Robert Doisneau Pescatore d’immagini: la mostra

Robert Doisneau: Pescatore d’immagini

Fa tappa a Cava de’ Tirreni (SA), fino al 3 marzo, la mostra dedicata a Robert Doisneau, curata dall’Atelier Robert Doisneau – Francine Deroudille e Annette Doisneau. L’esposizione, che riunisce settanta scatti in bianco e nero, ripercorre l’intera carriera del fotografo francese, soffermandosi sui soggetti più amati: la Senna e i giardini parigini, i mercati di Les Halles, le donne, gli innamorati, gli intellettuali, i clochard, soggetti capaci di restituire l’immagine della Parigi più vera, che oggi sopravvive solo nell’immaginario collettivo. Al Monastero di San Giovanni si possono ammirare alcuni dei capolavori più famosi di Doisneau, tra cui il Bacio dell’Hotel de Ville, del 1950, che ritrae una coppia di ragazzi che si bacia davanti al municipio, Les pains de Picasso, Prévert au guéridon, l’autoritratto del 1949 (sotto) e molti altri.

CAVA DE’ TIRRENI
Monastero San Giovanni al Borgo Grande
Dal  al 

Immagine in evidenza
R
obert Doisneau, Un chien à roulettes, 1977 © Atelier Robert Doisneau


Latest from News

0 0,00
Go to Top