One of Walter's early advertisements, by Ad agency Doyle, Dane and Bernbach for Orbach's clothing store. Cat photograph by © Walter Chandoha
One of Walter's early advertisements, by Ad agency Doyle, Dane and Bernbach for Orbach's clothing store. Cat photograph by © Walter Chandoha

Morto Walter Chandoha, il fotografo dei gatti

Morto Walter Chandoha

Walter Chandoha, conosciuto nel mondo come “il fotografo dei gatti”, è morto l’11 gennaio a 98 anni. Chandoha aveva trasformato la sua passione in una professione.
La sua bellissima storia ebbe inizio negli anni Cinquanta quando, per caso o per fortuna, uno dei suoi scatti, a colori e con protagonisti i gatti, venne pubblicato sulla copertina di una celebre rivista dell’epoca.
La svolta, però avvenne solo dieci anni più tardi,  nel 1963 quando il New York Times decise di dedicare un approfondimento alla sua passione.
E sono proprio le pagine del New York Times a dedicare un ricordo al fotografo: “in una sera d’inverno del 1949, Chandoha stava camminando ad Astoria, nel Queens, quando notò un gattino grigio abbandonato che tremava nella neve. Lo mise in una tasca del suo cappotto militare e lo portò a casa da sua moglie, Maria”.I giochi del gattino sfrecciando ogni notte nell’appartamento e guardandosi allo specchio, conquistarono Chandoha. Il gattino venne presto soprannominato “Loco”, “pazzo”.

Immagine in evidenza
One of Walter’s early advertisements, by Ad agency Doyle, Dane and Bernbach for Orbach’s clothing store. Cat photograph by © Walter Chandoha