILM Serie X – X-Pro2, X-H1, X-T2, X-T20, X-E3, X-T100, X-A5, X100F – e sulle ottiche XF – XF14, XF16, XF18, XF23F1.4, XF23F2, XF27, XF35F1.4, XF35F2, XF50, XF56, XF56 APD, XF60, XFXF80, XF90, XF10-24, XF16-55, XF50-140, XF18-135, XF55-200, XF100-400.

Per le ottiche GF la promozione Instant Rebate prevede uno sconto all’acquisto pari a 300 euro i.i. per GF45mmF2.8, 350 euro i.i. per GF63mmF2.8, 550 euro i.i. per GF32-64mmF4, 620 euro i.i. per GF23mmF4, 640 euro i.i. per GF120mmF4, 660 euro i.i. per GF110F2, 780 euro i.i. per GF250mmF4.

Per l’acquisto di GFX 50R, FUJIFILM riserva un prezzo promozionale (prezzi consigliati al pubblico) se acquistata in kit con una ottica GF. Precisamente GFX 50R avrà un costo di 5.085 euro i.i in kit con GF63mm (sconto immediato di 1115 euro), di 5.285 euro i.i. in kit con GF45mm (sconto immediato di 1125 euro) e di 6.100 euro i.i. in kit con GF32-64mm (sconto immediato di 1020 euro).

Software Capture One compatibile con le fotocamere FUJIFILM gamma GFX e Serie X

Software Capture One compatibile con le fotocamere FUJIFILM gamma GFX e Serie X

Il software Capture One di Phase One A/S è ora compatibile con le fotocamere FUJIFILM della gamma GFX e Serie X che supportano la conversione RAW e le riprese tethered.
Le fotocamere FUJIFILM Serie GFX e Serie X sono ampiamente utilizzate dai fotografi professionisti anche per la loro rinomata qualità delle immagini e per un parco di obiettivi – GF e XF – ad alte prestazioni. Insieme a Capture One, software per la gestione del flusso di lavoro fotografico maggiormente utilizzato all’interno degli studi professionali, ora FUJIFILM potrà supportare completamente il lavoro dei fotografi.

Versioni disponibili del software Capture One

Le versioni disponibili del software Capture One sono le seguenti:

• Capture One Pro 11.3: l‘ultima versione del software Capture One

• Capture One Pro FUJIFILM 11.3: software Capture One con conversione RAW e scatto in modalità tethering esclusivo per fotocamere FUJIFILM, gamma GFX e Serie X.

• Capture One Express FUJIFILM 11.3 (gratuito): software Capture One limitato alla conversione RAW, esclusivo per fotocamere FUJIFILM gamma GFX e Serie X

Per ulteriori informazioni, visitare il sito Web Phase One:
https://www.phaseone.com/it-IT/Capture-One/Capture-One-Fujifilm.aspx

Photokina2018: Fujifilm GFX 100

GFX100

Fujifilm GFX 100 Megapixels Concept

FUJIFILM  ha sviluppato un nuovo modello di punta dotato di sensore di immagine 100MP + per unirsi al sistema GFX di fotocamere mirrorless,  la GFX 100.

Il nuovo modello sarà la prima fotocamera digitale mirrorless di medio formato al mondo a disporre di un sensore di immagine con pixel di rilevamento di fase sull’intero sensore, che supera la messa a fuoco automatica del rilevamento del contrasto nel rilevamento di un soggetto in movimento e offre una maggiore precisione nell’autofocus continuo.
Questo modello diventerà anche la prima fotocamera digitale di medio formato a disporre del meccanismo di stabilizzazione dell’immagine nel corpo, per ampliare in modo significativo lo scopo di ottenere immagini palmari ad altissima risoluzione. La fotocamera vanta una capacità di registrazione video notevolmente migliorata rispetto a quella di GFX 50S e GFX 50R. Sarà la prima fotocamera digitale mirrorless dotata di un sensore di immagine con dimensioni di 43,8 mm x 32,9 mm per supportare la registrazione video 4K (4K / 30P). Questo modello sarà la fotocamera ad alte prestazioni di Fujifilm che offre innovazione e versatilità senza rivali, come dimostrato dalle tre “caratteristiche del mondo”, che soddisfano tutte le esigenze dei fotografi di livello superiore.  

Fujifilm GFX 100: caratteristiche 

FUJIFILM G Format – sensore di immagine con risoluzione superiore a 100MP

La fotocamera è dotata di un sensore di immagine FUJIFILM da 102 MP (“G Format”), specificamente sviluppato per questo modello. Offre la massima qualità delle immagini nella storia di Fujifilm, quando è combinato con il motore di elaborazione di immagini “X-Processor 4” di quarta generazione che offre una riproduzione dei colori eccezionale per Fujifilm e obiettivi FUJINON GF con altissimo potere risolutivo. La copertura AF a rilevamento di fase sull’intero sensore (circa il 100% di copertura) consente una messa a fuoco automatica rapida e molto precisa indipendentemente dalla posizione del soggetto all’interno del frame, fornendo un livello di prestazioni che sfugge agli attuali standard delle fotocamere digitali di medio formato.

La prima fotocamera digitale di medio formato al mondo con funzione di stabilizzazione dell’immagine incorporata

In generale, maggiore è il numero di pixel di un sensore di immagine, maggiore è la probabilità di produrre immagini sfuocate da vibrazioni della fotocamera. Questo è il motivo per cui Fujifilm ha sviluppato un nuovo sistema di stabilizzazione dell’immagine per il G Format. Questo è anche il primo al mondo per fotocamere digitali di medio formato. Ciò ha notevolmente ampliato la possibilità di ottenere immagini ad altissima risoluzione

La prima fotocamera digitale mirrorless di medio formato al mondo in grado di registrare video 4K

La combinazione della capacità di elaborazione avanzata di X-Processor 4 e del nuovo sensore di immagine con velocità di lettura elevata ha consentito la registrazione di video 4K (4K / 30P, 10 bit), la prima al mondo per una fotocamera digitale mirrorless di medio formato. L’uso del sensore di immagine più ampio facilita una profondità di campo più bassa, una riproduzione più ampia dei toni e caratteristiche di sensibilità avanzate. Ciò, a sua volta, rende possibile registrare la trama di un soggetto, la sensazione tridimensionale e persino l’atmosfera della scena con un livello di facilità senza precedenti.

Corpo in lega di magnesio leggero e robusto con impugnatura verticale integrata

La nuova fotocamera ha le dimensioni e il peso equivalenti a una reflex digitale di fascia alta nonostante sia dotata di un sensore di immagine che è circa 1,7 volte la dimensione di un sensore da 35 mm. Questa sarà la prima fotocamera GFX dotata di una presa verticale integrata, che lo rende più robusto e comodo da tenere in mano, soprattutto quando si utilizzano teleobiettivi di grandi dimensioni.

Fujifilm propone una promozione sui modelli X-T20, X-T100 e X100F

Per ripartire alla grande, fujifilm propone una promozione sui modelli X-T20, X-T100 e X100F

Il rientro dalle vacanze sarà sicuramente più piacevole grazie alla nuova promozione sconto Fujifilm dedicata a X-T20, X-T100 e X100F, le tre “piccole potenti e stilose fotocamere della Serie X
Dal 6 settembre al 9 ottobre 2018, Fujifilm mette in campo una nuova promozione sconto, un’occasione, per regalarsi o regalare una fotocamera della Serie X, gamma di impareggiabile qualità. La promozione riguarda X-T20, mirrorless compatta e leggera per fotografare e registrare video 4K, X-T100, l’ultima digitale mirrorless che si aggiunge alla Serie X dal design elegante e rètro e che offre una serie di interessanti funzioni tra cui un mirino elettronico a elevato ingrandimento e il display LCD touch screen orientabile in tre direzioni e X100F, la fotocamera digitale premium, dotata di mirino ibrido avanzato.

Uno sconto immediato del valore di 100 euro iva inclusa è riconosciuto per l’acquisto di:

  • X-T20 solo corpo (black o silver)
  • KIT X-T20 + XC15-45mm (black o silver)
  • KIT X-T20 + XC16-50mm (black o silver)
  • KIT X-T20 + XC16-50mm + XC50-230mm (black o silver)
  • X-T100 (black o silver)
  • KIT X-T100 + XC15-45mm (black o silver).

Uno sconto immediato del valore di 200 euro iva inclusa è riconosciuto per l’acquisto di:

  • X100F (black o silver)

La promozione è valida solo per i prodotti nuovi distribuiti da FUJIFILM ITALIA S.p.A, acquistati presso un FUJIFILM Professional Dealer. Lo sconto è applicato dal punto vendita al momento dell’acquisto del prodotto.

La lista completa dei punti vendita Fujifilm Professional Dealer è consultabile al seguente link: www.fujifilm.it/aree/supporto/acquistare/RicercaFdp.asp

FUJIFILM X-H1 premiata miglior mirrorless del 2018

Miglior mirrorless del 2018

Fujifilm Corporation ha annunciato che la fotocamera digitale mirrorless FUJIFILM X-H1 è stata insignita del premio “EISA MIRRORLESS CAMERA BEST PRODUCT 2018-2019” dai giudici del prestigioso EISA (European Imaging and Sound Association) Awards 2018.

Le fotocamere Fujifilm Serie X hanno costantemente trionfato ai premi EISA negli ultimi 7 anni; nel 2011 l’award fu riconosciuto a FUJIFILM X100, nel 2012 a X-Pro1, nel 2013 a X100S, nel 2014 a X-T1 e all’obiettivo FUJINON XF56mmF1.2 R, nel 2015 a X-T10 e all’obiettivo FUJINON XF16-55mm R LM WR, nel 2016 a X-Pro2 e all’obiettivo FUJINON XF100-400mmF4.5-5.6 R LM OIS WR e nel 2017 a X-T20. Per questa edizione un riconoscimento è stato destinato all’ammiraglia X-H1 come miglior fotocamera mirrorless.

EISA Mirrorless Camera Best Product 2018-2019 – FUJIFILM X-H1

Fujifilm X-H1 è la nuova ammiraglia professionale del Sistema X. Per la prima volta incorpora lo stabilizzatore d’immagine in-body che si è rivelato molto efficace. L’ergonomia è stata notevolmente migliorata rispetto ai modelli precedenti con pulsanti più grandi, un’impugnatura più maneggevole e un display LCD sulla parte superiore del corpo macchina. Il rapido autofocus ibrido è completato da uno scatto silenzioso fino a 14 fotogrammi al secondo, mentre il nuovo mirino ad alta risoluzione è uno dei migliori sul mercato. La registrazione video è stata migliorata con una risoluzione Cinema-4K, la gamma F-Log e la nuova simulazione pellicola Eterna. X-H1 incorpora l’eccellente sensore CMOS III X-Trans da 24,3 megapixel che offre un’elevata risoluzione e una bassa rumorosità.” Fujifilm continuerà a lavorare allo sviluppo e alla produzione di prodotti e servizi eccellenti che rispondano alle esigenze degli utenti, contribuendo così a un’ulteriore crescita della cultura fotografica.

0 0,00
Go to Top