Il fotografo che rimuove dai suoi scatti i nostri smarphone per mostrare la solitudine degli uomini

Il fotografo americano Eric Pickersgill ha creato “Removed”, una serie di fotografie che ci ricordano quanto sia solitario e strano il mondo senza  i nostri smartphone. In ogni ritratto, infatti, i dispositivi mobili sono stati rimossi (prima che la foto fosse scattata, n.d.r) in modo che le persone fissassero le loro mani o lo spazio vuoto tra le mani, spesso ignorando gli splendidi i rapporti umani e sociali circostanti.
I risultati sono tristi e inquietanti ma potrebbero servire per farci capire che è giunto il momento di ” mettere via” i nostri smartphone e goderci la vita.

Photos courtesy of Eric Pickersgill.