crollo borsa New York

AccaddeOggi: 28 ottobre del 1929. Trema Wall Street e con lei milioni di americani

Trema Wall Street e con lei milioni di americani. L’indice Dow Jones scende a 299,5 e il panico si trasforma in isteria collettiva. Dopo il giovedì nero, questo è conosciuto come il lunedì nero. Se il 24 ottobre furono cancellati i risparmi dei piccoli investitori, il 28, in pieno contagio, sono intaccati anche gli investimenti dei ricchi azionisti. È il definitivo crollo della borsa americana. Sarà una giornata tragica. Il mondo si trova di fronte a un disastro economico di portata epocale. In una settimana l’indice Dow Jones perde più del 40%. Le azioni sono vendute per cifre che non valgono la carta su cui sono stati stampati i titoli. Le stime parlano di perdite tra gli otto e i nove miliardi di dollari. È l’inizio della Grande depressione.