Regoliamo contrasto e colori attraverso quattro tecniche che ci permetteranno di rendere originali le nostre immagini.

17 Novembre 2021 di Redazione Redazione

Regoliamo contrasto e colori e rendiamo le nostre immagini uniche avvicinandoci al quotidiano in modi non convenzionali.

Un po’ di teoria

Quando è stata l’ultima volta che abbiamo guardato un film, riscontrando nei colori la stessa vividezza che troviamo nella realtà? E quando, osservando un’immagine, ci siamo chiesti quale elaborazione era stata applicata per ottenere l’aspetto con cui quella fotografia si mostrava così particolare ai nostri occhi? 

Con molta probabilità, si trattava di semplici interventi su contrasto e colori. Queste due modifiche, infatti, sono all’ordine del giorno e sono considerate tra le operazioni fondamentali e più importanti del processo di post-produzione.

Non solo controllano l’aspetto generale di un’immagine, ma possono anche influenzare le emozioni che trasmette. Se esageriamo in positivo o in negativo, il risultato sarà sempre sbagliato. Qui esploreremo quattro tecniche che controllano, a vari livelli, contrasto e colore.

Gli effetti possono essere applicati a una serie di scatti diversi, dai paesaggi ai ritratti, e perfino individualmente o sovrapposti a seconda di ciò che vogliamo ottenere.

In pratica

contrasto
Lo scatto originale

Contrasto standard

Il modo più efficace per aumentare il contrasto nelle immagini consiste nell’usare lo strumento Curve. È sufficiente creare un Livello di regolazione omonimo e fare clic su tre quarti della linea, quindi trascinare verso l’alto e verso sinistra per collocare una puntina (pin).

Facciamo la stessa cosa a un quarto della retta, ma stavolta trascinando verso il basso a destra. Il risultato dovrebbe essere una S. Se la saturazione si presenta troppo accentuata, impostiamo il Metodo di fusione su Luminosità.

Contrasto intenso

contrasto

Un sistema rapido e semplice per aggiungere una forte quantità di contrasto leggermente desaturato, è creare un Livello di regolazione Bianco e nero. Una volta aperta la finestra di dialogo, è sufficiente lasciare tutte le impostazioni come le troviamo.

Modifichiamo poi il Metodo di fusione da Normale a Moltiplica, così che il colore si ripresenti con un forte contrasto. Se l’effetto è troppo forte, riduciamo l’opacità del livello.

Effetto Orton

contrasto

Oltre ad aggiungere una leggera sfocatura, questa tecnica attenua anche i toni aumentando la saturazione. Basta creare due copie del livello Sfondo e fare clic su quello superiore. Aggiungiamo Controllo sfocatura a 25 e impostiamo il Metodo di fusione su Moltiplica.

Regoliamo poi il metodo di fusione del livello intermedio su Scherma. Per smorzare l’effetto, accorpiamo i due livelli e, ancora una volta, abbassiamo Opacità.

Consultazione colore (o Lookup tables, LUT)

contrasto

Consiste in un modo per aggiungere effetti di sfumatura colore a video e fermo immagine. Photoshop ha una serie di LUT preinstallati che possono essere usati per dare ai nostri scatti un aspetto cinematografico. Creiamo un Livello di regolazione Consultazione colore, quindi facciamo clic su Abstract e selezioniamo un’opzione dal menu. Regoliamo poi l’Opacità per dosare l’effetto.

Lascia un commento