7 Giugno 2021 di Elisabetta Agrati Elisabetta Agrati

57 fotografi italiani in mostra al Museo Archeologico Regionale di Aosta. A riunirli, nell’esposizione The Families of Man, sono stati Elio Grazioli e Walter Guadagnini con l’intento di costruire un grande affresco sulla contemporaneità storica, sociale, economica, ambientale degli ultimi trent’anni. Dalla caduta del muro di Berlino fino agli eventi legati al fenomeno ancora in corso della pandemia.

fotografi italiani

Lamberto Teotino, Sistema di riferimento monodimensionale

Il titolo e la “costruzione” riecheggiano la celebre mostra The Family of Man, curata da Edward Steichen nel 1955 per il MoMA di New York. Un’esposizione che cambiò per sempre il volto e il ruolo della fotografia.

Guardando a questo celebre modello, Grazioli e Guadagnini hanno organizzato il percorso espositivo attorno a due assi portanti: cronologico e tematico. Scrivono i curatori: “Tre sezioni scandiscono l’asse cronologico. La prima prende avvio dalla data simbolica del 1989, la caduta del muro di Berlino e l’inizio di una nuova epoca, fino al 2000, non solo perché inizia un nuovo secolo e millennio, ma perché nell’anno seguente, il 2001, un altro evento epocale segna una discontinuità che ha valore globale; questa seconda sezione arriva fino al 2019, ovvero alla soglia dell’esplosione della pandemia, che segna il presente e su cui è incentrata la terza sezione”.

fotografi italiani

Toni Thorimbert, Macerie

“A tale suddivisione cronologica corrisponde l’individuazione di alcune aree macrotematiche che coinvolgono ogni aspetto della società e, di conseguenza, ognuno di noi, a prescindere dai propri specifici interessi”. Attraverso le fotografie si affrontano, quindi, aspetti quali la politica, l’economia, la società, la tecnologia, l’ecologia e molti altri.

Fotografi italiani: una mostra per celebrarli

La scelta di riunire esclusivamente fotografi italiani nasce dalla volontà di sottolineare il modo in cui la fotografia e gli autori italiani si sono fatti interpreti dei grandi eventi internazionali di questi anni.

Tra i fotografi italiani in mostra ricordiamo Olivo Barbieri, Gabriele Basilico, Letizia Battaglia, Jacopo Benassi, Gianni Berengo Gardin, Paola De Pietri, Mario Dondero, Andrea Galvani, Francesco Jodice, Armin Linke, Adrian Paci, Antonio Rovaldi, Ferdinando Scianna, Oliviero Toscani, Toni Thorimbert, Franco Vaccari, Paolo Ventura, Massimo Vitali.

fotografi italiani

Giovanni Gastel, Donna, Zofia Borucka, 1991

Il progetto è edito e realizzato dalla casa editrice Electa, che ha curato anche il catalogo che accompagna la mostra. Il volume include i saggi dei due curatori, un testo di Silvia Paoli dedicato alla mostra del MoMA e il contributo di Daria Jorioz che attraversa i temi dell’esposizione.

Info

La mostra è aperta fino al 10 ottobre 2021. Orari: tutti i giorni dalle 9 alle 19.

www.mostrathefamiliesofman.it

Lascia un commento