©Naoki Ishikawa
©Naoki Ishikawa

Fotografare e fare impresa. Arriva il Master Internazionale di fotografia contemporanea “onlife”

INFORMAZIONI SULLA CLASSE

L’industria dell’immagine e della fotografia ha sperimentato enormi cambiamenti negli ultimi anni, dall’innovazione tecnologica, alla diversificazione dei linguaggi e delle modalità di impiego, all’ampliamento dei mercati di riferimento e dei player globali. Fino all’attuale necessità di trovare nuovi strumenti, sbocchi e proposte per il rilancio di una professione insieme antica e attualissima, post emergenza Coronavirus. Tutto questo ha profondamente cambiato anche le competenze professionali richieste oggi dal settore e aperto nuove opportunità di fare auto-impresa. 

In una prospettiva pre e post emergenza sanitaria, si aprono le iscrizioni al Master di Fotografia UPGRADE (gennaio-dicembre 2021) diretto da Filippo Maggia e prodotto dalla Fondazione Oelle-Mediterraneo antico, per lavorare e fare impresa nel mondo della fotografia: tra competenze, tecniche e metodologie chiave, professioni e mercati emergenti.

Il Master

UPGRADE è un master innovativo annuale (una settimana per mese) che coniuga agili e flessibili moduli e-learning con docenti e contributor tra i più autorevoli nel sistema dell’arte e della cultura, con workshop sul campo in Italia (Sicilia, Umbria e Toscana) insieme ai più grandi fotografi internazionali, con i quali i corsisti avranno la possibilità di sviluppare un proprio progetto artistico lavorandoci “gomito a gomito”.  Provenienti da diversi percorsi nell’ambito della fotografia d’autore, di reportage e artistica, Anastasia Khoroshilova (Russia), Naoki Ishikawa (Giappone),  Luzmaria Bedoya (Perù), Sunil Gupta (India), Laura Glusman (Argentina), Aryan Chappell (USA), Taysir Batniji (Palestina), sono i fotografi internazionali selezionati per fornire ai corsisti gli strumenti chiave per la produzione di un lavoro con sbocchi nell’editoria, nella sfera istituzionale (musei, fondazioni) e in quella del mercato dell’arte (gallerie, fiere, aste).

Ideatore e direttore del Master, nonché tutor dei corsisti, è Filippo Maggia, tra i più noti e autorevoli curatori per la fotografia, con incarichi presso la Galleria Civica di Modena (1993-2005), la Fondazione Sella di Biella (2002-2006), la Fondazione Bevilacqua La Masa di Venezia (2006-2008); dal 2013 al 2017 è stato Direttore, Head of Projects di Fondazione Fotografia Modena; dal 2019 è Head of Projects dell’Archivio Basilico di Milano. Dal 1998 è curatore per la fotografia e responsabile della collezione fotografica storica della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo di Torino. Dai primi anni Novanta ha curato oltre 130 mostre fra personali e collettive.

Il Master è di fatto un “tutorial ad personam”, decisamente innovativo: uno dei punti di forza del corso sono gli stage per i corsisti, vere e proprie residenze di una settimana ciascuna; un’occasione unica per confrontarsi sul campo con artisti internazionali, fra loro diversi per approcci, temi e stili. Il percorso formativo che ho progettato mira a sviluppare nell’artista una consapevolezza, a mio avviso oggi più che mai necessaria: diventare imprenditore di sé stesso, nel sempre più complicato e difficile rapporto con il sistema dell’arte. Questo percorso formativo è stato predisposto anche per curatori che intendano specializzarsi in fotografia. Un altro punto di forza del Master è la pubblicazione di un libro con i progetti artistici sviluppati da ogni fotografo internazionale invitato e da ogni corsista durante il Master. Gli allievi pubblicheranno insieme ai loro maestri: un’opportunità straordinaria. Questo volume sarà presentato in diverse e prestigiose sedi in Italia, come a Milano alla Fondazione Sozzani e a Torino presso la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo”, dichiara Filippo Maggia.

Infine, il Master offre ai corsisti la possibilità di effettuare delle trasferte formative facoltative insieme a Filippo Maggia, importanti per introdurli al mercato dell’arte: ad Art Basel (Basilea), senza dubbio la più importante fiera del mercato internazionale dell’arte, e a Paris Photo, la più prestigiosa fiera specializzata in fotografia.

Informazioni

Website: https://www.edufondazioneoelle.com/corsi/upgrade/
Quando: 25 gennaio – 5 dicembre 2021 (una settimana per mese)
Periodo iscrizioni: 25 settembre – 15 dicembre 2020
Lingua: italiano/inglese
Frequenza: in modalità online e con workshop/stage in presenza (tre stage di una settimana ciascuno in Sicilia, Umbria e Toscana)
Posti disponibili: 20
Selezione su candidatura https://www.edufondazioneoelle.com/corsi/upgrade/

 


Latest from Corsi

0 0,00
Go to Top