Gli adattatori EF-EOS R consentono di montare le vecchie ottiche reflex sulle mirrorless EOS R, sfruttando anche polarizzatore e filtro ND.

26 Ottobre 2022 di Redazione Redazione

Scopriamo più nel dettaglio i quattro adattatori EF-EOS R che ci permettono di montare le vecchie ottiche reflex sulle mirrorless Canon EOS R.

Adattatori EF-EOS R: il più semplice

L’EF-EOS R è la versione base dell’adattatore. È anche il più conveniente dei quattro modelli che abbiamo preso in esame. L’adattatore aumenta la distanza della flangia dal piano focale, pareggiandola con quella delle reflex Canon (nativamente maggiore, per via dell’ingombro del gruppo dello specchio) e consentendo così alle EOS R di utilizzare correttamente gli obiettivi più vecchi. 

Gli adattatori sono tutti dotati di contatti elettronici che permettono la consueta comunicazione tra l’obiettivo e la fotocamera. Ciò significa che è possibile regolare l’apertura e utilizzare funzioni come l’autofocus senza problemi.

Un comodissimo controllo

L’adattatore EF-EOS R con ghiera ha in più l’anello di controllo che consente di controllare le impostazioni in modo analogo alle ghiere di comando sul corpo macchina, per il controllo dell’apertura e della velocità dell’otturatore. La ghiera aggiuntiva è particolarmente utile per le regolazioni rapide degli ISO quando si utilizzano le vecchie ottiche EF.

Per impostare le funzioni della ghiera di comando, premiamo il pulsante Menu sulla EOS R e scorriamo i menu delle funzioni fino a visualizzare Personalizza ghiere, dove è possibile apportare modifiche alle ghiere di comando anteriore e posteriore, nonché assegnare una funzione alla ghiera di comando sull’adattatore.

Gli adattatori EF-EOS R per cieli più blu

Il filtro polarizzatore circolare è essenziale per diversi generi fotografici, ma soprattutto per aumentare l’intensità dei blu nei cieli durante le riprese di paesaggi e per ridurre i riflessi nell’acqua o sui metalli e sul vetro (il che li rende utili anche per la fotografia di prodotto e automotive). 

L’adattatore EF-EOS R per filtro drop-in con filtro A polarizzatore circolare drop-in è il lungo nome con cui cercare l’adattatore stesso su store.canon.it. Il termine “circolare” si riferisce al pattern inciso sul vetro e non alla forma del filtro stesso. Una rotellina sul filtro drop-in permette di ruotare il polarizzatore al fine di modificarne l’intensità (da ND 2,5 a ND 500). La regolazione è comoda anche quando si inquadra attraverso il mirino elettronico.

Tempi lunghi anche con gli ultragrandangoli

L’adattatore EF-EOS R per filtro drop-in con filtro A ND variable drop-in è identico a quello per polarizzatore circolare drop-in solo che viene fornito con un filtro drop-in ND variabile. Questo può essere anche acquistato separatamente, se già possediamo l’adattatore e il polarizzatore. 

I filtri ND variabili consentono di bloccare gradualmente la luce per tempi di posa man mano più lenti, bloccando 1 stop di luce all’impostazione minima e ben 9 stop a quella massima. Sono ideali per l’utilizzo nelle riprese video, qualora servano aperture ampie anche in presenza di tanta luce. 

L’aspetto positivo di questi due adattatori è che i filtri vengono posizionati dietro l’elemento posteriore dell’obiettivo, per cui è possibile utilizzarli anche con ultragrandangolari che abbiano un elemento anteriore a bulbo e non abbiano quindi la filettatura frontale.

Lascia un commento

qui