San Valentino. Silvia Amodio ritrae l’amore per cani e gatti

San Valentino è la celebrazione dell’amore (polemiche sul consumismo a parte) e così la festa può essere intesa in molti modi. A milano è stato allestito un set fotografico all’interno del Castello Sforzesco per ritrarre l’amore che lega cani e padroni.

Coop Lombardia, Lega Nazionale del Cane, con il patrocinio del Comune di Milano hanno organizzato l’iniziativa San Valentino-Alimenta l’amore, durante la quale è stato possibile farsi ritrarre in compagnia del proprio cane. Gli scatti sono stati realizzati dalla fotografa Silvia Amodio, che da anni esplora la relazione tra l’uomo e gli animali. Le immagini realizzate durante l’occasione entreranno a fare parte di un libro e di una mostra che verrà inaugurata al Castello Sforzesco a marzo. I proprietari riceveranno in regalo la foto migliore realizzata insieme con il proprio animale.

La fotografa Silvia Amodio

Il 43,3%, di italiani vive con un animale domestico, per la maggior parte cani (60,8%) e gatti (49,3%), che sono considerati membri della famiglia a tutti gli effetti. Il progetto San Valentino-Alimenta l’amore, alla quale lo shooting di san Valentino fa da corollario è una campagna promossa da Coop Lombardia, che consiste in una raccolta permanente di cibo per gli animali in difficoltà tramite associazioni come ad esempio le sedi della Lega Nazionale per la Difesa del Cane attiva nelle zone terremotate.

[amz-related-products search_index=’All’ keywords=’wildlife photography’ unit=’list’]


Da vent’anni si occupa di cultura fotografica e consumer technology. Ha diretto testate storiche nel settore, come Almanacco Fotografare, Foto-Notiziario, Digital Lifestyle, ImageMAG e Foto-News. A fine anni ’90 ha ideato e lanciato alcune tra le prime pubblicazioni on-line legate al mondo imaging e hi-tech. Grazie alle diversificate esperienze nel campo della comunicazione, oggi si divide fra l’attività giornalistica e l’ideazione di nuove operazioni editoriali, progetti speciali e infoprodotti digitali.

Lascia un commento

Latest from News

fotografia mezzo busto in studio. Paul Wilkinson

Quanto chiedere

Un giorno un cliente mi ha detto: «Guarda che chiedi meno della
Mulini a vento

Viaggi e Paesaggi #3

Panorami come quello qui sopra sono il “soggetto” dei fotografi paesaggisti: i
0 0,00
Go to Top