MAST Photography Grant on Industry and Work - locandina

MAST Photography Grant on Industry and Work

La Fondazione MAST di Bologna negli ultimi anni si è contraddistinta in Italia e all’estero per il suo impegno nella valorizzazione e nella divulgazione della fotografia. Oltre a un attento lavoro di archivio, volto a riscoprire e a dare una nuova lettura alle opere di grandi autori – un’attenzione particolare è rivolta al contesto contemporaneo –, la fondazione si impegna da sempre a supportare giovani talenti della fotografia a livello internazionale.
«Ogni due anni, la Fondazione MAST, attraverso il MAST Photography Grant on Industry and Work – spiega il curatore Urs Stahel – offre a giovani fotografi l’opportunità di confrontarsi con le problematiche legate al mondo dell’industria e della tecnica, con i sistemi del lavoro e del capitale, con le invenzioni, gli sviluppi e l’universo della produzione. E spesso il loro sguardo innovativo e inedito ci costringe a scontrarci con incongruenze, fratture, fenomeni e forse perfino abissi che finora avevamo trascurato o cercato di non vedere».

Dallo scorso 8 ottobre i progetti inediti dei cinque finalisti di quest’anno (Chloe Dewe Mathews, Alinka Echeverria, Maxime Guyon, Aapo Huhta, Pablo López Luz), sviluppati appositamente per la fondazione, sono in esposizione alla Photo Gallery del MAST all’interno della quale il pubblico potrà conoscere il vincitore dell’edizione 2020.

di Giada Storelli

Informazioni pratiche

Dove: Fondazione MAST | Via Speranza 42, 40133 Bologna
Quando: fino al 3 gennaio
Orari: mar-dom ore 10-19
Ingresso: gratuito (solo su prenotazione)
Email: gallery@fondaizonemast.org
Web: www.mast.org


Latest from Eventi

0 0,00
Go to Top