Tag archive

nikon

Nikon lancia il nuovo telemetro laser Coolshot 20 GII

Nikon COOLSHOT 20 GII, un modello piccolo e leggero che fa parte della serie di telemetri laser COOLSHOT di Nikon dedicati al golf.
Grazie ai suoi ingrandimenti 6x, alle sue lenti multistrato ed al suo velocissimo processore, questo modello “cattura” il bersaglio con estrema facilità. Questo telemetro, inoltre, vanta un campo di misurazione da 5 a 730m e un display intuitivo che visualizza la distanza ad ogni metro. L’algoritmo con “Priorità al primo bersaglio” di COOLSHOT 20 GII misura il soggetto più vicino selezionato in un insieme di più soggetti, un’operazione essenziale quando si misura una bandierina su un green, anche in presenza di alberi sullo sfondo. Inoltre, tenendo premuto il pulsante di accensione viene eseguita una misurazione continua per circa 8 secondi.

Nikon COOLSHOT 20 GII: caratteristiche principali

• Corpo compatto e leggero (circa 130g).
• Campo di misurazione: 5-730 m.
• Algoritmo “Priorità al primo bersaglio” per visualizzare la distanza dal soggetto più vicino quando si misurano soggetti sovrapposti.
• Misurazione singola o continua (fino a 8 secondi). Se la misurazione singola non riesce, il telemetro tenta automaticamente di effettuare la misurazione per un massimo di 4 secondi. Se si   tiene premuto il pulsante di accensione, viene eseguita una misurazione continua per circa 8 secondi.
• Monoculare 6x di alta qualità con rivestimento multistrato per immagini chiare e luminose.
• Il design con ampia distanza di accomodamento dell’occhio offre un campo visivo agevole anche a chi porta gli occhiali.
• Funzione di regolazione diottrica.
• Impermeabile – Classe di protezione JIS/IEC 4 equivalente a IPX4.
• Utilizzabile in diverse condizioni climatiche: da -10 °C a +50 °C.

Nikon: al via la straordinaria promozione “Risparmio Illuminante”

La nuova promozione “Risparmio Illuminante”  di Nikon

Nital S.p.A.ha  annunciato la straordinaria promozione “Risparmio Illuminante” dedicata alla gamma di fotocamere mirrorless Nikon Z series che permette di risparmiare fino a 960€ sull’acquisto di Nikon Z7 e fino a 660€ sull’acquisto di Nikon Z6.
Dal 7 febbraio al 31 marzo 2019, infatti, chi effettuerà l’acquisto di una Nikon Z6 o Z7 presso un punto vendita aderente all’iniziativa, otterrà uno sconto in cassa di 200€ per l’acquisto della versione “solo corpo con adattatore FTZ” o di 300€ per l’acquisto della versione “con obiettivo NIKKOR Z 24-70 f/4 S e adattatore FTZ”.
Ma non finisce qui: per coloro che possiedono una vecchia reflex o mirrorless digitale di qualsiasi marca e che intendono sostituirla con una Nikon Z7, Nital mette a disposizione una supervalutazione dell’usato che farà raddoppiare lo sconto in cassa sull’acquisto. Quindi, acquistando una Nikon Z7 Body + adattatore FTZ si avrà il raddoppio dei 200€ previsti come sconto in cassa, mentre se si opta per il kit Nikon Z7 con NIKKOR Z 24-70mm e adattatore FTZ si arriverà a 600€ di sconto.
Infine, Nital ha pensato anche a coloro che hanno già acquistato una Nikon Z prima dell’inizio di questa promozione, dedicando loro un sconto in cassa di 100€ sull’acquisto di ottiche NIKKOR Z 35mm f/1.8 S e NIKKOR Z 50mm f/1.8 S.

Scopri la promozione “Risparmio Illuminante”

Nikon D3500: una entry level con qualità premium

La nuova entry level Nikon D3500

Entry level ma di livello premium: Nikon D3500 è la reflex digitale da 24,2 Megapixel in grado di unire dimensioni contenute, comoda impugnatura e prestazioni eccellenti. Ideale per chi si avvicina per la prima volta alla fotografia con reflex digitale, questa fotocamera semplifica la ripresa di ogni momento della propria vita e di qualsiasi avventura: grazie al “modo guida” di Nikon infatti mostra all’utente come regolare le impostazioni della fotocamera per ottenere le foto e i video desiderati. Dai momenti speciali a quelli di ogni giorno, con la nuova Nikon D3500 sarà possibile scattare foto e registrare filmati di qualità altissima.
La Nikon D3500 cattura immagini ricche dei più fini particolari in qualsiasi condizione di luminosità, grazie al suo ampio sensore ed all’estesa gamma di valori di sensibilità alla luce ISO che consentono di ottenere fotografie e filmati Full HD dai dettagli incredibili. Il raffinato design si caratterizza per una rinnovata e profonda impugnatura, per una presa più stabile e confortevole, ed una disposizione dei pulsanti ancor meglio organizzata; si adatta subito alla mano e il pollice dell’utente ha molto spazio per appoggiarsi sul retro. Infine, la lunga durata della batteria consente di scattare dal tramonto all’alba e anche oltre.

Nikon D3500: principali caratteristiche

  • Qualità dell’immagine di livello SLR digitale. L’ampio sensore da 24,2 MP in formato DX e l’ampia gamma ISO 100–25.600 consentono di ottenere foto e filmati Full HD dettagliatissimi anche in condizioni di scarsa illuminazione.
  • Sistema autofocus di eccezionale precisione che mantiene i soggetti estremamente nitidi. La velocità di scatto continuo permette agli utenti di catturare cinque meravigliose immagini ogni secondo.
  • Dai teleobiettivi zoom agli obiettivi grandangolari, la solidità dell’innesto a baionetta dell’obiettivo in metallo consente di cambiare ottica quando lo si desidera.
  • La profonda impugnatura rende questa fotocamera molto maneggevole e comoda da usare. L’ampia disposizione dei pulsanti semplifica le operazioni di ripresa e la lunga durata della batteria invita a continuare a scattare.
  • L’app SnapBridge per iOS e Android consente una connessione sempre attiva tra questa fotocamera e uno smartphone/tablet. Rendendo più semplice condividere foto di qualità SLR digitale all’istante.

Nikon D3500: prezzo suggerito al pubblico

  • D3500 AF-P DX 18-55 f/3.5-5.G VR + SD Lexar 16GB: 559,00 Euro
  • D3500 AF-S DX 18-105 f/3.5-5.6G ED VR + SD Lexar 16GB: 709,00 Euro
  • D3500 AF-P DX 18-55 f/3.5-5.G VR + AF-P DX 70-300 f/4.5-6.3G ED VR + SD Lexar 16GB: 759,00 Euro

NIKON D5600: qualità reflex, creatività condivisa!

Reflex Nikon D5600

La D5600 è la reflex dedicata a chi desidera esplorare le infinite opportunità creative della fotografia ed è perfetta per chi scatta foto con gli smartphone ma desidera sviluppare il proprio talento e condividere la propria creatività con gli altri. Grazie all’ampio sensore d’immagine in formato DX da 24,2 megapixel è possibile catturare anche i dettagli più fini e ottenere foto e filmati incredibilmente nitidi. Il reattivo monitor touchscreen ad angolazione variabile e il mirino ottico offrono tutta la libertà necessaria per catturare la visione del mondo di ogni fotografo. Con Nikon SnapBridge, poi, è possibile connettere automaticamente la fotocamera con il proprio smart device e sincronizzare istantaneamente le foto con il dispositivo al momento dello scatto, condividendo così in pochi secondi le proprie immagini di qualità DSLR con gli amici o sui social. La rivoluzionaria connettività SnapBridge di Nikon utilizza la tecnologia Bluetooth low energy per mantenere una connessione costante fra la D5600 e uno smart device compatibile senza necessità di riconnettersi ogni volta.

Reflex Nikon D5600: caratteristiche di prodotto:

  • Sensore in formato DX da 24,2 megapixel
  • Sistema di connessione senza fili Nikon SnapBridge, per una sincronizzazione e condivisione immediata sempre attiva
  • Processore di elaborazione delle immagini EXPEED 4
  • Filmati Full HD e funzione Ripresa time-lapse
  • Monitor ad angolazione variabile da 8,1cm (3,2 pollici) LCD con ampio angolo di visione, risoluzione di 1.037k punti e touchscreen sensibile
  • Sistema AF a 39 punti e velocità di ripresa in sequenza fino a 5 fps.
  • Ampia gamma ISO da 100-25.600
  • Funzione Fn touch
  • Mirino ottico

Reflex Nikon D5600: prezzi suggeriti al pubblico

  • Solo body + SD 8GB Lexar Premium 300x: 769,00 €
  • In kit con AF-P 18-55 mm VR + SD 8GB Lexar Premium 300x: 879,00 €
  • In kit con 18-105 VR + SD 8GB Lexar Premium 300x: 1.040,00 €
  • In kit con 18-140 VR + SD 8GB Lexar Premium 300x: 1.089,00 €
  • In kit con AF-P 18-55 VR + AF-P 70-300 VR + SD 8GB Lexar: 1.099,00 €

Nikon Coolpix A1000 e B600 con superzoom

Nikon Coolpix A1000 e B600

Nital S.p.A. ha presentato due nuove compatte digitali Nikon COOLPIX con ottiche NIKKOR super zoom e caratteristiche capaci di garantire immagini straordinarie in ogni condizione. Dalle riprese panoramiche ai paesaggi urbani, le due nuove COOLPIX, semplicissime da utilizzare, permettono di realizzare sia riprese grandangolari che super tele di alto livello, anche in situazioni di scarsa illuminazione.
La Nikon COOLPIX A1000 vanta uno zoom ottico 35x, un mirino elettronico integrato e funzioni di registrazione di immagini RAW. Perfetta anche come fotocamera da viaggio, la COOLPIX A1000 consente di passare con facilità dalle riprese grandangolari a quelle con il super teleobiettivo. Riprende filmati in 4K e include un monitor touchscreen inclinabile che semplifica la composizione dell’inquadratura ed ispira la ricerca di angolazioni accattivanti.
La fotocamera bridge Nikon COOLPIX B600 include un potente zoom ottico 60x ed un ampio monitor LCD, oltre a consentire una salda impugnatura. Questa fotocamera è perfetta in ogni situazione, dalle gite domenicali con famiglia e/o amici ai week end turistici fino ai viaggi a medio/lungo raggio. La Nikon COOLPIX B600 riprende video Full HD con audio stereo e propone una vasta gamma di modi creativi integrati che invita ad aggiungere un tocco artistico a foto o filmati.

Caratteristiche principali di COOLPIX A1000

Obiettivo zoom ottico NIKKOR 35x.
Lunghezza focale di 24–840mm. Estendibile fino a circa 1.680mm con Dynamic Fine Zoom.
Filmati 4K. Registra con facilità eccezionali sequenze video 4K/UHD 25/30p o video Full-HD fino a 50/60p.
Ampio mirino elettronico. Mirino elettronico (EVF) da 1.166k punti a contrasto elevato per una eccellente e chiara visione della scena inquadrata.
Touchscreen inclinabile. Il luminoso monitor LCD da 3 pollici e 1.036k punti può essere inclinato in quasi tutte le direzioni.
Pratico controllo zoom. Il controllo zoom laterale e il pulsante “ripristina posizione zoom” consentono di regolare l’escursione focale in modo rapido e fluido.
Supporto RAW. Consente agli utenti di salvare ed esportare file immagine non compressi in programmi di sviluppo/elaborazione/modifica ad elevati potenziali.

Caratteristiche principali di COOLPIX B600

Obiettivo zoom ottico NIKKOR 60x. Lunghezza focale di 24–1440mm. Estendibile fino a circa 2.880mm con Dynamic Fine Zoom.
Filmati Full-HD. È sufficiente premere il pulsante dedicato alla ripresa video per iniziare a registrare video Full-HD 1080 (25/30p o 50/60i) con audio stereo o filmati accelerati HS 1040 0,5x oppure HS 480 4x.
Ampio monitor. Monitor LCD da 3 pollici e 921k punti con luminosità regolabile. Trattato con rivestimento anti-riflesso.
Autofocus rapido. La funzione Scelta soggetto AF garantisce che i soggetti siano rapidamente messi a fuoco, anche in condizioni di scarsa illuminazione.
Tocco artistico.Modi creativi per personalizzare foto e filmati.

Nikon A1000
Nikon COOLPIX B600

I colori della primavera: workshop alle Cinque Terre

Workshop alle Cinque Terre

Quello delle Cinque Terre, con i suoi 4.300 ettari, è il Parco Nazionale più piccolo d’Italia e allo stesso tempo il più densamente popolato. I suoi cinque borghi (Riomaggiore, Manarola, Corniglia, Vernazza e Monterosso al Mare) formano un paesaggio atipico, incredibilmente fotogenico. Il workshop (organizzato da Pixcube direttamente con l’ente parco ospitante) si focalizzerà sulla composizione scenica e la ricerca dell’originalità nello scatto, cercando di esaltarne le luci e i colori più forti nei contrasti di marzo. Gli elementi scenici tipici dell’itinerario ci porteranno a confrontarci con la scelta di diaframmi e obiettivi, per meglio documentare gli angoli nascosti di questo luogo Patrimonio Mondiale dell’Umanità.

Per iscriversi (215 €): www.pixcube.it

2-3 marzo 2019

Nital nuovo distributore di Case Logic

Nital distribuisce Case Logic

Nital S.p.A. ha annunciato la nuova partnership con Case Logic, marchio di riferimento nella produzione di custodie, borse a tracolla, borse messenger e zaini.
Nato nel 1984 in Colorado, Case Logic propone una gamma di prodotti molto ampia, caratterizzata da soluzioni per l’organizzazione e il trasporto di dispositivi tecnologici.
Rendere il più possibile semplice accedere ad essi è l’obiettivo dei prodotti Case Logic, dalle valigette agli zaini, dalle custodie per tablet alle sleeve per laptop, fino alle borse a tracolla e a quelle per fotocamere e droni. Case Logic fa parte della svedese Thule Group, che conta oltre 2.200 dipendenti presso più di 50 stabilimenti di produzione e vendita in tutto il mondo. Case Logic è uno dei maggiori brand all’interno di Thule Group.

L’accordo di distribuzione prevede che Nital S.p.A., otre alla gamma completa di prodotti Case Logic, sia il riferimento commerciale anche per le borse e zaini fotografici, le custodie per
cellulari, tablet e PC marchiati Thule. I prodotti Case Logic sono disponibili nei migliori negozi di fotografia e nelle principali catene di elettronica di consumo.
Questa importante partnership impreziosisce ulteriormente l’ampio portfolio commerciale di Nital S.p.A., già distributore di successo per il mercato italiano dei prodotti fotografici Nikon, Polaroid Originals, Lexar, Insta360, dei robot aspirapolvere e lavapavimenti leader mondiali nelle vendite iRobot, degli smart speaker Sonos, dei prestigiosi apparecchi dedicati al mondo cucina Foodsaver, Crock-Pot, Oster e Breville, dell’ampia gamma di prodotti Oregon Scientific e di un vasto range di soluzioni legate al mondo dell’Internet of Things, facenti parte del progetto Hinnovation, Business Unit di Nital nata nel 2014 e “contenitore” di brand all’avanguardia come Netatmo, Bellabeat, Chipolo, Sengled, Nanoleaf, Fibaro, e-tiger e Withings.
Per ulteriori informazioni su Nital S.p.A. e sui brand distribuiti: www.nital.it

 

Allarme: il mercato della fotografia si dimezzerà nel giro di due anni

Il mercato delle fotocamere si dimezzerà

Il presidente di Canon, Fujio Mitarai ha rivelato che l’azienda ha deciso di concentrare la propria produzione degli strumenti ottici e di imaging in applicazioni in ambito medico e industriale al fine di contrastare il calo previsto nel settore delle fotocamere.
Secondo Fujio Mitarai, che in un’intervista al Nikkei, ha evidenziato i rischi e i cambiamenti necessari al mondo della fotografia,  nei prossimi due anni il mercato delle fotocamere digitali, mirrorless o reflex si dimezzerà con particolare riferimento alle cosiddette ILC Canon, le fotocamere a lenti intercambiabili che dal 2010, dopo un picco iniziale, hanno visto una discesa pari al 10% annuo, con un assestamento di 10 milioni di pezzi venduti all’anno, destinato a scendere a 5/6 milioni entro la fine del 2020.
A nulla serviranno le vendite della fotocamere mirrorless che andranno semplicemente a sostituire le vendite attuali delle reflex digitali.
Cosa fare allora? Per contrastare il declino del fatturato, Canon ha pensato di concentrarsi sulle soluzioni di imaging e ottica professionali, destinate alle grandi aziende e al settore della diagnostica medica; e difatti Fujifilm che negli anni 2000 ha rischiato il fallimento a causa del crollo del mercato fotografico, è riuscita a riprendersi grazie a una trasformazione aziendale con maggior concentrazione di risorse in ambito delle biotecnologie.

Nikon Coolpix A1000 e B600 con super zoom: esaltazione della creatività

Nikon Coolpix A1000 e B600 con super zoom

Nital ha presentato due nuove compatte digitali Nikon COOLPIX con ottiche NIKKOR super zoom e caratteristiche capaci di garantire immagini straordinarie in ogni condizione. Dalle riprese panoramiche ai paesaggi urbani, le due nuove COOLPIX, semplicissime da utilizzare, permettono di realizzare sia riprese grandangolari che super tele di alto livello, anche in situazioni di scarsa illuminazione.

Nikon Coolpix A1000

La Nikon COOLPIX A1000 vanta uno zoom ottico 35x, un mirino elettronico integrato e funzioni di registrazione di immagini RAW. Perfetta anche come fotocamera da viaggio, la COOLPIX A1000 consente di passare con facilità dalle riprese grandangolari a quelle con il super teleobiettivo. Riprende filmati in 4K e include un monitor touchscreen inclinabile che semplifica la composizione dell’inquadratura ed ispira la ricerca di angolazioni accattivanti.

Caratteristiche principali di COOLPIX A1000

  • Obiettivo zoom ottico NIKKOR 35x. Lunghezza focale di 24–840mm.² Estendibile fino a circa 1.680mm con Dynamic Fine Zoom.³
  • Filmati 4K. Registra con facilità eccezionali sequenze video 4K/UHD 25/30p o video Full-HD fino a 50/60p.
  • Ampio mirino elettronico. Mirino elettronico (EVF) da 1.166k punti a contrasto elevato per una eccellente e chiara visione della scena inquadrata.
  • Touchscreen inclinabile. Il luminoso monitor LCD da 3 pollici e 1.036k punti può essere inclinato in quasi tutte le direzioni.
  • Pratico controllo zoom. Il controllo zoom laterale e il pulsante “ripristina posizione zoom” consentono di regolare l’escursione focale in modo rapido e fluido.
  • Supporto RAW. Consente agli utenti di salvare ed esportare file immagine non compressi in programmi di sviluppo/elaborazione/modifica ad elevati potenziali.

Nikon Coolpix B600

La fotocamera bridge Nikon COOLPIX B600 include un potente zoom ottico 60x ed un ampio monitor LCD, oltre a consentire una salda impugnatura. Questa fotocamera è perfetta in ogni situazione, dalle gite domenicali con famiglia e/o amici ai week end turistici fino ai viaggi a medio/lungo raggio. La Nikon COOLPIX B600 riprende video Full HD con audio stereo e propone una vasta gamma di modi creativi integrati che invita ad aggiungere un tocco artistico a foto o filmati.

Caratteristiche principali di COOLPIX B600

  • Obiettivo zoom ottico NIKKOR 60x. Lunghezza focale di 24–1440mm.² Estendibile fino a circa 2.880mm con Dynamic Fine Zoom.³
  • Filmati Full-HD. È sufficiente premere il pulsante dedicato alla ripresa video per iniziare a registrare video Full-HD 1080 (25/30p o 50/60i) con audio stereo o filmati accelerati HS 1040 0,5x oppure HS 480 4x.
  • Ampio monitor. Monitor LCD da 3 pollici e 921k punti con luminosità regolabile. Trattato con rivestimento anti-riflesso.
  • Autofocus rapido. La funzione Scelta soggetto AF garantisce che i soggetti siano rapidamente messi a fuoco, anche in condizioni di scarsa illuminazione.
  • Tocco artistico. Modi creativi per personalizzare foto e filmati.

La fotografia in viaggio: curiosità e tecnica unite alla ricerca

La fotografia in viaggio dove curiosità e tecnica si mescolano alla ricerca

testi a cura di Franco Cappellari

Franco Cappellari è convinto che il viaggio fotografico sia un arricchimento culturale legato non solo alla storia, alla geografia e alla situazione politica dei luoghi visitati, ma a qualcosa di più personale: all’esperienza che diviene conoscenza, al desiderio di incontrare persone con abitudini e sentimenti diversi che, con la fotografia, si possono raccontare. Siamo curiosi di comprendere quando inizia, per lui, il viaggio. Il tempo di premere il tasto “REC” ed è subito un debordare di pensieri: “Il viaggio inizia nel momento stesso in cui scelgo la destinazione. Ne segue un accurato studio e un’attenta e meticolosa costruzione delle tappe e dell’organizzazione logistica. Questa fase è indispensabile per riportare a casa scatti che sappiano restituire bellezze, emozioni, condizioni di vita e, magari, qualcosa di mai visto prima“. Non sempre, però, un’attenta programmazione mette al riparo dagli imprevisti.

A volte, le sorprese possono rivelarsi magnifiche: “La più bella”, racconta, “mi è capitata quando sono stato in Kenya per un servizio fotografico sul Lago Bogoria, un luogo caratteristico per i suoi meravigliosi fenicotteri rosa. Solitamente è facile trovarli, ma una volta giunto non mi sarei mai aspettato di vederli tutti sistemati a mo’ di corona lungo la foce del fiume che va nel lago, come potete vedere (alle pagine 20-22, ndr). È stato qualcosa di unico che poi non ho più rivisto. Mi sono sentito super fortunato e soprattutto molto felice

Emozioni dall’alto. Da sempre gli aerei rappresentano, oltre a un’opportunità lavorativa, una grande passione di Franco Cappellari: “Sin da piccolo ero innamorato dell’idea del volo, anche perché è sempre stata sinonimo di avventura e di scoperta. Mi ricordo che il primo viaggio in aereo l’ho fatto a quindici anni, destinazione Londra. Ero con un amico e dopo un mese siamo tornati a casa senza un soldo. Da lì in poi, ho sempre continuato a viaggiare e a fotografare

Rivoluzione mirrorless: Nikon presenta due nuove fotocamere full-frame della gamma Nikon Z

Nikon presenta due nuove fotocamere full-frame della gamma Nikon Z

I “rumors” si inseguivano da mesi, fin quando sulle pagine web dell’azienda è apparso il countdown che confermava l’arrivo imminente di una nuova fotocamera, anzi di un nuovo rivoluzionario sistema fotografico. E così, senza un solo secondo di ritardo, il 23 agosto scorso finalmente il segreto è stato svelato: Nikon ha ufficialmente lanciato Z 7 e Z 6, le prime mirrorless full-frame del brand. Non si tratta della semplice evoluzione della famiglia Nikon 1, dedicata per lo più al mercato consumer, ma di una gamma completamente reinventata pronta a sfidare le ammiraglie Sony in una categoria sempre più apprezzata da appassionati evoluti e professionisti: quella, appunto, delle mirrorless con sensore a pieno formato.

Nikon Z: una visione d’insieme

Le Nikon Z si basano su un nuovo innesto (Z-Mount) che, per via della diversa conformazione dell’attacco, non supporta i tradizionali obiettivi Nikkor per reflex, se non tramite l’Adattatore baionetta FTZ. Al momento del lancio, le ottiche S-line compatibili “nativamente” saranno tre, tutte compatte e resistenti agli elementi atmosferici: lo zoom tuttofare con design retrattile Nikkor Z 24-70mm f/4 S, il “cinquantino” Nikkor Z 50mm f/1.8 S e il grandangolo Nikkor Z 35mm f/1.8 S (S sta per Silver, a indicare l’anello argentato che contraddistingue questi obiettivi). Grazie alla più stretta vicinanza fra baionetta e sensore, e all’ampio diametro dell’attacco (55 mm contro i 44 mm del sistema F-Mount, in auge dal 1959!), il calo di luce ai bordi dell’inquadratura risulta notevolmente ridotto rispetto agli obiettivi per reflex. Il risultato? Una resa migliore dell’immagine, da bordo a bordo. Nikon ha annunciato anche lo sviluppo di un luminosissimo 58 mm (vanterà un’apertura massima davvero incredibile, f/0.95) e ha mostrato la roadmap dei modelli che seguiranno nei prossimi tre anni (vedi box a pag. 19) che porterà nel catalogo dell’azienda una decina di obiettivi S-line entro il 2020. Nikon ha affermato che quello delle Z è il lancio più importante dal 1959, sottolineando così quanto sia fondamentale per il brand entrare in un settore ormai così strategico. Nel progettare le Z, l’azienda ha voluto concentrare in un solo prodotto il meglio dei mondi mirrorless e reflex (il punto di partenza, manco a dirlo, è la fenomenale D850), regalandoci non uno ma due modelli che, pur essendo identici dal punto di vista del design e della maneggevolezza, presentano qualche sostanziale differenza per quel che concerne i dati puramente tecnici, a partire dal sensore.  La Z 7, infatti, monta un CMOS retroilluminato da ben 45,7 MP (differente da quello della D850, nonostante l’identica conta dei pixel), mentre la Z 6 si ferma a “soli” 24,5 MP. Cambia anche la velocità dello scatto a raffica, con la Z 7 ovviamente più lenta rispetto alla più “sportiva” sorella: 9 fps (un valore comunque di tutto rispetto per una macchina in cerca del dettaglio e perciò perfetta per foto in studio e di paesaggio) contro 12 fps. La prima ha una gamma di sensibilità nativa che privilegia gli ISO bassi (64-25.600 contro 100-51.200 della Z6) e vanta un autofocus “ibrido” con più punti, 493 invece di 273. I sistemi AF di entrambe le “Z” coprono il 90% dell’inquadratura, sia in orizzontale sia in verticale, e hanno la possibilità di passare automaticamente da AF a rilevamento di fase sul piano focale a quello a rilevamento di contrasto a seconda delle esigenze. Ad accomunare le due macchine fotografiche c’è anche il potente processore EXPEED di ultima generazione (la sesta), capace di elaborare l’enorme mole di dati in maniera velocissima e di restituire file con una resa altissima in termini di “pulizia” dell’immagine. I fenomenali mirini elettronici della Z 7 e della Z 6, identici, sono basati su un pannello OLED da 3.690.000 punti, con una copertura di circa il 100%, un ingrandimento pari a 0,80x, un angolo di visione diagonale di 37° e un frame-rate di 60 fps. Sulla finestrella di protezione esterna è stato applicato un trattamento al fluoro che assicura un’efficace difesa dalla sporcizia, mentre elementi asferici in vetro impediscono la formazione di luce parassita e riflessi. Le immagini appaiono così come sono registrate nel file finale (risultato delle impostazioni di scatto applicate) oppure con una resa “naturale”, simile a quella di  un mirino ottico. La visualizzazione del menu direttamente nel mirino permette di regolare rapidamente diversi parametri di ripresa, tra cui ISO, modo area AF e Picture Control, senza staccare l’occhio dalla fotocamera. Lo schermo sul retro è il classico touchscreen da 3,2 pollici, con una risoluzione di 2.100.000 di punti. Il display inclinabile si rivela particolarmente utile nelle riprese video che, come per la D850, possono essere effettuate in formato 4K UHD senza crop a 30p o in Full HD fino a 120p. Durante le registrazioni possiamo contare sul D-Lighting attivo (l’ideale per le scene ad alto contrasto che non possono essere trattate in post-produzione), la stabilizzazione elettronica delle vibrazioni e la funzione di “peaking” per una perfetta messa a fuoco. Il profilo N-Log di Nikon può essere usato anche in output HDMI a 10 bit per preservare al meglio la gamma dinamica (fino a 12 stop).

Specifiche tecniche

Sensore: CMOS retroilluminato; 45,7
MP (Z 7) e 24,5 (Z 6), full-frame (35,9x 23,9 mm)
Processore: EXPEED 6
Attacco: Z-Mount
Autofocus: ibrido a rilevamento di fase e di contrasto; 493 punti AF (Z 7) o 273 punti AF (Z 6); copertura 90%
Memory card: 1x slot per schede XQD
Mirino: elettronico OLED da 3.690.000 pt; copertura 100%; ingrandimento 0,8x
Schermo: touchscreen inclinabile da 3,2” e 2.1 milioni di punti
Scatto continuo: 9 fps (Z 7); 12 fps (Z 6)
Sensibilità: Z 7> ISO 64-25.600 (espandibile a 32-102.400); Z 6> ISO 100- 51.200 (espandibile 50-204.800)
Stabilizzatore: interno a spostamento di sensore, max 5 stop
Risoluzione video max: 3.840 x 2.160(4K UHD): 30p
Wireless: Wi-Fi, Bluetooth
Batteria: agli ioni di litio EN-EL15b (durata, standard CIPA): 330 scatti
Dimensioni: 134 x 101 x 68 mm
Peso: 675 g

Massima stabilità

Per garantire immagini nitide a mano libera anche in condizioni di luce difficili, le mirrorless della serie “Z” integrano uno stabilizzatore ottico d’immagine in-camera a cinque assi (in gergo IBIS, in body image stabilization) che consente di usare tempi fino a 5 stop più lenti rispetto a quanto sarebbe altrimenti possibile fare senza stabilizzazione. IBIS compensa i tremolii causati dalle traslazioni in orizzontale e in verticale e quelli di rollio, difficili da gestire con gli stabilizzatori inseriti negli obiettivi, in aggiunta ai più comuni spostamenti di beccheggio e imbardata. Se abbiamo intenzione di montare, tramite adattatore, i classici obiettivi F-mount dotati di VR (Vibration Reduction), il sistema di stabilizzazione interno a spostamento di sensore sarà in grado di compensare le vibrazioni in collaborazione con quello dell’ottica. Ma grandi vantaggi si avranno anche se possediamo obiettivi datati o più moderni ma senza VR, con cui potremo finalmente godere dei vantaggi della stabilizzazione per le riprese foto/video a mano libera. Attenzione, però: Nikon specifica che il livello di compensazione raggiunto quando si usa un obiettivo F-Mount con l’Adattatore baionetta FTZ non è elevato come quando si monta un’ottica della serie Nikkor Z.

1 2 3 9
0 0,00
Go to Top