mattia balsamini

Spazi Fotografici presenta il nuovo libro di Mattia Balsamini

Mercoledì 14 aprile alle 19, Spazi Fotografici presenta il nuovo libro di Mattia Balsamini. Il fotografo e Milo Montelli di Skinnerboox (che edita il libro) saranno ospiti di Spazi Live | Books, il nuovo ciclo di incontri dedicato ai libri fotografici.

mattia balsamini

Intitolato In Search of Appropriate Images, il volume nasce da un lavoro autobiografico realizzato lo scorso marzo. Un progetto divenuto prima sito, sperimentale e interattivo, poi libro.

Il volume è diviso in due blocchi, con fruizione in verticale. Questo spinge l’occhio di chi lo sfoglia a leggere le immagini in modo inedito. Una scelta voluta da autore, editore e designer (Think Work Observe) che già avevano curato il sito. Con l’obiettivo di trasferire nelle pagine il processo mentale e visivo che lo stesso Mattia Balsamini ha compiuto.

Un processo cui il lettore viene invitato e che è già presente nel sito. Creato dagli stessi designer con lo sviluppatore Andrea Serrani, propone una selezione delle fotografie da combinare in modo libero. Scelte che mettono insieme caratteri classici e tradizionali con nuove forme di interazione e relazione. Lasciando libero chi si avvicina a “ISOAI” di conoscere le parti. E di procedere poi, come lo stesso autore, nei vari display, per personalissime associazioni.

Lo sguardo di Mattia Balsamini

L’intimità proposta da Mattia Balsamini si costruisce su frammenti evocativi del territorio che abita e cui appartiene. Ma anche su immagini recuperate, elementi visivi altri, disegni, geometrie, parole scritte in fogli bloc-notes, figure. A lasciare intuire, condividere e provocare assonanze, ma di fondo senza dire.

Racconta Mattia Balsamini: «Questo lavoro è iniziato all’inizio di marzo 2020. Ho sentito il bisogno di sfruttare il tempo sospeso che tutti avevamo a disposizione, cercando di imparare qualcosa da esso. Il mio territorio d’origine ha sempre rappresentato una misteriosa combinazione di conosciuto e sconosciuto. Il modo in cui mi trovo più a mio agio nell’esplorarne gli spazi è di solito tenendo conto di entrambi gli aspetti. Guardandolo da vicino e da lontano. Un po’ alla volta».

«Queste immagini sono state realizzate nelle circostanze difficili e surreali in cui stiamo ancora vivendo un anno dopo. Sono state un esercizio per allenare l’occhio, per cercare una sorta di significato negli oggetti, nelle atmosfere e nei pensieri da cui sono sempre stato attratto. Con In Search of Appropriate Images ho cercato di distillare immagini che rappresentassero una voce interiore – il libro è diventato un’opportunità di preservarle, proteggerle».

Come partecipare all’incontro

Per seguire l’incontro organizzato da Spazi Fotografici con Mattia Balsamini basta cliccare sulla pagina dell’evento Facebook. Alla stessa pagina informazioni e link utili a scoprire meglio il progetto e/o acquistare il libro.


Latest from LATESTHIGHLIGHTS

0 0,00
Go to Top