Fotoreporter con lo smartphone ma cresce il mercato delle macchine fotografiche second hand

Gli italiani sono un popolo di fotoreporter: secondo una ricerca però, gli italiani adorano scattare foto dei loro viaggi principalmente con lo smartphone.La ricerca realizzata da eDreams, evidenzia come la classica Reflex, che è senza dubbio lo strumento fondamentale per i viaggiatori, è stata sostituita dal cellulare; dai dati è evincibile come gli italiani si classifichino come  i turisti che più di tutti preferiscono l’utilizzo dello smartphone, con una percentuale, maggiore, attestata circa al 69%, sopratutto tra gli over 55; al contrario i ragazzi tra i 18 e i 24 anni decidono di utilizzare lo smartphone sopratutto a casa e meno quando sono in viaggio.Come mai gli italiani preferiscono lo smartphone? Innanzitutto per la durata maggiore delle batteria di uno smartphone; in secondo luogo per la maggior resistenza dei cellulari agli urti e all’acqua; negli ultimi tempi, a maggior riprova dei risultati della ricerca, i nostri connazionali, nella scelta dello smartphone guardano sopratutto la tipologia della fotocamera.

Fotoreporter con lo smartphone ma cresce anche il mercato delle Second Hand

Se è vero che chi acquista un telefonino tiene in considerazione sopratutto la risoluzione della telecamera, a testimonianza dell’utilizzo che si farà di questi strumenti, torna a crescere, dopo tempi bui,  anche il mercato macchine tradizionali.
A crescere è sopratutto il mercato 
second hand delle macchine fotografiche, il mercato cioè della seconda mano, del riciclo e dell’acquisto dell’usato.
Tale crescita è generata in primo luogo dal proliferare di social network nel mondo della fotografia. Una moda che ha trasformato gli italiani in fotoreporter amatoriali ma, allo stesso tempo, ha portato alla riscoperta del concetto di fotografia. 


Latest from Evidenza

0 0,00
Go to Top