Canon: prodotta la 100 milionesima fotocamera della serie EOS

Canon festeggia un importante traguardo: il 20 settembre 2019, si sono superati i 100 milioni di unità prodotte tra fotocamere a pellicola e fotocamere digitali con obiettivo intercambiabile della serie EOS. La 100 milionesima fotocamera della serie EOS è rappresentata da una fotocamera mirrorless EOS R (lanciata nell’ottobre 2018).

Canon EOS, le origini

Il primo modello è stato EOS 650 che nel marzo 1987 ha inaugurato la serie EOS: una fotocamera reflex AF (SLR) con obiettivo intercambiabile di nuova generazione dotata della prima baionetta completamente elettronica al mondo. La produzione della serie EOS ha preso avvio in quello che all’epoca era lo stabilimento di Fukushima di Canon. Successivamente al lancio del modello EOS 650, Canon ha continuato a sviluppare:  EOS-1, prodotto di fascia alta, rilasciato nel 1989, e EOS 500 lanciato nel 1993. Queste soluzioni, oltre ad ampliare la serie EOS, hanno saputo soddisfare le diverse necessità e capacità di scatto degli utenti della fotografia, dagli appassionati ai professionisti.
All’inizio degli anni 2000, con il boom delle reflex digitali (DSLR), Canon si è impegnata a creare modelli sempre più all’avanguardia.Tra le fotocamere digitali con obiettivo intercambiabile particolarmente apprezzate dai consumatori si annovera il modello EOS 300D, la prima reflex digitale Canon, compatta e leggera, dal prezzo veramente accessibile. Ad estendere la gamma delle EOS digitali per i professionisti sono state le serie EOS 5D e EOS-1D. In particolare EOS 5D Mark II ha rivoluzionato il concetto di fotocamera digitale, diventando una grande alleata della produzione video indipendente. Mentre, nel 2011 il sistema EOS Cinema, con i suoi modelli per la produzione cinematografica professionale, ha esteso la tecnologia video di Canon all’ambito B2B inserendosi nel mondo delle produzioni video.

 

Tags:

Latest from Evidenza

0 0,00
Go to Top