Immanenza © Barbara Fiorillo
Immanenza © Barbara Fiorillo

Portfolio Italia: il lockdown protagonista dei progetti vincitori della seconda tappa

La FIAF – Federazione Italiana Associazioni Fotografiche – annuncia i vincitori del 17° FotoArte in Portfolio, seconda tappa di “Portfolio Italia 2020 – Gran Premio FUJIFILM” che si è tenuta, in versione online per la seconda volta in questa 17 a edizione di “Portfolio Italia”, nelle giornate di sabato 13 e domenica 14 giugno 2020 – ne abbiamo parlato qui.

Un rinnovato successo

Anche per questa seconda tappa si è registrato il tutto esaurito di iscrizioni, con 95 autori che hanno presentato i loro lavori, per un totale di 124 opere e 190 letture portfolio. A conclusione delle due giornate, la Commissione Selezionatrice, ha premiato i lavori di Barbara Fiorillo con “Immanenza” e Sara Rossatelli con “#Daily Triptych”.

Immanenza © Barbara Fiorillo
Immanenza © Barbara Fiorillo

“Immanenza” di Barbara Fiorillo, che ha ricevuto il primo premio, è un portfolio composto da 25 immagini a colori realizzate recentemente. Il racconto, infatti, è costruito all’interno di una cornice di luce e si snoda lungo piccole riflessioni di un difficile quotidiano appena trascorso lasciando trasparire, tassello dopo tassello, un mosaico di emozioni da poter comporre lungo la linea di un tempo immobile e sospeso. Le immagini, dal carattere fortemente metafisico, accompagnano lo spettatore in una dimensione protetta e intima, nella quale il candore del bianco sembra dichiararsi come apertura verso una prossima e necessaria catarsi. Lo spunto narrativo della chiusura del mondo a causa dell’avanzata del Coronavirus, struttura il racconto in una lunga sequenza di “tracce di Pollicino”, da poter leggere, volendo, come espressione del proprio mondo emotivo.
Il secondo premio, invece, è andato al lavoro di Sara Rossatelli, “#Daily Triptych”, un portfolio composto da 24 trittici a colori, anche questi realizzati nei primi mesi del 2020. Il lavoro racconta l’esperienza quotidiana di un piccolo mondo sospeso tra realtà e immaginazione con delicata raffinatezza. È stata apprezzata in particolare la capacità di rileggere la drammaticità degli eventi che ci hanno travolto attraverso una creatività fresca e dirompente, regalando ventiquattro volte l’immagine di una vita divisa in tre.

Menzioni speciali

La giuria ha inoltre deciso di assegnare due menzioni speciali. La prima è stata attribuita a “E alla fine… solo il ricordo (la casa di Lidia)” di Giulio Bonivento di Trieste, portfolio composto da 17 immagini in bianco e nero realizzate fra il 2016 e il 2019, segnalato con la seguente motivazione: «Le traversie e le fatiche dei primi anni della sua lunga vita sono ricordate attraverso fotografie ed oggetti della grande casa colonica dove ancora vive. L’autore, dedito da tempo a testimoniare fotograficamente le vicissitudini che hanno vissuto gli abitanti di una terra di confine martoriata quale è il Carso Triestino,
ripercorre, così, i ricordi di Lidia, ormai ultraottantenne, attraverso un racconto poetico, gentile, di grande rispetto per il vissuto della donna e della sua famiglia
La seconda menzione è andata a “Obsidio – Prigionia di genere” di Valentino Guido di Amantea (Cosenza), un portfolio composto da 10 immagini in bianco e nero realizzate fra il 2018 e il 2020 segnalato con la seguente motivazione: « Quella dell’autore è stata una ricerca in molte direzioni. Le paure delle donne, difficile tema del Portfolio, dopo essere state indagate su un campione statistico, sono state rappresentate da artisti: quindi l’autore ha proiettato sui corpi nudi di modelle le opere digitalizzate in una sorta di immateriale body painting. Il lavoro viene segnalato perché l’autore è stato in grado di ideare e coordinare un’ attività effettuata a più teste ma fotografata da una sola mano.»

I lavori delle due fotografe vincitrici di questa seconda tappa, insieme a quelli di tutti gli autori vincitori delle prossime tappe della manifestazione, saranno esposti al CIFA, Centro Italiano della Fotografia d’Autore , in una grande mostra che sarà inaugurata il giorno sabato 28 novembre 2020. I vincitori di ciascuna tappa potranno partecipare alla selezione conclusiva e concorrere al premio finale di vincitore di Portfolio Italia 2020.

Per conoscere meglio Portfolio Italia: http://www.fiaf.net/portfolioitalia


Latest from News

0 0,00
Go to Top