Dal 10 al 20 dicembre la Galleria 10b photography a Roma ospita le opere di quattro giovani fotografe per Garbatella IMAGES.

9 Dicembre 2021 di Elisabetta Agrati Elisabetta Agrati

Quattro giovani fotografe si sono misurate con il tema del Corpo per il secondo capitolo di Garbatella IMAGES. Un percorso triennale che si concentra sulla sperimentazione e sulle potenzialità creative del linguaggio fotografico in relazione allo storico quartiere romano.

Ideato e diretto da Francesco Zizola, con la curatela di Sara Alberani e Francesco Rombaldi (Yogurt Magazine), il progetto si arricchisce ogni anno del contributo di nuovi autori e delle loro ricerche sul territorio.

giovani fotografe
Chiara Ernandes

Le opere delle quattro artiste – Olivia Brighi, Chiara Ernandes, Lorena Florio e Priscilla Pallante – saranno allestite dal 10 al 20 dicembre 2021 presso la Galleria 10b photography a Roma e nei lotti 28, 29, 38 del quartiere Garbatella. Ad affiancare le opere un artbook a cura di Yogurt magazine.

Quattro giovani fotografe e il Corpo

Le quattro artiste selezionate per l’edizione autunnale di Garbatella IMAGES 2021 si sono, quindi, misurate con il tema del Corpo. Declinandolo attraverso narrazioni site-specific che vedono nel rapporto con il territorio, i suoi abitanti, e le storie che lo hanno attraversato il loro punto di partenza e spesso anche quello di arrivo.

Spiega Sara Alberani: «Il Corpo si fa quartiere, corpo urbano o architettonico, corpo vegetale e animale, corpo individuale e collettivo, attraverso la fotografia, qui usata come mezzo d’indagine e linguaggio creatore di nuove storie, spesso surreali. Il risultato mette in discussione il concetto stesso di archivio, a partire dalla veridicità delle immagini che stiamo guardando. A esso si affianca il tema della memoria, così presente a Garbatella, e interpretata con una tensione verso il futuro».

giovani fotografe

Francesco Rombaldi prosegue: «La scelta per questa edizione è stata coinvolgere quattro autrici che fanno della sperimentazione e della ricerca concettuale la loro cifra stilistica. Così che il corpo venga utilizzato come strumento narrativo di una punteggiatura complessa, concettualmente solida, e imprevedibile. Sottolineando, con questa proposta, come l’intento sia portare a Garbatella, e proprio su una tematica di apparentemente facile lettura, la pratica d’indagine del contemporaneo in fotografia».

Info

Le mostre sono allestite presso la Galleria 10b photography (Via San Lorenzo da Brindisi 10b, Roma) e presso i lotti 28 (Via Giovanni de Marignolli e da Via Guglielmo Massaia), 29 (ingresso da Via Francesca Saveria Cabrini 5 oppure da Via Antonio Rubino 13) e 38 (ingresso da Via Giovanni da Capistrano oppure da Via Roberto De’ Nobili).

giovani fotografe
Lorena Florio

I lavori delle autrici trovano spazio anche in un volume fotografico che andrà a comporre una narrazione complessiva triennale su Visioni – Corpo – Spazio, a cura di Yogurt Magazine. Ad arricchire il volume, il contributo artistico dell’illustratore Mattia Ammirati, che firma la copertina e il cofanetto della trilogia Garbatella Images Collection.

Sabato 11 e 18 dicembre in programma le visite guidate condotte dai curatori della mostra e da Francesca Romana Stabile (Università Roma Tre) e Claudio D’Aguanno (giornalista). Le visite sono gratuite ma su prenotazione.

Ingresso in galleria solo su appuntamento (tutti i giorni dalle 18 alle 20). Ingresso libero nei lotti di Garbatella.

www.10bphotography.com

Lascia un commento