Fujifilm X-S10: scopri la nuova mirrorless

La Fujifilm X-S10 nel suo corpo snello e leggero include le migliori tecnologie del marchio giapponese – a partire dal sensore retroilluminato X-Trans CMOS 4 da 26,1 MP e dal potente motore di elaborazione delle immagini X-Processor 4. Nonostante le dimensioni così compatte (126 x 85,1 x 65,4 mm per 465 g di peso), non manca uno stabilizzatore d’immagine interno a cinque assi, in grado di garantire fino a 6 stop di vantaggio. La X-S10 è anche la prima “X” mid-range a sfruttare un meccanismo di assorbimento delle vibrazioni della tendina, capace di compensare anche le più piccole vibrazioni che possono provenire dal gruppo dell’otturatore – assicurando così sempre la massima resa in termini di nitidezza.

Fujifilm X-S10: messa a fuoco rapida

La capacità di elaborazione AF ad alta velocità della nuova mirrorless e le alte performance di tracking AF (con i 2,16 milioni di pixel di rilevamento di fase del sensore) forniscono  una messa a fuoco rapida (fino a 0,02 secondi) e accurata, la possibilità di lavorare in condizioni di luce molto basse, fino a -7 EV, e di “agganciare” facilmente i soggetti in movimento approfittando, qualora servisse, della funzione Face/Eye AF. Per catturare le azioni più frenetiche, la fotocamera ci permette di scattare a raffica al ritmo di 8 foto al secondo con l’otturatore meccanico, per arrivare a ben 30 fps con quello elettronico.

Le prestazioni video della Fujifilm X-S10

La X-S10 riprende video 4K a partire da materiale 6K, per garantire la migliore risoluzione e basso rumore. Supporta la registrazione di video 4K/30p 4:2:0 a 8-bit su scheda di memoria SD e video 4K/30p 4:2:2 a 10-bit tramite la porta HDMI. Grazie al pulsante dedicato e posizionato sulla piastra superiore, X-S10 consente agli utenti di avviare una registrazione video velocemente anche mentre si sta fotografando. Per le inquadrature possiamo contare sul mirino elettronico OLED da 0,39” e circa 2,36 milioni di punti, e sullo schermo orientabile da 3” che farà la gioia dei vlogger “ribaltandosi” all’occorrenza di 180 gradi.

Maggiori informazioni su www.fujifilm.it


Latest from LATESTHIGHLIGHTS

0 0,00
Go to Top