Profoto Italia e i dieci fotografi fonte di ispirazione nel proprio settore

INFORMAZIONI SULLA CLASSE

Profoto Italia Leader mondiale prodotti per light shaping

Profoto è molto più di un brand dei prodotti per il light shaping leader nel mondo. Profoto ha l’obiettivo di migliorare il più possibile la qualità di un’immagine, aiutando il fotografo a ottenere la luce migliore per il suo scatto. Ti basterà pensare ai miliardi di immagini scattate ogni giorno per capire appieno il livello dell’mpegno nel raggiungere l’eccellenza in termini di light shaping.

Profoto Italia e fotografi ispiratori nel proprio settore

Profoto Italia è lieta di presentare dieci fotografi italiani che grazie al loro impegno e al loro contributo lavorativo, rappresentano una fonte di ispirazione nel proprio settore. Artisti del ritratto, della moda e del matrimonio con uno stile unico, ma accomunati da un unico denominatore: l’uso creativo della luce Flash e dei Light Shaping Tools Profoto.
Flavio Bandiera: “Fotografo in tutto il mondo matrimoni e redazionali per riviste, ritraggo coppie e famiglie, realizzo immagini corporate per aziende e tengo workshop fotografici in più paesi. I miei scatti documentano creativamente eventi che fondono emozioni e raffinatezza, fashion-style ed eleganza.”
Marco Bertani: appassionato di natura, particolarmente appassionato di viaggi ed esperienze che lo portano ad imparare ogni volta culture e stili diversi.
Prisca Caroli:  “Ho scelto fin da subito di aprire uno studio completamente dedicato a mamme in attesaservizi fotografici per neonatibambini e in più generale a famiglie desiderose di immortalare istanti preziosi. Specializzarmi in particolare nella fotografia Newborn nonostante in Italia fosse ancora poco conosciuta è stato un desiderio che avevo e che ho coltivato con impegno e determinazione fino a farlo diventare realtà, con sperimentazione e formazione costante sia sul campo che attraverso workshop specialistici”

Emanuele Carenzano: “ovunque io vada, so di portarmi dietro il siciliano che sono e di continuare a guardare il mondo con gli occhi che mi si sono formati negli anni determinanti dell’infanzia” Faccio questo lavoro da quasi diciotto anni. Mi considero davvero un privilegiato… faccio un lavoro che amo! Lo amo perché mi offre l’opportunità di condividere momenti emozionanti, di veder nascere nuove famiglie, di diventare una piccola, ma importante, parte di esse. Sono co-fondatore e direttore didattico del progetto NWAC (Nikon Wedding Advanced Campus), il primo percorso al mondo interamente dedicato alla fotografia matrimonialista”.
Max De Martino: Oltre a scattare si occupa di formazione fotografica: tiene corsi in tutta Italia ed è un docente certificato Fujifilm, di cui è anche uno dei pochi “ambassador” italiani.  Ha iniziato ad occuparsi professionalmente di immagini nel 1990, come responsabile della regia per la proiezione sugli schermi giganti durante il tour europeo di Eros Ramazzotti.  È stato il cameraman per le interviste di Madonna, Bruce Springsteen, Lou Reed e in seguito si è occupato, come regia video, del tour di Pino Daniele, Venditti, Vasco Rossi.  Fotografa da ventisette anni.
Vincenzo Ferraro: “Immaginare, sognare, emozionare. L’idea nasce dall’immaginare una fotografia innovativa, dove la luce condizioni il soggetto per dare un’ interpretazione di essa. Lavoriamo sui sogni, sulle suggestioni, facendole diventare realtà” Opera nel settore cerimoniale dal 1998  dove si specializza affermandosi nel mercato campano come gruppo fotografico innovativo.
Stefano Guindani: fotografo di respiro internazionale, nutre da sempre una grande passione per il linguaggio del reportage. Nel 1998 fonda la sua agenzia, SGP Stefano Guindani Photo, una realtà dinamica e competitiva che unisce alla produzione editoriale servizi per le aziende operanti nel settore moda e lusso. Affermatosi come fotografo di moda, backstage e celebrity, Stefano Guindani  approfondisce il suo interesse per il reportage, prima in Cina poi ad Haiti.
Luca Masarà: fotografo professionista che si divide tra fashion e fotografia commerciale, intesa come realizzazione di immagini per la pubblicità di alto livello
Massimo Sestini: “Contrariamente ad altri tipi di giornalismo, fare fotografia significa portare la tua presenza fisica in quel posto. Quindi stare in ufficio e pensare che non ci siano possibilità di realizzare il servizio, non è possibile. Bisogna alzarsi, correre, arrivare e guardare

Federico Zaza: “E’ mia opinione che la scelta fotografica debba assecondare principalmente il gusto e la sensibilità. Potrei definire il mio approccio alla fotografia come naturale, discreto e non invasivo.Le mie fonti di ispirazione derivano molto dalla cosiddetta “street photography”, ossia fotografia di strada e dai lavori fotogiornalistici. Normalmente mi piace mescolare diverse tecniche che spaziano anche in altri ambiti della fotografia, come per esempio l’archiettura, la ritrattistica e la paesaggistica“.


Latest from News

0 0,00
Go to Top