Francesco Radino racconta 50 anni di fotografia e di storia

Francesco Radino porta in mostra il suo percorso professionale. Partner di questo racconto lungo 50 anni, è Epson che, con la sua tecnologia di stampa, dà vita alle raffinate immagini dell’autore che racchiudono memorie, oggetti e frammenti di una ricca esperienza professionale. Epson Italia, difatti, è partner tecnologico di “Fotografie 1968 – 2018“, la mostra nella quale Francesco Radino raccoglie le immagini più significative dei 50 anni della sua produzione artistica. Gli scatti sono densi di pensieri e di memoria, ma rappresentano anche una realtà nella quale prendono vita nuove forme e stratificazioni visive. Già autore del Calendario Epson 2016, Francesco Radino è uno dei maestri della fotografia italiana contemporanea ed è impegnato in una attività di ricerca sul paesaggio che esplora diversi ambiti: le sue immagini, infatti, si aprono a ogni aspetto del mondo, dalla natura all’essere umano e animale fino agli oggetti e ai territori urbanizzati. Il risultato è una commistione di elementi dove il fotografo, attraverso i suoi scatti, immagina un mondo di molteplici figure in oscillazione tra natura e cultura. La mostra si aprirà il prossimo 19 settembre, con l’inaugurazione alle ore 18.00, presso Fondazione Mudima, via Tadino 26, Milano e si concluderà il 18 ottobre. In questi scatti di alta qualità, dalla resa cromatica elevata e con i neri profondi, i visitatori potranno cogliere la creatività libera dell’artista che si colloca fuori dagli schemi.

 


Latest from Da non perdere

0 0,00
Go to Top