Il 10 gennaio, in occasione della mostra Mario Giacomelli e Giacomo Leopardi, una conferenza al centro PHOS di Torino.

7 Gennaio 2022 di Elisabetta Agrati Elisabetta Agrati

Lunedì 10 gennaio 2022 alle ore 19, in occasione della mostra Mario Giacomelli e Giacomo Leopardi. Poetare per immagini, il centro PHOS di Torino organizza un incontro di approfondimento.

Intitolata Romanzi di figure: letteratura e fotografia, la conferenza è tenuta da Luigi Marfè dell’Università di Padova. E si propone come momento di riflessione sulla relazione tra fotografia, letteratura, filosofia e comunicazione.

Mario Giacomelli e Giacomo Leopardi: la mostra

Aperta fino al 31 gennaio 2022, e organizzata in collaborazione con l’archivio CRAF di Spilimbergo (PN), la mostra è dedicata al rapporto tra Mario Giacomelli e la poesia. Riunisce, infatti, trentaquattro fotografie che il maestro realizzò nel 1964, su proposta del critico e fotografo Luigi Crocenzi, per illustrare il canto A Silvia di Giacomo Leopardi.

Per l’occasione Crocenzi fornì un vero e proprio storyboard e Giacomelli si impegnò a realizzare le relative fotografie. La sequenza aveva fini didattici. Andò infatti in onda il medesimo anno durante la trasmissione televisiva Telescuola, con accompagnamento della voce recitante di Giancarlo Sbragia.

Mario Giacomelli
Mario Giacomelli, “A Silvia”, 1964. Courtesy CRAF – Centro di Ricerca ed Archiviazione della Fotografia, Spilimbergo

L’interesse di Mario Giacomelli per la poesia non si limitò, però, alla serie A Silvia. Sono molte, infatti, le fotografie ispirate a componimenti di grandi autori. Da Eugenio Montale a Edgar Lee Masters, da Emily Dickinson a Mario Luzi, e altri.

Non va dimenticato, inoltre, che lo stesso approccio di Giacomelli alla poesia è stato sempre caratterizzato da un certo lirismo, finalizzato a suscitare sentimenti ed emozioni più che a documentare fatti concreti.

www.phosfotografia.com

Lascia un commento