28 Maggio 2021 di Redazione Redazione

Questa settimana vi portiamo con noi sul set di un ritratto ambientato. Scopriremo insieme tutti i segreti di questo genere, dall’illuminazione ai cliché da evitare.

Ritratto ambientato: scatto n. 4

Come set per la foto in alto, abbiamo scelto un fatiscente bar. Unici pezzi di arredamento un paio di bicchieri di birra, un posacenere, una valigia e una sedia. E il bar diventa coprotagonista dello scatto, accanto al nostro modello abbigliato come il protagonista di un film. Immaginiamocelo come uno straniero che cerca rifugio dopo una lunga giornata al freddo, e lo trova in questa locanda, forse infestata dai fantasmi!

Abbiamo piazzato una singola lampada alla sinistra della reflex. E abbiamo montato una griglia davanti alla monotorcia per far sì che la luce non si diffondesse troppo tutto attorno. Come nei film noir, l’uso di un solo flash ha creato un forte contrasto. E aggiunto intensità e drammaticità alla scena.

Perché la foto funziona

  1. È l’esempio che non servono complicati allestimenti di lampade per risultati pro.
  2. L’illuminazione laterale sottolinea con efficacia le texture degli inserti in legno.
  3. Le macchie di vernice sono quel tocco in più che contribuisce a contestualizzare la location.

Ritratto ambientato: scatto n. 5

Siamo poi passati a un allestimento a due flash, con una delle due monotorce utilizzata per illuminare delicatamente lo sfondo e l’altra puntata sui due modelli.

ritratto ambientato

In ritratti come questi, il “chiaroscuro” può essere una piacevole soluzione. Abbiamo quindi posizionato la luce chiave (quella principale) in posizione decentrata rispetto ai ragazzi, puntando il fascio verso di loro da un angolazione di circa 45°. Abbiamo però prestato attenzione a non creare un’ombra troppo dura – che certo non si addice al soggetto femminile.

I due protagonisti avevano un look e uno stile proprio. Per creare una “connessione visuale” tra di loro abbiamo quindi chiesto alla ragazza di mettersi dietro il modello con le mani bene in mostra sulle spalle.

 

Leggi anche
Tutti i segreti del ritratto ambientato #1
Tutti i segreti del ritratto ambientato #2

Lascia un commento