Regoliamo il contrasto grazie alla Curva per punti, Curva di viraggio che ci consente regolazioni molto precise.

11 Novembre 2021 di Redazione Redazione

Dopo aver analizzato la Curva parametrica, oggi vediamo come intervenire sul contrasto grazie alla Curva per punti.

Come abbiamo già detto, quest’ultima è più precisa, ma – se non sappiamo esattamente dove mettere le mani – può mettere in pericolo l’integrità della nostra foto. La Curva per punti offre anche una serie di opzioni separate per i canali Rosso, Verde e Blu e ci regala dunque il massimo controllo anche sul colore.

La Curva per punti e il contrasto

Come dice il nome, la Curva per punti agisce appunto in maniera… puntuale. Facciamo clic su qualsiasi zona della retta per creare un punto e trasciniamolo dove vogliamo, in ogni direzione. Facciamo poi clic su un altro punto per cambiare il tono da modificare e così via.

La linea passa dalla zona più scura a sinistra a quella più luminosa sulla destra per entrambi i tipi di curva. Per aumentare il contrasto, trasciniamo le parti più scure verso il basso e quelle più chiare in alto.

contrasto

Un’immagine con una curva per punti piatta. Da notare che qui non abbiamo alcun cursore o triangolino su cui agire.

contrasto

Per modificare una regione tonale, facciamo clic sulla curva in un punto qualsiasi. Trasciniamo quindi verso l’alto o il basso.

contrasto

Anche i punti alle estremità possono essere spostati. Alzando quello sinistro, otteniamo una versione sbiadita della foto.

contrasto

Per un aspetto più opaco, alziamo la parte a sinistra della curva, quindi trasciniamo verso il basso il punto a un terzo circa della curva.

contrasto

Per una forte solarizzazione, trasciniamo la parte centrale della curva verso il basso e l’estremità sinistra fino alla cima.

Lascia un commento