Serie di furti ai fotoamatori con la tecnica della gomma forata

A Ravenna una banda specializzata in furti di attrezzatura ai fotoamatori; diverse le segnalazioni giunte alle Forze dell’Ordine.
La banda, con la scusa della ruota forata, cerca di distrarre il proprietario dell’auto per procedere poi indisturbata al furto dell’attrezzatura.
L’ultima segnalazione proviene dalla chat Ravenna Sos Sicurezza: nel weekend appena passato, a Marina di Ravenna, dove era in corso una manifestazione di fotografia, sono avvenuti tre furti contemporaneamente. I fotografi non solo si sono trovati le gomme della macchina forate ma, sopratutto derubati di tutta la loro attrezzatura.
Stessa sorte era toccata qualche giorno prima, nei pressi della Valle della Canna a Mandriole ad un altro fotografo. L’uomo, intento a sostituire la gomma posteriore si è accorto di un movimento proveniente dall’interno dell’abitacolo. Risultato? Sottratti un teleobiettivo e una fotocamera.
Il fotografo ha sporto denuncia ai Carabinieri e si è così scoperto un collegamento con tutti i furti ai danni di fotografi nella zona del ravennate, dove tra Punte Alberete e Valle Mandriole ma anche nel Comacchiese ci sono molti malintenzionati che derubano i fotografi amatoriali per rivendere poi l’attrezzatura a dei compratori “ignari”.

 

 


Latest from News

0 0,00
Go to Top